La Giunta Comunale ha deliberato in data odierna un atto che chiarisce ulteriormente le tempistiche per la presentazione delle domande di annullamento delle sanzioni relative alla violazione della ZTL o dell’APU del centro storico di Camaiore.
Per tutte le infrazioni commesse entro il 2 marzo 2018 compreso, termine già in precedenza deliberato, sarà possibile presentare la domanda entro e non oltre 15 giorni dalla ricezione della notifica del verbale di accertamento.

Ricordiamo i casi in cui è possibile richiedere l’annullamento o il rimborso:

  1. possessori di vecchia autorizzazione all’accesso alla ZTL che non hanno provveduto a presentare la domanda per il nuovo titolo (residenti);
  2. titolari di diritto al rilascio del nuovo permesso di accesso che non hanno provveduto a richiederlo (residenti o titolari di attività);
  3. altri soggetti in caso di dimostrare i requisiti di una richiesta straordinaria a carattere temporaneo.

Chi fosse compreso in una delle fattispecie si dovrà recare all’URP con tutta la documentazione necessaria improrogabilmente entro i termini indicati per fare richiesta di regolarizzazione e di successivo annullamento o rimborso delle eventuali sanzioni.

Documentazione necessaria per i punti a e b: copia della patente di guida, copia della carta di circolazione, due marche da bollo da € 16,00, eventuali sanzioni o ricevuta di pagamento delle stesse.

Documentazione necessaria per il punto c: documentazione attestante il carattere straordinario della violazione, eventuali sanzioni o ricevuta di pagamento delle stesse.