Richiesta di Autorizzazione scarico reflui domestici e/o assimilato non in pubblica fognatura.

Di che cosa si tratta

Coloro che non possono recapitare i reflui domestici e/o assimilati, devono essere autorizzati all’installazione e gestione di un proprio impianto di trattamento secondo le disposizioni di legge vigenti e con le modalità di cui al Regolamento Comunale .

L’istanza deve essere presentata secondo la modulistica approvata con il suddetto Regolamento : mod. A mod. B e mod. C.

Termini e scadenza

Il Comune deve rilasciare l’autorizzazione entro gg. 60 dal ricevimento dell’istanza.

Costi

I diritti di Istruttoria sono di €. 40,00 da versarsi sul c/c 128553 intestato alla Tesoreria Comunale.

L’istanza dovrà essere presentata con marca da bollo da €. 16,00.  Anche l’autorizzazione dovrà essere resa in bollo, sempre da €.16,00.