Una delegazione di studenti del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, guidata dalla Professoressa Paola Puma, è impegnata in questi giorni in una campagna di rilievo a Gombitelli nell’ambito del progetto “E sem a Gombetea”. Il seminario prevede l’impiego di strumentazioni tecniche per il rilievo laser scanner e fotogrammetrico anche attraverso l’utilizzo di droni.

L’appuntamento segue il seminario dello scorso settembre “Rivitalizzare Gombitelli come un museo all’aperto”, organizzato dal DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze nell’ambito dell’accordo culturale e scientifico con il Department of Architecture and Architectural Engineering di Kagoshima University - Giappone. 

Alle attività scientifiche si affianca il percorso partecipativo con gli abitanti della frazioni che ha già visto numerose occasioni di ritrovo e di approfondimento della storia di Gombitelli. Il progetto “E sem a Gombetea” ha come obiettivo finale la realizzazione di un percorso etnografico per la valorizzazione di tre singolarità della storia di Gombitelli: la produzione e lavorazione del ferro, il patrimonio linguistico e la norcineria. A breve verrà reso noto il programma dei prossimi incontri con la popolazione per la definizione dei successivi passaggi progettuali.

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar