La Giunta Comunale ha deliberato nella seduta di mercoledì 2 settembre 2020, in merito al differimento dei termini di pagamento per atti e procedure del servizio “Edilizia Privata” al 31 dicembre 2020. Sono quindi sospesi dal 23 febbraio scorso i termini di versamento di rate e quote dovute all’Amministrazione Comunale a titolo di contributo di costruzione, di sanzioni amministrative, di oblazione, di monetizzazione, di dotazioni o altri versamenti richiesti per atti e procedimenti che hanno avuto scadenza in questo arco temporale, differendoli al 31 dicembre 2020. Per usufruire di questa dilazione il beneficiario dovrà presentare agli uffici preposti istanza motivata e, qualora necessaria, apposita estensione della garanzia di pari durata della proroga.

La misura si aggiunge al corposo pacchetto di aiuti a famiglie e attività produttive già presentato in questi mesi dall’Amministrazione Comunale per una cifra complessiva che supera i due milioni di euro. Ne fanno parte lo stop ai pagamenti dei servizi scolastici per il periodo di chiusura, il potenziamento del fondo di agevolazione / esenzione per la TARI e il differimento delle scadenze alla seconda parte dell’anno (30 settembre, 15 novembre e 31 dicembre 2020), il potenziamento dei fondi destinati al sociale, gli ingenti investimenti destinati al patrimonio scolastico, all’adeguamento degli arredi e degli spazi, l’esenzione del pagamento della tassa per l’occupazione del suolo pubblico da inizio a fine emergenza e la possibilità di ampliare gratuitamente gli spazi per le attività commerciali, l’esenzione dei pagamenti per canoni e concessioni comunali maturati da inizio a fine emergenza, la deroga agli orari estivi per le attività edili e i cantieri, le agevolazioni per abbonamenti e tariffe dei parcheggi a pagamento, e, infine, il blocco delle tariffe e riduzione della parte variabile della TARI per le categorie economiche che hanno subìto danni a causa del periodo di lockdown in misura del 30% per le attività di carattere annuale e del 13% per quelle stagionali.

“In questi mesi la nostra principale preoccupazione è stata quella di mettere in campo competenze e idee al servizio di cittadini e attività produttive per affrontare questa fase drammatica. I Comuni non hanno la forza di intervento dello Stato, ma credo che si possa esser soddisfatti del lavoro svolto, pur nella consapevolezza di poter sempre ampliare le maglie di questo pacchetto di aiuti e rimanendo aperti a idee e sollecitazioni del mondo produttivo”, le parole del Sindaco Alessandro Del Dotto.

“Gli oneri di urbanizzazione nel corso degli ultimi anni sono decisamente diminuiti, in linea con l’andamento del comparto edilizio, ma rimangono comunque un’entrata importante per le casse comunali. Ciononostante abbiamo deciso che oggi la priorità è quella di aiutare cittadini e mondo produttivo concedendo questa possibilità in più di dilazione che si affianca e rafforza quelle già previste dal nostro ente”, il commento dell’Assessore al Governo del Territorio Simone Leo.

“Mi confronto quotidianamente con la realtà delle attività commerciali e turistiche che è fatta di piccoli e grandi problemi a cui tentiamo di dare risposta - ha dichiarato l’Assessore al Commercio Gabriele Baldaccini - La misura approvata oggi sicuramente, concede un po’ di sollievo potendo riprogrammare i propri pagamenti su un periodo più ampio.”

Mercoledì 22 e giovedì 23 luglio il Consiglio Comunale di Camaiore è convocato, presso Una Hotel di Lido di Camaiore, per la presentazione e  la proposta di adozione del Piano Operativo a cui seguiranno le osservazioni dei cittadini e la definitiva approvazione in autunno.
L’evento è aperto alla cittadinanza, fino a esaurimento posti disponibili. Sarà possibile seguire la seduta in streaming sul sito istituzionale del Comune di Camaiore, nella sezione Consiglio Web presente in homepage.

Il Piano Operativo giunge alla sua adozione dopo un corposo percorso partecipativo composto da ben dodici incontri pubblici, centoquarantacinque manifestazioni di interesse dei cittadini, diciannove riunioni della Commissione consiliare, visibili - per la prima volta - in diretta web e tuttora disponibili sul canale Youtube del Comune di Camaiore https://www.youtube.com/c/comunedicamaiore1836

Il Consiglio Comunale si svolgerà in seduta ordinaria presso UNA Hotel (Viale Sergio Bernardini 335/337 Lido di Camaiore) mercoledì 22 luglio alle ore 20.00 con prosecuzione il giovedì 23 luglio alle ore 19.00.

