L'assegno per nucleo familiare numeroso è un contributo economico annuale a sostegno dei nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre minori di 18 anni.
Può richiedere questo assegno il genitore (o esercente la patria podestà) residente in Italia, che deve fare domanda al Comune in cui ha la residenza, che convive con tre o più figli minori che siano suoi figli, del coniuge o ricevuti in affidamento preadottivo o in adozione; nota bene: ai figli minori del richiedente sono quindi equiparati eventuali figli minori del coniuge con il requisito essenziale di far parte della stessa famiglia anagrafica.
Per l'anno 2016 il valore dell' indicatore I.S.E.E. (indicatore delle situazione economica equivalente) che da diritto all'assegno, deve essere pari o inferiore ad € 8.555,99 e l'importo dell' assegno è di € 1.836,90 (come comunicato da circolare INPS n. 46 del 02.03.2016).
La domanda, per l'anno in corso, può essere presentata entro e non oltre il 31 gennaio dell'anno successivo (cioè entro il 31.01.2017). Il cittadino, fino a che in possesso dei requisiti richiesti, deve ricordarsi di presentare domanda ogni anno per poter avere diritto all'assegno.

Requisiti
Il genitore deve essere in possesso di queste caratteristiche:

  • essere residente nel Comune di Camaiore al momento della presentazione della domanda;
  • convivere con tre o più figli minori che siano suoi figli, del coniuge o ricevuti in affidamento preadottivo o in adozione;
  • essere cittadino italiano o comunitario;
  • essere cittadino non comunitario in possesso del permesso C.E. per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno - legge 97 del 6 agosto 2013 art. 13 e circolare INPS N. 4 del 15/01/2014);
  • essere cittadino in possesso dello status di rifugiato politico: in questo specifico caso non è necessario il permesso C.E. per soggiornanti di lungo periodo poiché equiparata/o, a cittadino italiano;
  • per il cittadino lavoratore dei paesi Tunisia, Marocco, Algeria e Turchia, in base agli Accordi Euro-mediterranei, è sufficiente il possesso del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro ed i suoi familiari (come da decreto legislativo 40/2014 e ad eccezione categorie espressamente escluse sempre decreto legislativo n. 40/2014).


Documenti da presentare

  • modulo di domanda


  • fotocopia di un documento in corso di validità;
  • per cittadino non comunitari: permesso di soggiorno di lungo periodo (ex carta di soggiorno);
  • per cittadino del Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia in base agli Accordi euromediterranei copia del Permesso di Soggiorno per lavoro o per motivi familiari (decreto legislativo 40/2014 e ad eccezione categorie espressamente escluse sempre decreto legislativo n. 40/2014);
  • per cittadino con status di rifugiato politico e di protezione sussidiaria documento comprovante detta situazione;
  • in caso di genitori legalmente separati (o di altri soggetti separati presenti nel nucleo familiare), copia della sentenza di separazione.
     

 

Tourist information office Opening times
Toggle Bar