Dopo il sold out dell’apertura, torna la stagione del Teatro dell’Olivo con un appuntamento all’insegna dell’impegno civile. A poco più di due settimane dalla ricorrenza della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, giovedì 14 dicembre alle ore 21, andrà in scena “Io ci sono”, storia di Lucia Annibali vittima di un agguato con l'acido organizzato dall'ex fidanzato, tratta dall'omonimo romanzo di Giusi Fasano edito da Rizzoli.

16 aprile 2013, una sera qualunque. Lucia Annibali, giovane avvocato di Pesaro, torna a casa dopo essere stata in piscina. Ad attenderla trova un uomo incappucciato che le tira in faccia dell’acido sfigurandola. Le ustioni, devastanti, corrodono anche il dorso della sua mano destra. Quella stessa notte viene arrestato come mandante dell’aggressione Luca Varani, avvocato, che con Lucia aveva avuto una tormentata relazione troncata da lei nell’agosto del 2012 e che, secondo la magistratura, aveva assoldato per l’agguato due sicari albanesi, pure loro poi arrestati. Come avviene in molti casi, anche questa volta è stato l’abbandono a innescare la miccia del risentimento. Lo schema è purtroppo classico: il possesso scambiato per amore, la rabbia che diventa ferocia, fino all’essenza della crudeltà, l’acido in faccia. Dopo il racconto della vita del calciatore Stefano Borgonovo e della sua lotta contro la malattia, Andrea Bruno Savelli propone un nuovo spettacolo di teatro civile, ripercorrendo la storia che ha sconvolto tutta l’Italia, in una riflessione sulla società contemporanea. La pièce racconta la storia di Lucia Annibali con Varani, dal corteggiamento al processo, passando in rassegna i momenti dell’emozione e quelli della sofferenza. Un inno al coraggio e alla lotta contro il dolore, non solo fisico ma anche morale.

Per acquistare i biglietti

Ticket point ufficiale presso la Cartoleria L’Arcobaleno  (via Vittorio Emanuele 228, nelle vicinanze del teatro - telefono 0584 981771; orario lunedì - sabato 8:30 - 12:30 e 15:30 - 19:30, 21.00 nelle sere di recita; provvisto di POS);

Online: https://www.boxol.it/it/event/io-ci-sono/233166
Circuito BoxOffice (punti vendita presenti in tutta la Toscana, call-center 055.210804); 

Prezzi: platea e palchi centrali € 21,00 intero | € 18,00 ridotto studenti, under 25, over 65, soci Coop; palchi laterali e loggione € 14,00 intero | € 12,00 ridotto studenti, under 25, over 65, soci Coop.

Per ulteriori informazioni su biglietti e attività, potete rivolgervi a: Ufficio Cultura del Comune di Camaiore 0584.986356 / 334 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Crediti
“Io ci sono”
dall’omonimo romanzo di Lucia Annibali e Giusi Fasano edito da Rizzoli
riduzione e adattamento Andrea Bruno Savelli
regia Andrea Bruno Savelli
con Alice Spisa, Andrea Bruno Savelli,
Valentina Chico, Amerigo Fontani
scene Allegra Bernacchioni Michele Ricciarini
costumi Michele Ricciarini
musiche Paolo Daniele
light design Alessandro Ruggiero
assistente alla regia Federica Padovano
produzione Teatrodante Carlo Monni/Teatro e Società
durata: 1h 20’ 

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico: 800 234567
Sea Whatsapp - Segnalazioni e informazioni raccolta rifiuti: 3357192666
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato: 800 277332

Seguici su

Seguici su Twitter  Seguici su Facebook  Seguici su YouTube


 

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar