RICHIESTA DI CONTRIBUTO FINANZIARIO ANNUALE A FAVORE DELLE FAMIGLIE CON FIGLI MINORI DI 18 ANNI DISABILI

Di che cosa si tratta

La Regione Toscana, al fine di sostenere le famiglie con figli disabili minori di anni diciotto, istituisce un contributo annuale per il triennio 2019 – 2021 pari ad euro 700,00, a favore delle famiglie in possesso dei requisiti sotto elencati, per ogni minore disabile ed in presenza di un’accertata sussistenza nel disabile della condizione di handicap grave di cui all’ articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), stanziato con la Legge della Regione Toscana n. 73 del 27 dicembre 2018, art. 5 “Contributo a favore delle famiglie con figli minori disabili”.

Ai fini dell’erogazione del contributo è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell’anno di riferimento del contributo.

Termini e scadenza

Il termine di presentazione è il 30 giugno 2020.

A che cosa devo fare attenzione

REQUISITI PER POTER RICHIEDERE IL CONTRIBUTO:

  1. il genitore che presenta domanda deve far parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo

  2. sia il genitore, sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Toscana, in modo continuativo da almeno ventiquattro mesi, in strutture non occupate abusivamente, dalla data del 1° gennaio dell'anno di riferimento del contributo

  3. il genitore che presenta domanda e il figlio minore disabile devono far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 29.999,00

  4. il genitore che presenta la domanda non deve avere riportato condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita di cui agli articoli 416 bis, 648 bis e 648 ter del codice penale

Modalità di presentazione

Le istanze di concessione dei benefici sono redatte secondo uno schema-tipo approvato con decreto del dirigente regionale competente per materia 

La richiesta di contributo deve essere presentata presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Camaiore debitamente compilata e complete di

  • copia del documento di identità del dichiarante
  • certificato comprovante l’handicap grave di cui all’articolo 3, comma 3, della l. 104/1992
  • attestazione ISEE aggiornata in corso di validità

utilizzando i seguenti mezzi di comunicazione:

  • Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • UFFICIO PROTOCOLLO CAMAIORE – Piazza S. Bernardino n. 1 Camaiore: Da LUNEDI a VENERDI dalle ore 8.30 alle ore 12.30; pomeriggio LUNEDI e MERCOLEDI dalle ore 14.30 alle ore 17.00
  • UFFICIO PROTOCOLLO LIDO - V. Gigliotti, 18 Lido - Villa Emilia: Da LUNEDI a SABATO: ore 08.30-12.30

Moduli on-line

Documenti aggiuntivi

Ufficio Servizi Sociali

Per ulteriori informazioni e chiarimenti rivolgersi a:

Ufficio Servizi Sociali
resso ex Cascinale Mariotti  Via 17 Settembre - Camaiore
tel 0584 986372 – email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio informazioni turistiche Orario di apertura
Toggle Bar