Questi i punti in discussione durante la seduta:

  1. Approvazione del Processo Verbale Sintetico della Seduta Consiliare tenutasi il 5 maggio 2020.
  2. Adozione del Piano Operativo del Comune di Camaiore ai sensi dell’art. 19 della L.R.T. n. 65/2014 e contestuale adozione del rapporto ambientale di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) ai sensi degli artt. 8 e 24 delle L.R.T. n. 10/2010.
  3. Sostituzione nella Commissione Consiliare Permanente n. 6 del consigliere Iacopo Menchetti dimissionario.
  4. Mozione al fine di ottenere la sospensione/rinvio dell’incremento dell’aliquota provinciale del tributo per l’esercizio delle funzioni ambientali (TEFA) presentato dai consiglieri comunali Erra Riccardo, Micheli Riccardo, Mancini Marcello, Bertola Giampaolo.
  5. Organi collegiali di competenza del Consiglio Comunale ritenuti indispensabili per la realizzazione dei fini istituzionali dell'Amministrazione. individuazione - anno 2020.
  6. Approvazione atto ricognitivo dell’andamento esistente di una porzione del tracciato della via vicinale della Capanna in Camaiore fraz. Metato - dismissione e contestuale costituzione ex novo di servitù di uso pubblico.
  7. Mozione su tecnologia 5 G presentata dai consiglieri comunali Erra Riccardo, Micheli Riccardo, Mancini Marcello, Bertola Giampaolo.

La seduta di mercoledì 22 luglio 2020 sarà dedicata all’illustrazione del Piano Operativo mentre la seduta di giovedì 23 luglio 2020 sarà dedicata alla discussione e approvazione degli argomenti iscritti all’ordine del giorno.

Da domani, 21 giugno 2020, riprenderà il mercato stagionale di viale Bernardini che si tiene tradizionalmente nella giornata di domenica all’interno della zona dei parcheggi. Per garantire il rispetto delle linee guide regionali in materia di distanziamento sociale e la sicurezza di lavoratori e clienti, l’area di mercato - che in precedenza era organizzata nelle vicinanze dell’intersezione con via del Secco -  si estenderà anche oltre l’incrocio con via Alfieri, esclusivamente nella zona di parcheggio: “Ci siamo impegnati per far sì che gli ambulanti potessero tornare a lavorare prima possibile, ma in sicurezza. L’unica soluzione attuabile era prevedere un allungamento dell’area dove saranno posizionati i banchi”, il commento dell’Assessore al Commercio Baldaccini.

A causa dell’emergenza epidemiologica in atto il personale del Servizio Edilizia Privata fino a diverse disposizioni riceverà con le seguenti modalità:

Assessore avv. Simone Leo

Riceve riceve tutti i giovedì dalle ore 11 alle ore 13.
Per prenotazioni contattare i numeri 0584986210 - 0584986360 dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13.

Dirigente del settore IV° arch. Roberto Lucchesi

Riceve telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 al n.3292304841.
Eventuali incontri andranno concordati con lo stesso.

Responsabile ing. Alessandra Mazzei

Riceve telefonicamente al 335348429 previo appuntamento da prendere direttamente con l’ingegnere a mezzo @mail Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein! o con messaggio whatsapp allo stesso 335348429.
Il ricevimento avviene telematicamente con le modalità indicate al momento della prenotazione dell’appuntamento.

Istruttori tecnici

Geom. Deste Davide

Riceve telefonicamente il lunedì dalle ore 11 alle ore 13 al n 0584986649. Il mercoledì mattina, dalle ore 9 alle ore 12 riceverà telematicamente previo appuntamento anche a mezzo @mail Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein! con le modalità indicate al momento della prenotazione dell’appuntamento, sulla piattaforma gotomeeting nella stanza 320-891-717.

Geom. Ferri Leonardo

Riceve telefonicamente il lunedì dalle ore 11 alle ore 13 al n 0584986208. Il venerdì mattina, dalle ore 9 alle ore 12 riceverà telematicamente previo appuntamento anche a mezzo @mail Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein! con le modalità indicate al momento della prenotazione dell’appuntamento, sulla piattaforma gotomeeting nella stanza 320-891-717.

