“È la Via dell’Orto” torna dopo l’annullamento dell’edizione 2020 causato dall’emergenza Covid-19. La rassegna si svolgerà tra il 29 e il 30 maggio 2021, invece che nella tradizionale datazione del mese di aprile, rispettando tutte le disposizione sanitarie contro la diffusione di Covid-19. La decisione di far slittare la manifestazione di circa un mese è stata presa per dare maggiore visibilità alla rassegna e per avere un numero più consistente di aderenti. 

“È la Via dell’Orto: festa degli orti, delle sementi, delle erbe e delle erbarie” è una manifestazione organizzata annualmente dal Comune di Camaiore. La manifestazione, inoltre, fa parte del circuito delle “manifestazioni amiche” al quale hanno aderito le principali mostre mercato del giardinaggio e dell’orticoltura italiana tra le quali: “Verdemura” e “Murabilia” di Lucca, “Harborea” di Livorno, “Franciacorta in fiore”, “Florealfest” di Udine e “Orticolario” di Como.

L’orto rappresenta una delle passione di eccellenza dei camaioresi, dediti da sempre all’agricoltura, in virtù della particolare vocazione geografica/morfologica del territorio di Camaiore. È’ possibile degustare prodotti enogastronomici tipici locali e acquistare i prodotti ortofrutticoli delle aziende locali nel mercato a km zero.

“Siamo contenti - dichiara Nicola Rombi, consigliere delegato per “È la via dell’Orto” - del ritorno della manifestazione dopo lo stop imposto lo scorso anno. Purtroppo non abbiamo ancora certezza sulla realizzazione del concorso ma la nostra intenzione è di riuscire ad organizzarlo”.

“La scelta di spostare la manifestazione - afferma l’Assessore al Turismo Gabriele Baldaccini - è dovuta soprattutto alla necessità di realizzare un evento con più certezze possibili. Visto il momento di grande instabilità sul piano dei contagi, preferiamo avere un quadro più chiaro e proporre una “festa degli orti” all’altezza delle aspettative”

Touristeninformationsbüro Öffnungszeiten
Toggle Bar