Di cosa si tratta

A seguito dei finanziamenti del FSE 2014 – 2020 e al Programma Operativo Regionale, la Regione Toscana ha emanato un avviso finalizzato a promuovere e sostenere nel territorio regionale della Toscana nell’anno educativo 2018/2019 l’offerta di servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi) di cui al D.P.G.R. 41/r 2013, anche in ottica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, attraverso l’acquisto di posti-bambino da parte delle amministrazioni comunali presso le strutture private accreditate con successiva assegnazione alle famiglie richiedenti.

A chi è rivolto

I destinatari sono i bambini in età utile per la frequenza di servizi per la prima infanzia in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere residenti in un comune della Toscana;
  • Essere collocati in lista di attesa per i servizi a titolarità comunale per l’a. e. 2018-2019 alla data del 9 settembre 2018;
  • Essere iscritto ad un servizio educativo per la prima infanzia (3-36 mesi) privato accreditato per l’a. e. 2018/2019;
  • Possedere un ISEE familiare inferiore ad €. 50.000,00

Importo del contributo economico

Il contributo regionale verrà erogato ai servizi educativi privati accreditati e convenzionati con l’amministrazione comunale per l’anno educativo 2018-2019 (settembre 2018 – luglio 2019) e consentirà alle famiglie di pagare una tariffa uguale o superiore all'importo massimo della tariffa prevista, a parità di condizioni economiche del richiedente, per la medesima tipologia di servizio a titolarità comunale e per lo stesso orario orario di frequenza del servizio.

L’importo massimo dell’eventuale contributo economico non potrà superare mensilmente l’importo di 400 euro.

L’attribuzione del contributo economico è subordinata all’effettiva frequenza dei bambini nei servizi e può essere corrisposta alla struttura educativa per intero a fronte di frequenza del minore iscritto, in caso di frequenza uguale o superiore a 5 giorni al mese. In caso di frequenza inferiore ai 5 giorni mensili, il contributo può essere riconsociuto con assenze certificate dal medico; le assenze per malattia possono essere riconosciute fino ad un massimo di due mensilità, anche non continuative, per tutto l’anno educativo.
La misura effettiva del contributo da erogare sarà determinata dall’ammontare del budget assegnato dalla Regione Toscana al Comune di Camaiore. Il contributo sarà erogato dal Comune ai soggetti gestori dei servizi educativi alla prima infanzia (3-36 mesi) privati accreditati e convenzionati con l’Amministrazione Comunale.

Termine e modalita’ di presentazione delle domande

Per la domanda di partecipazione al presente bando occorre compilare l’apposita modulistica (presente in calce alla pagina)  che dovrà essere consegnata dal 10.09.2018 al 21.09.2018 unitamente alla copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità del genitore richiedente, presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Camaiore, P.zza San Bernardino 1, Camaiore entro le ore 12.00 del 21.09.2018. L’Ufficio Protocollo è aperto all’utenza dal lunedì al venerdì con orario 8.30-12.30 e lunedì e mercoledì pomeriggio 14.30-17.30.

Le famiglie interessate non possono fare domanda in più comuni della Provincia contemporaneamente, pena esclusione dal Bando

Esito

A conclusione dell’istruttoria delle domande pervenute entro i termini previsti dal presente bando l’amministrazione comunale provvederà alla stesura di una graduatoria secondo il punteggio ottenuto nelle graduatorie per l’accesso ai servizi per la prima infanzia comunali, con priorità ai residenti nel Comune di Camaiore. A parità di punteggio si procederà secondo i criteri stabiliti dal regolamento dei Servizi alla prima infanzia (art. 13), ovvero precederà il bambino più grande d’età.
L’accesso alla struttura prescelta sarà subordinata alla disponibilità dei posti convenzionati con le strutture educative.
Ai richiedenti del contributo economico verranno successivamente comunicate la tempistica e le modalità relative alla sua erogazione.

L’assegnazione del contributo economico comporta la cancellazione dalla lista di attesa comunale e la conseguente perdita dell’anzianità di iscrizione.

Modulistica online

Documenti aggiuntivi

Per informazioni

Ufficio Servizi scolastici

Tel. 0584-986338/986262
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico: 800 234567
Sea Whatsapp - Segnalazioni e informazioni raccolta rifiuti: 3357192666
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato: 800 277332

Seguici su

Seguici su Twitter  Seguici su Facebook  Seguici su YouTube