Continua ad ampliarsi il parco delle colonnine elettriche di ricarica nato a seguito dell’adesione al protocollo d’intesa con Enel X Mobility s.r.l.. Prosegue quindi l’installazione di una rete infrastrutturale di ricarica per veicoli elettrici, realizzata a cura e spese delle società che ha presentato nei mesi scorsi una proposta al Comune di Camaiore. L’ente si è impegnato a garantire la gratuità del suolo pubblico come previsto dal vigente regolamento comunale che prevede l’esenzione per questo tipo di dispositivi. Attualmente sono già attive sul territorio le stazioni di ricarica di via Gusceri, di via Acquarella a Capezzano Pianore (in prossimità del cimitero della frazione), di in via Carpentieri nell’area delle Bocchette e di via Fratelli Rosselli e di viale Kennedy a Lido di Camaiore.

In questi giorni sono inoltre in fase di definizione gli iter per la realizzazione di tre nuove piazzole: due saranno localizzate a Lido di Camaiore (in piazza Brodolini e piazza Ferrari) e una nella frazione di Montemagno. Un ulteriore colonnina sarà installata in via Trieste, appena concluso l’iter dell’acquisizione del parcheggio al patrimonio pubblico.

Per usufruire delle ricariche sarà sufficiente utilizzare le card o l’app per smartphone messe a disposizione dall’operatore. Per informazioni consultare il sito https://www.enelx.com/it/it/mobilita-elettrica.

“Si tratta di un progetto di valore perché incentiva in modo concreto la mobilità sostenibile, dotando Camaiore di una rete piuttosto capillare di punti di ricarica per veicoli elettrici. La città ha intrapreso insieme all’Amministrazione Comunale una serie di azioni per una maggiore consapevolezza e rispetto nei confronti dell’ambiente”, le parole dell’Assessore Sara Pescaglini.

Tourist information office Opening times
Toggle Bar