Ieri, 8 maggio 2020, si è tenuta la conferenza di Copianificazione tra Regione, Provincia di Lucca e Comune di Camaiore sul futuro Piano Operativo comunale. Erano presenti per la Regione Toscana l'Assessore Regionale Vincenzo Ceccarelli, per la Provincia di Lucca il Vicepresidente Maurizio Verona, per il Comune di Camaiore il Sindaco Alessandro Del Dotto e l'Assessore all’Urbanistica Simone Leo oltre ai tecnici e i funzionari dei rispettivi enti.

La videoconferenza, in sole due ore, ha approvato, per gli ambiti di propria competenza, tutte le previsioni del Piano Operativo, riconoscendo la qualità del lavoro svolto. A questo punto la Commissione consiliare competente esaminerà il piano e poi, entro la fine del mese di giugno, è previsto il primo voto in Consiglio comunale, con la delibera di adozione. Seguirà poi la fase per le osservazioni dei cittadini, l'approvazione del piano in autunno e il passaggio finale con il Ministero dei Beni Culturali, ai fini della valutazione di conformità alle norme paesaggistiche, ultimo step prima dell’effettiva entrata in vigore del piano.

“Il lavoro dell’Amministrazione Comunale non si è fermato in questo periodo ma, anzi, ha avuto maggior linfa soprattutto per quei processi che potranno dare nuove opportunità ad aziende e cittadini. Ce ne sarà presto bisogno quindi proseguiamo in questo lungo percorso che ormai ci vede veramente a pochi passi da un risultato strategico per il futuro di Camaiore”, le parole del Sindaco Del Dotto.

"In un periodo difficile siamo riusciti a non perdere di vista le scelte che riguardano il futuro del nostro Comune, per offrire nuove opportunità per la ripartenza: dagli interventi che i cittadini potranno attivare sull' esistente, con possibilità di ampliamento e rigenerazione degli edifici che daranno modo di lavorare a tanti artigiani, agli investimenti strategici privati accompagnati da misure di compensazione e perequazione urbanistica a favore del Comune che ci consentiranno di innalzare la qualità della vita. Più percorsi e piste ciclabili, più aree di sosta esterne ai centri urbani e nelle frazioni, recupero e creazione di parchi e aree verdi. L'operosità del nostro artigianato locale assieme alla qualità ambientale come scommessa anche turistica", il commento dell'Assessore Leo.

L'Amministrazione, conclusivamente, ringrazia per questo risultato tutto l'ambito della pianificazione territoriale: il Dirigente Architetto Roberto Lucchesi, la Responsabile Architetto Manola Bonari, Antonella Venturini e Stefano Paolinelli, a cui vanno aggiunti tutti i collaboratori esterni a cominciare dall'Architetto Fabrizio Cinquini, coordinatore di tutto il lavoro.

Tourist information office Opening times
Toggle Bar