Il Consiglio Comunale ha deliberato all’unanimità l’adesione all’Agenzia formativa Versilia Format, associazione no profit con sede a Pietrasanta che persegue finalità sociali nel campo dell’istruzione, della formazione e dell’orientamento. L’Agenzia ha tra i suoi compiti statutari l’aggiornamento dei dipendenti del settore pubblico ed è accreditata presso la Regione Toscana. Versilia Format aveva presentato una richiesta all’Amministrazione Comunale per l’ingresso del Comune di Camaiore nel Consiglio Direttivo in qualità di socio come già peraltro avvenuto per i comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi e Massarosa. L’ingresso permetterà di usufruire direttamente dell’agenzia e di attivare cicli di formazione anche all’interno del territorio.

Uno degli obiettivi dell’atto è quello di andare incontro alle esigenze del settore Sociale del Comune di Camaiore che avrà così a disposizione strumenti innovativi per le politiche attive del lavoro, inserendo una parte della propria utenza in percorsi di formazione riconosciuta che facilitino l’ingresso nel mondo del lavoro.

“Si tratta di un atto molto significativo per il tipo di lavoro che abbiamo impostato a Camaiore - il commento dell’Assessore alle Politiche Sociali Anna Graziani - dove tentiamo, pur tra mille ostacoli normativi, di affiancare al sistema dei contributi e dei sussidi, un circuito che possa permettere di entrare - o rientrare - nel mercato del lavoro, tutelando così anche la dignità di persone che vogliono essere libere e autosufficienti”.

E’ disponibile sul sito del Comune di Camaiore, presso l’URP e i patronati, il modulo per la domanda di agevolazione / esenzione per la TARI 2019. Il documento deve essere presentato debitamente compilato, allegando l’attestazione ISEE 2019 e un documento di identità valido, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Camaiore  entro e non oltre il 15 settembre 2019. Si invita il contribuente a non eseguire alcun versamento prima della comunicazione dell’esito della richiesta. Il modulo è scaricabile alla pagina Istanza Agevolazione TARI 2019.

Le esenzioni per l’anno 2019 sono riservate a nuclei familiari mono o pluricomponenti con ISEE non superiore a € 8.000,00 e a nuclei familiari monocomponenti con reddito derivante da  pensione da lavoro dipendente o relativa reversibilità con ISEE non superiore a € 9.500,00.
Per l’anno 2019 saranno due le fasce di riduzione:

  • riduzione del 60% per tutti i nuclei familiari con ISEE compreso tra € 8.001,00 a € 11.000,00
  • riduzione del 40% per tutti i nuclei familiari con ISEE compreso tra € 11.001,00 a € 14.000,00.

Come negli anni precedenti, lo stanziamento del fondo di dotazione per agevolazioni / esenzioni ammonta a 180.0000,00.

È stata presentato questa mattina, 24 giugno 2019 nella cornice della Sala Consiliare del Comune di Camaiore, il 5º Premio Mario Colantuoni-4º Premio Vincenzo De Rosa la cui serata finale si terrà il prossimo 1° luglio, alle 21.15, in piazza San Bernardino da Siena. Sul palcoscenico nomi importantissimi del calcio italiano come l’arbitro internazionale Daniele Orsato, il Direttore Sportivo della Lazio Igli Tare, la voce di “Tutto il calcio minuto per minuto” Emanuele Dotto, il procuratore di tante stelle Claudio Vigorelli e sorprese dell’ultim’ora che saranno annunciate a ridosso dell’evento.

La serata sarà scandita dalla conduzione di Giulia Cavatorta e del giornalista di “Tutto il calcio minuto per minuto” Filippo Grassia. Presenti questa mattina l’organizzatore Giuseppe Iacopini, il Sindaco Alessandro Del Dotto e l’Assessore allo Sport Sara Pescaglini

Il premio nasce per ricordare le figure dell’avvocato Mario Colantuoni che ha dedicato una vita a servizio della Sampdoria calcio e del nipote Vincenzo De Rosa che aveva organizzato la prima edizione del premio che lo ricordava. 

