Se nel corso dell’anno scolastico una famiglia si trovasse nella necessità di cambiare residenza, sia nell’ambito del territorio comunale che extra-comunale, è tenuta a comunicare la nuova residenza al fine di consentire l’aggiornamento degli archivi dell’Ufficio servizi Scolastici.

Cosa devo tener presente

E’ evidente che il cambio di residenza  comporta la perdita del servizio scuolabus qualora la residenza rientri nella competenza di un altro giro di trasporto. Il servizio potrà essere mantenuto solo se il pulmino che effettua servizio sul nuovo percorso ha disponibilità di posti.
Il servizio mensa sarà comunque garantito nell’ambito delle scuole del territorio comunale.

A cosa devo fare attenzione

La domanda predisposta utilizzando l’apposita modulistica deve essere riempita in ogni sua parte, ricordando di unire gli allegati richiesti e presentata all’Ufficio Protocollo del Comune.

Moduli on-line

Modello cambio indirizzo

Documenti aggiuntivi

Regolamento  comunale Trasporto Scolastico

Regolamento concernente i criteri e le modalità di programmazione e di intervento in materia di diritto allo studio