È disponibile anche per i cittadini del Comune di Camaiore la CIE - Carta di Identità Elettronica. Sono infatti state attivate le postazioni informatiche preposte presso l’Ufficio Anagrafe del capoluogo e la sede distaccata di Lido di Camaiore. Per ottenere il documento è sufficiente portare con sé le fototessere (digitalizzate sul posto mediante un apposito dispositivo di acquisizione) e, in caso di rinnovo, il vecchio documento di identità.

I costi della CIE sono:

  • 22,21 € in caso di rilascio o rinnovo (così composti: 5,16 € diritti Carta Identità + 0,26 € diritti di segreteria + 16,79 € corrispettivo ministeriale per CIE)
  • 27,37 € in caso di smarrimento o richiesta precedente ai 180 giorni dalla scadenza (così composti: 10,32 € diritti Carta Identità + 0,26 € diritti di segreteria + 16,79 € corrispettivo ministeriale per CIE)

Il pagamento potrà avvenire sia sul posto tramite POS, sia con bollettino postale disponibile presso gli uffici. La tessera non verrà rilasciata immediatamente ma sarà inviata all'indirizzo del richiedente entro pochi giorni. Ricordiamo inoltre il progetto “Una scelta in Comune” che prevede proprio nel momento del rinnovo o del rilascio del documento, l’opportunità per i cittadini maggiorenni di dichiarare la propria volontà al consenso o al diniego sulla donazione di organi e tessuti, firmando un semplice modulo. In 36 mesi di servizio sono state raccolte 1289 dichiarazioni con il 98,9% di consensi.

Per ottenere la CIE è possibile rivolgersi all’Ufficio Anagrafe centrale in Via XX Settembre 38 il lunedì e il mercoledì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30, il martedì e il giovedì dalle 8.30 alle 12.30, il venerdì dalle 9.00 alle 13.00 oppure alla sede distaccata di Lido di Camaiore, in via Gigliotti 18 presso Villa Emilia, dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30. La Carta di identità elettronica è l’evoluzione del documento di identità in versione cartacea. Ha le dimensioni di una carta di credito ed è caratterizzata da un microprocessore che permette di proteggere i dati del titolare e che contiene strumenti per l’autenticazione in rete da parte del cittadino per i servizi erogati dalla Pubbliche Amministrazione e per l’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). La carta è contrassegnata da un numero seriale stampato sul fronte in alto a destra, denominato “Numero unico nazionale”.