“Voglio ringraziare sin da subito Marco Daddio che ha gettato le basi per questa collaborazione e il comitato organizzatore che si è subito attivato per questa serata. Lo sport è un elemento centrale dell’identità con cui ci proponiamo di caratterizzare Camaiore. Sport praticato, ma anche sport parlato grazie a una platea di ospiti veramente di altissima qualità” le parole del Sindaco Del Dotto.

“Si tratta di un riconoscimento importante per chi lo riceve e che ricorda due figure compiante nel mondo del calcio. Ci auguriamo che sia la prima di molte edizioni qui a Camaiore per questo motivo abbiamo aderito con entusiasmo alla proposta degli organizzatori”, le parole dell’Assessore allo Sport Pescaglini.

Il Comune di Camaiore, nella prospettiva di acquistare alloggi immediatamente disponibili e assegnabili al fine di implementare gli immobili costituenti il patrimonio comunale di Edilizia Residenziale Pubblica e Sociale, intende verificare la presenza sul territorio comunale di complessi immobiliari potenzialmente idonei per l'edilizia residenziale pubblica ai sensi dell’Allegato A al decreto Dirigenziale 4830 del 1 aprile 2019 pubblicato sul BURT il 17 aprile scorso. Gli alloggi devono corrispondere ad un intero fabbricato o ad una porzione di fabbricato costituito da almeno 4 alloggi, gestibile autonomamente senza gravami condominiali e quindi con autonomia funzionale rispetto all’uso delle parti comuni. Gli immobili di nuova costruzione o integralmente recuperati, devono essere completamente ultimati, liberi da persone, conformi allo strumento urbanistico vigente, in possesso di agibilità, immediatamente accessibili ed assegnabili. Gli altri requisiti necessari per poter accedere al bando sono consultabile sul bando, scaricabile sul portale del Comune di Camaiore, nella sezione Uffici Online, Servizi al Cittadino, Servizi Sociali, Casa, all’indirizzo http://www.comune.camaiore.lu.it/it/settore-3-servizi-al-cittadino/servizi-sociali/casa.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire in forma digitale all’indirizzo PEC del Comune di Camaiore (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) indicando nell’oggetto “Manifestazione di interesse per proposta immobili in acquisto destinati all’incremento dell’offerta di alloggi di ERP”. La suddetta documentazione dovrà pervenire al protocollo entro e non oltre le ore 12.00 del 30 giugno 2019.

Una settimana all’insegna del tricolore … Un sogno che è diventato realtà e che ci prestiamo a condividerlo insieme alla Versilia e in particolare alle comunità di Camaiore e Massarosa. Dal 26 al 30 giugno si assegneranno ben cinque titoli italiani a cronometro e il titolo su strada riservato alla categoria Under 23 maschile. In dettaglio:

- Mercoledì 26 giugno con partenza a Camaiore e arrivo a Corsanico si terrà il campionato italiano a cronometro maschile categoria under 23 su un percorso di 20 km
- Giovedì 27 giugno con partenza e arrivo a Capezzano Pianore si disputerà il campionato italiano a cronometro riservato alla categoria allievi uomini e donne su una distanza di 10 km
- Venerdì 28 giugno con partenza e arrivo a Capezzano Pianore avverrà il campionato italiano a cronometro riservato alla categoria juniores uomini e donne su una distanza di 20 km
- Domenica 30 giugno con partenza e arrivo a Corsanico sarà prevista la 30° edizione del trofeo Corsanico valevole per il titolo italiano in linea categoria Under 23 uomini

CLICCA QUI PER LE INFO DI VIABILITÀ SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI CAMAIORE

l meglio del ciclismo giovanile italiano sarà concentrato in quattro giorni in Versilia, al momento le iscrizioni non sono ancora chiuse quindi i dati in possesso sono parziali e provvisori. Tuttavia si prevedono più di 450 atleti provenienti da tutta Italia, muovendo un indotto di migliaia di persone soprattutto in previsione della gara regina in programma domenica, su cui è prevista la copertura televisiva della RAI.

