Il visitatore si immerge nel delicato momento di passaggio fra la tarda Antichità ed il Medioevo. Due sono i fattori predominati: la continua pressione di numerosi popoli lungo i confini dell’Impero Romano e la diffusione del Cristianesimo, che viene a sostituirsi progressivamente – e, dall’editto di Costantino del 313, in maniera più massiccia- alla pluralità delle religioni praticate nelle varie aree dell’impero. Cominciano a svilupparsi forme di architettura religiosa funzionali al nuovo culto e si assiste alla rielaborazione in chiave cristiana di rituali ed iconografie preesistenti. In epoca bizantina, gli sviluppi della tecnica musiva, i cui prodotti si fanno sempre ricchi ed elaborati, danno vita a straordinari esempi di arte sacra, come si osserva nella riproduzione di una porzione di mosaico proveniente dal porto di Classe a Ravenna.

In Versilia la fattoria dell’Acquarella (Capezzano) continua a vivere come centro di produzione olearia fino al VI secolo, come testimoniano le ceramiche in terra sigillata africana, le monete e i vetri esposti in vetrina. Anche dopo l’abbandono, le vecchie strutture vengono in parte riutilizzate per l’impianto di un piccolo villaggio di capanne.

P6151712
P6151717

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico: 800 234567
Sea Whatsapp - Segnalazioni e informazioni raccolta rifiuti: 3357192666
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato: 800 277332

Seguici su

Seguici su Twitter  Seguici su Facebook  Seguici su YouTube