Geom. Fatticcioni Franca

Riceve telefonicamente il lunedì dalle ore 11 alle ore 13 al n 0584986207. Il lunedì pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 17 riceverà telematicamente previo appuntamento anche a mezzo @mail Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein! con le modalità indicate al momento della prenotazione dell’appuntamento, sulla piattaforma gotomeeting nella stanza 320-891-717.

Geom. Ruberti Sara

Riceve telefonicamente il martedì dalle ore 11 alle ore 13 al n 0584986255. Il lunedì mattina, dalle ore 9 alle ore 12 riceverà telematicamente previo appuntamento anche a mezzo @mail Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein! con le modalità indicate al momento della prenotazione dell’appuntamento, sulla piattaforma gotomeeting nella stanza 320-891-717.

Ing. Ferri Milena

Riceve telefonicamente il martedì dalle ore 11 alle ore 13 al n 0584986673. Il lunedì pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 17 riceverà telematicamente previo appuntamento anche a mezzo @mail Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein! con le modalità indicate al momento della prenotazione dell’appuntamento, sulla piattaforma gotomeeting nella stanza 320-891-717.

Accesso atti e infrazioni edilizie

I.D. Chicchi Antonella

Riceverà telefonicamente nei giorni di martedì, giovedì e sabato in orario mattutino al n 0584986327.

Ufficio amministrativo

L’Ufficio potrà essere raggiunto telefonicamente esclusivamente per le pratiche amministrative dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13 ai n 0584986360 e n 0584986210.
I titoli edilizi verranno rilasciati preferenzialmente in modalità telematica.
Laddove non sia possibile alternativa al rilascio cartaceo verranno consegnati previo appuntamento telefonico con l’Ufficio con le modalità che verranno indicate ai fini del rispetto delle distanze.

L’Assessore al Bilancio Marco Mecchi replica all’articolo “Lido, centrodestra all’attacco Bufera sulla sosta a pagamento”:

“Mi vedo costretto ad intervenire perché non posso tollerare di leggere numeri riportati sulla stampa in “virgolettato” che in realtà non sono corretti, tanto più citando l’Ufficio Ragioneria del Comune.

Non è vero quello che riporta il consigliere Mancini Marcello sulla “presunta” perdita della gestione parcheggi dell’anno 2019 di € 259.000,00. Corretta la voce dell’esborso, comprensivo di IVA, di € 799.100,00. Negli incassi però, oltre a considerare anche qui l’IVA, (come fra l’altro comunicato dall’ufficio) che porta l’importo riscosso da € 540.000,00 a € 658.800,00, vanno considerate anche le sanzioni amministrative che corrispondono a € 197.703,89. Sommando quindi 658.800 a 197.703,89, mi pare che si superi ampiamente la somma di € 799.100 pertanto non esiste nessuna perdita.

Purtroppo l’Amministrazione Del Dotto si è trovata a gestire una convenzione, ereditata dai precedenti mandati, a parer nostro fortemente sbilanciata verso il concessionario. Il risultato ottenuto con la revisione della convenzione, mi sembra francamente positivo per la comunità tenendo conto anche dei maggiori lavori di manutenzione che il concessionario dovrà eseguire a Lido di Camaiore.

Nel nuovo piano abbiamo diminuito le tariffe invernali e abbiamo giocoforza dovuto prevedere una maggiorazione durante l’estate per mantenere in equilibrio il piano economico. Queste novità a causa dell’emergenza Covid-19 sono state sospese dalla Giunta - con i relativi rischi - fuorché gli abbonamenti agevolati per alberghi e stabilimenti balneari, tornando alle tariffe del 2019, come giustamente dichiarato dal collega Gabriele Baldaccini.

Quanto poi al costo dei parcheggi, i nostri consiglieri di centrodestra, hanno mai provato a parcheggiare nei comuni limitrofi a Camaiore? A me sembrano tutti più cari e con meno spazi bianchi a disposizione rispetto a Lido di Camaiore. Invito quindi a sostare sul lungomare anche nei comuni limitrofi e verificare se ho sbagliato io a pagare il parcheggio. Accetto correzioni.”

Touristeninformationsbüro Öffnungszeiten
Toggle Bar