Con la fine dell’estate ripartiranno i lavori sulle strade del Comune di Camaiore, concentrati nella prima parte della stagione soprattutto su Lido di Camaiore.
Il primo cantiere che verrà attivato, dopo il 15 settembre, sarà il completamento della riqualificazione di via Roma Capitale fino all’incrocio con via Italica sospeso prima dell’estate per evitare disagi alla stagione turistica. Verrà presentato poi, sempre nella seconda metà di settembre, il progetto di riqualificazione di via Adua, che sarà esposto in un incontro pubblico convocato tramite l’Assemblea di Zona 7.

Sarà oggetto di riasfaltatura la via Italica, con interventi mirati nelle zone in cui l’asfalto presenta criticità evidenti. Sempre in via Italica, nei giorni scorsi, sono terminati i lavori di riqualificazione della rotatoria all’incrocio con via Bersaglieri: il lavoro è stato realizzato dagli operai del Comune di Camaiore non incidendo così sulle casse dell’ente, sarà terminato con la piantumazione di tre olivi che verranno posati nel momento più indicato per l’attecchimento delle piante.
Stessa indicazione per la piantumazione dei tigli nei pressi del Palasport di Camaiore, come indicato dalla Soprintendenza, operazione che verrà completata con l’ampliamento del parcheggio di fronte alla struttura già oggetto di riqualificazione a inizio estate.
A Camaiore, inoltre, verrà presentato il progetto per la realizzazione di marciapiedi e il rifacimento asfalto a Frati in via Stadio, nel tratto compreso tra via Contra e la Chiesa di San Lazzaro, prosecuzione degli interventi già iniziato con i primi due lotti dalla Rotonda dell’Amicizia sino a via Contra.

Anche le strade delle frazioni saranno oggetto di asfaltature, con interventi a Vado, Pieve, Torcigliano e Casoli. Inoltre, a breve sarà presentato agli abitanti di Monteggiori il progetto di riqualificazione della strada interna del paese.

Durante l’estate l’esecuzione dei lavori è stata concentrata sulle scuole: in particolare sono state ripristinate le coperture dell’asilo e delle elementari di Capezzano Pianore, così che insegnanti e studenti possano trovare gli edifici già pronti per la ripresa dell’anno scolastico.