La gara in linea under 23 sarà infatti trasmessa su RAI Sport 40 minuti dopo l’arrivo della corsa, subito dopo la diretta dei campionati italiani riservati ai professionisti.

“Siamo orgogliosi di ospitare questo importante evento sportivo – commenta il Sindaco di Massarosa Alberto Coluccini – il nostro territorio ha una lunga tradizione ciclistica e sportiva, siamo contenti come nuova amministrazione di aver dato il nostro fattivo contributo riuscendo a trovare, non senza sacrifici, le risorse necessarie. Abbiamo incrementato di oltre mille metri quadri gli interventi di asfaltatura e manutenzione stradale, oltre al supporto alla gestione della fase tecnica ed operativa relativa alle gare. Il nostro ringraziamento, anche a nome dell'assessore Franco Simonini, va ovviamente agli organizzatori della SC Corsanico, la Federazione ciclistica Italiana e il Comune di Camaiore per l'ottimo spirito collaborativo e tutti i volontari e le forze dell'ordine che saranno sul campo i prossimi giorni. Un evento che consente di far conoscere le bellezze del nostro territorio dal punto di vista unico di Corsanico vera e propria terrazza panoramica della Versilia”.

“Abbiamo voluto cogliere questa bella occasione di promozione per il nostro Comune e per la Versilia intera – ha commentato il Sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto- Voglio ringraziare gli organizzatori, anche a nome dell’Assessore allo Sport Pescaglini, per aver saputo interpretare il desiderio di proporsi di questa terra da sempre innamorata dello sport e del ciclismo in particolare. Allo stesso modo voglio ringraziare l’Amministrazione uscente di Massarosa per aver saputo garantire il sostegno a questo evento quando l’idea è nata, e alla nuova, a cui vanno i nostri auguri di buon lavoro, per aver collaborato sin dall’insediamento alla buona riuscita dei campionati. Siamo felici di poter promuovere il progetto Agenda del cibo - Sapori di Camaiore in una cornice di grande valore: i nostri produttori hanno dimostrato sensibilità e ci hanno dato una mano enorme a informare la cittadinanza”

A seguito del diniego di Viareggio al passaggio delle gare sul loro territorio sono stati variati due percorsi:

-       la cronometro Under 23 che tuttavia non modifica il suo assetto tecnico poiché prevede sempre 2/3 di gara pianeggianti con lunghi rettilinei pianeggianti e ascesa finale a Corsanico. Si passerà dalla Via Sarzanese attraversando Piano di Mommio e si svolterà per entrare sulla Via Sassaia per rientrare nel precedente tracciato originario. 

-       la gara in linea subisce una modifica più sostanziale perché il percorso si riduce di circa 20 km, con un tracciato di 153,9 km, mentre vengono aggiunti due passaggi aggiuntivi del Monte Magno per evitare di passare sul territorio di Viareggio. A causa della stagione turistica e per problemi legati alla sicurezza era impossibile percorrere il lungomare di Lido di Camaiore. 

Al fine di informare le comunità sulle relative ripercussioni sul traffico sono stati predisposti materiali comunicativi, che saranno divulgati a ciascuna frazione coinvolta, in particolare per le gare a cronometro. Infatti insieme alle amministrazioni comunali sono stati predisposti incontri, a cui si aggiungeranno dei volantinaggi.

Attraverso le pagine social dei comuni di Camaiore e Massarosa procederemo a dare i dovuti aggiornamenti, a cui si aggiunge la pagina ufficiale Facebook “Campionati Italiani Ciclismo - Corsanico 2019” su cui sarà dato anche il “live” delle corse e tutte le notizie a corridori e squadre partecipanti.