Sono stati prorogati i lavori di manutenzione su via Balza Fiorita, vicino al paese di Monteggiori. I lavori si protratti oltre i termine per un ulteriore intervento di rafforzamento del poggio stradale. La viabilità resta garantita in regime di senso unico alternato. La nuova data di fine lavori è il 30.04.2021.

Inoltre sono previsti altri interventi sulla viabilità comunale a Capezzano Pianore, per lavori di allacciamenti dell’impianto del gas, con l’apposizione della relativa segnaletica verticale temporanea.
Dalle ore 08:00 alle ore 18:00 dei giorni 02 e 03/03/2021, in Via Lorenzi tratto Via Italica-Via Bucine , con Istituzione del divieto di transito eccetto residenti fino al tratto interessato dai lavori.
Dalle ore 08:00 alle ore 18:00 dei giorni 03 e 04/03/2021, in Via Santa Maddalena tratto Via Italica-Via Paduletto, con istituzione del divieto di transito eccetto residenti fino al tratto interessato dai lavori.

Proseguono i lavori di riqualificazione di Piazza XXIX Maggio a Camaiore, entrati nella seconda fase di lavorazione. Da giovedì 25 febbraio cambia la viabilità nell’area di cantiere per permettere i lavori di scavo relativi all’adeguamento dei sottoservizi. Il passaggio dei veicoli verrà spostato, durante questa fase, nella parte pedonale della piazza, restando permesso l’accesso da via della Fossetta e per via IV Novembre. Questa fase andrà avanti fino all’inizio di aprile, salvo imprevisti, per poi proseguire con la pavimentazione del tratto compreso tra via Vittorio Emanuele e il Palazzo Littorio.

Parallelamente alle lavorazioni riguardanti i sottoservizi, proseguono anche i rilievi archeologici a cura del Civico Museo Archeologico. Il lavoro della responsabile dott.ssa Marzia Bonato e della dott.ssa Anna Bove sta permettendo l’affioramento di parte delle murature in pietra relative alla cinta muraria medievale che circondava l'antico borgo di Camaiore, costruita a partire dal 1374 e distrutta alla fine dell'800. Gli scavi stanno facendo venire alla luce brevi tratti ben conservati delle murature, così da permettere di ricostruire l'allineamento lungo la piazza, come già emerso dalle rilevazioni del 2019 eseguiti dal Museo tramite cinque saggi archeologici preventivi su richiesta della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara. In particolare all'incrocio con viale Oberdan è stata rinvenuta una piccola parte del bastione angolare della cinta muraria e un tratto delle mura che proseguivano lungo il viale. Al centro della Piazza, in corrispondenza di via Vittorio Emanuele, è stato poi messo in luce ciò che rimane del basamento in marmo della Porta Genovese, antico ingresso della città, a fianco dell'antica chiavica a volta realizzata in mattoncini. Durante i lavori sono, inoltre, stati recuperati frammenti di ceramiche post-medievali e moderne (dal '400 al '700 circa) e alcuni materiali in metallo: i reperti sono stati portati al Civico Museo Archeologico di Camaiore per la pulizia e lo studio.

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 10 febbraio si è verificata una frana lungo la strada comunale che collega Fibbiano a Gombitelli. La frana ha interessato un tratto di circa 50 metri, a circa 500 metri dalla frazione di Fibbiano Montanino. É stata interessata la scarpata posta a monte del predetto tracciato stradale, riversando sulla strada massi e detriti, e causandone la totale interruzione. Gli abitanti del paese di Gombitelli potranno raggiungere la strada provinciale principale attraverso via Norcini, riaperta dopo il cantiere che l’ha resa inaccessibile negli ultimi tempi.

Le cause del franamento vicino a Fibbiano sono riconducibili alla particolare fragilità strutturale del versante, dovuto alla particolare friabilità geologica delle rocce e dei terreni. Inoltre un ruolo non secondario lo ha avuto l’intenso periodo di pioggia che ha interessato l’intero territorio comunale sin dal mese di novembre. Il franamento si è sviluppato in due fasi successive:

  • Una prima fase, avvenuta in data 31.01.2021, di entità più contenuta. A seguito della frana era stato attivato un intervento in somma urgenza finalizzato a riaprire il transito per evitare l’isolamento della frazione di Gombitelli, anche a causa della interruzione della viabilità di Norcini, interessata dai lavori di messa in sicurezza.
  • Una seconda fase, avvenuta in data 10.02.2021, in cui la zona in frana si è esteso sia verso Nord che in altezza, causando l’interruzione totale della viabilità. 

Tale episodio non risulta un fatto isolato, ma va inserito in un contesto molto più ampio di vulnerabilità della rete stradale della zona collinare e montana, che presenta una fragilità strutturale estesa e diffusa caratterizzata sia da fattori geomorfologici, sia dalle caratteristiche costruttive e dimensionali della viabilità, che furono realizzate oltre cinquant’anni fa. 

A seguito delle segnalazioni arrivate da alcuni cittadini del comune riguardo ai sacchetti dell’organico rotti o difettosi, l’Amministrazione Comunale si è fatta carico immediatamente del problema e ERSU si è resa subito disponibile alla sostituzione gratuita. 

È sufficiente recarsi presso l’URP di ERSU per richiedere il cambio del materiale danneggiato, in via Pontenuovo 22 a Pietrasanta. L’ufficio è aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle ore 13.30. Numero verde: 800-942540. Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

È stato completato il primo lotto di lavori di riqualificazione di via Adua a Lido di Camaiore, nel tratto compreso tra via  Foscolo e via Garibaldi. Gli interventi hanno riguardato il posizionamento di un nuovo strato di asfalto, il rifacimento della segnaletica orizzontale e la realizzazione di nuovi marciapiedi. Lungo la via interessata dai lavori, è stata impiantata anche una nuova tipologia arborea, passando dagli aceri al pronus rosso. Nel mese di settembre partirà il secondo lotto per il completamento dell’intervento, così da raggiungere con la riqualificazione via Trieste, per un importo complessivo di 330.000€.

Partiranno in primavera i lavori di riqualificazione, sempre a Lido, di via Gasparini, nel tratto compreso tra viale Pistelli e via Trieste, opera che prevede anche la realizzazione della pista ciclabile. Anche questo intervento sarà diviso in due lotti, così che il cantiere non sia aperto durante la stagione estiva.

“Prosegue - commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Marcello Pierucci - l’attività dell’amministrazione per la riqualificazione del centro di Lido di Camaiore. I lavori su via Adua seguono quelli già effettuati su via Roma Capitale, via Massei, via Don Minzoni e quelli su altre strade della zona, ideati per rinfrescare il volto e rinnovare  il decoro della nostra riviera”.

Consegna della spesa a domicilio nel Comune di Camaiore Elenco delle attività aderenti
Toggle Bar