Data : 31/12/2014

E’ stato approvato dal Consiglio Comunale del 30 dicembre 2014 il Regolamento comunale sui dehors del centro storico di Camaiore (Regolamento per l’occupazione temporanea di suolo pubblico nel Centro Storico per l’installazione di strutture esterne per il ristoro all’aperto). L’obiettivo è garantire la qualità dal punto di vista estetico delle attrezzature installate all’aperto dagli esercenti, tenendo conto di un principio di omogeneità tra le varie strutture. Entrerà in vigore dal maggio 2015.

L’atto è figlio di un percorso partecipativo in cui l’Amministrazione comunale - in particolare l’Assessore all’Urbanistica, Simone Leo e l’Assessore al Commercio, Carlo Alberto Carrai - ha lavorato a stretto contatto con gli esercenti del centro storico. Il testo è stato preventivamente posto all’attenzione della Soprintendenza che ha dato parere positivo. Questo significa che il nulla osta dell’ente sulle future attrezzature sarà automatico con il rilascio della concessione da parte del Comune di Camaiore.

Il regolamento presenta una clausola di flessibilità che permette a progetti che si discostano in parte dalle norme, di ottenere l’autorizzazione in base al pronunciamento di una commissione che terrà conto della qualità della proposta. Una flessibilità necessaria per il centro storico di Camaiore che ha una fisionomia estetica in divenire. Il regolamento garantisce uno spazio di discrezionalità per accoglierne lo sviluppo. Inoltre si è tenuto conto delle problematiche che i commercianti stessi si potrebbero trovare ad affrontare e che sono state discusse negli incontri con gli Assessori. La Commissione avrà di conseguenza una funzione consultiva per accompagnare i proponenti nelle scelte.

Il regolamento

Entrando nello specifico del regolamento sono previste tre tipologie di installazioni, dalla più semplice con tavoli, sedie, ombrelloni o tende, sino alla più complessa che prevede una copertura fissa e una pedana con pannellatura esterna o ringhiera.

Per tavoli e sedie si richiede un aspetto tradizionale ed essenziale in legno, vimini o metallo antichizzato. Per ombrelloni, tende e coperture si prescrive il legno o il ferro per le strutture, e una forma quadrata o rettangolare con mantovana semplice per i tessuti.

I colori prescritti sono quelli terrosi, con una gamma che va dall’avorio al ruggine. Non sarà possibile inserire scritte pubblicitarie su tutti gli elementi, ma solo il nome dell’attività.

E’ prevista una forma di incentivo economico sotto forma di esenzione dal pagamento della tassa sul suolo pubblico. Chi si è già adeguato nel 2014 avrà un contributo pari al canone stabilito per il 2014 per i mesi di effettiva occupazione e comunque per un importo non superiore al canone di sette mesi. Per chi si adeguerà nel 2015 scatterà l’esenzione totale della tassa annuale.

“L’Amministrazione sta investendo sulla qualità e sulla valorizzazione dell’identità del nostro centro storico. Il regolamento è il terzo passo in questa direzione dopo il nuovo arredo urbano e il restauro della Torre Civica”, il commento dell’Assessore Simone Leo.

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico: 800 234567
Sea Whatsapp - Segnalazioni e informazioni raccolta rifiuti: 3357192666
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato: 800 277332

Seguici su

Seguici su Twitter  Seguici su Facebook  Seguici su YouTube


 

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar