È stata approvata dalla Giunta comunale la variante sull’importante progetto per il rinnovamento delle fognature bianche in via di Mezzo in Loc. Vado e per il rifacimento della pavimentazione stradale. 

Nello specifico il documento rappresenta l’autorizzazione al nuovo quadro economico del progetto definitivo approvato dalla Giunta esattamente un anno fa. L’importo passa da 85.000 a circa 93.000 euro. Un incremento ritenuto opportuno al fine di incrementare i livelli di funzionalità della fognatura bianca. Durante le lavorazioni è stato valutato anche di eseguire un nuovo tratto di fognatura bianca all’interno di una corte già oggetto dell’intervento di asfaltatura con una fognatura del diametro di 20 cm ed un pozzetto. Lavori supplementari divenuti necessari e che originariamente non erano stati previsti.

Il programma dei lavori sta procedendo senza particolari intoppi ma con grande prudenza e attenzione. L’intervento infatti è fondamentale per il centro del paese ed è di complessa esecuzione, dal momento che sono presenti anche le tubazioni di tutte le principali utenze dei cittadini, come acqua, elettricità, fognature nere e la rete del gas. La fine è prevista per la seconda metà di gennaio.

ErSI, di concerto con il Comune di Camaiore, comunica che da Lunedì 27 Dicembre 2021 sino a lunedì 31 Gennaio 2022 apriranno 4 INFOPOINT dove le Utenze Domestiche, munite di mascherina, tessera sanitaria e rispettando le misure minime di sicurezza previste dalle normative vigenti potranno:
➡ Ritirare la fornitura di sacchi necessari per effettuare la Raccolta Differenziata per l’intero anno 2022.

Gli INFOPOINT verranno allestiti nelle seguenti sedi e rimarranno chiusi soltanto nei giorni festivi:
📍Camaiore Centro, presso la palazzina ex ECA in P.zza San Bernardino, attivo dal 27/12/2021 al 31/1/2022 incluso, dal lunedì al venerdì 🕐 9:30-12:30 e 14:30-17:30;
📍 Orbicciano presso Biblioteca Comunale: aperto tutti i sabati del mese di gennaio 2022 (8/01-15/01-22/01-29/01) 🕐 9:30-12:30 e 14:30-17:30;
📍 Capezzano Pianore presso il Teatro S. Michele, attivo da mercoledì 5/1/2022, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì 🕐 9:30-12:30 e 14:30-17:30 (si prega di parcheggiare e accedere al Teatro a piedi).
📍 Lido di Camaiore presso Galleria Europa, Lungomare Europa, 41, attivo da martedì 28/12/2021 sino a sabato 29/1/2022, aperto nei giorni di martedì, giovedì e sabato 🕐 9:30-12:30 e 14:30-17:30.

La fornitura potrà essere ritirata direttamente dall’intestatario TARI (presentando la tessera sanitaria/codice fiscale) oppure da altro componente del nucleo familiare (munito di tessera sanitaria/codice fiscale dell‘intestatario TARI o in alternativa, presentando la lettera TARI inviata dall’Amministrazione comunale, lo scorso anno).
Anche per i proprietari di seconda casa, il kit potrà essere ritirato o dall’Intestatario TARI, munito di tessera sanitaria/codice fiscale oppure da altro membro del nucleo familiare, che dovrà essere munito però di copia della tessera sanitaria/codice fiscale dell’intestatario o lettera TARI).

Accesso all’Infopoint:
🔺È fatto obbligo di indossare la mascherina e di non affollare gli Infopoint, diluendo gli accessi nel tempo ed evitando assolutamente qualsiasi forma di assembramento.

È uscito il report di ottobre sulla gestione delle casine dell’acque posizionate sul territorio di Camaiore. Un’importante analisi per verificare il livello di utilizzo di un servizio fortemente voluto da parte dell’Amministrazione comunale e che rappresenta un modo per eliminare (o ridurre) il numero di bottiglie in plastica. Inoltre quello presente è il primo riepilogo da quando sono state posizionate (alla metà di settembre) i nuovi punti di erogazione in Loc. Frati, Loc. Valpromaro ed a Lido di Camaiore in piazza Marta Abba. 

Attualmente sul nostro territorio sono cinque le postazioni dove è possibile rifornirsi di acqua. Secondo questo ultimo rapporto il numero complessivo di bottiglie in plastica eliminate (da 1,5 litri) sono 84.999, per un totale di 44 tonnellate di plastica risparmiate, equivalenti a una distanza di 19 km lineari che potrebbero coprirsi mettendo in fila le bottigliette. 

  • A Badia i litri totali erogati sono stati 40.750, per una media giornaliera di 1.315. Le bottiglie eliminare sono 27.166
  • A Capezzano Pianore l’acqua erogata è quantificabile in 31.500 litri (1.016 al giorno) per un totale di bottiglie eliminate che raggiunge la quota di 21.000.
  • In Loc. Frati il report tiene conto anche di tredici giorni di settembre. Tra liscia (13.000) e gassata (6.250) i litri complessivi sono stati 19.250 (401 al giorno: 271 di acqua liscia e 130 di gassata). Bottiglie in plastica eliminate: n. 12.833. 
  • Report iniziato il 17 settembre anche a Lido di Camaiore. Qui i litri erogati sono 24.000 (14.000 di liscia e 10.500 di gassata), per una media quotidiana di 510 litri (292 liscia e 219 gassata). Bottiglie in plastica eliminate: n. 16.333. 
  • Infine la casa dell’acqua in Loc. Valpromaro. Messa in funzione dal 18 settembre i litri totali sono 11.500 (6.750 di liscia e 4.750 di gassata). Il tutto per una erogazione giornaliera di 245 litri (144 liscia e 101 gassata). Bottiglie in plastica eliminate: n. 7.667.

“Quello di questo report - commenta l’Assessore all’ambiente Sara Pescaglini - è un risultato significativo in termini ambientali perché comporta una riduzione della produzione di rifiuto, che rappresenta il nostro obiettivo principale e quello più difficile da raggiungere. Siamo quindi felici che i cittadini abbiano risposto in modo positivo all'utilizzo di questo nuovo servizio”

Si terrà sabato 27 novembre presso il Mercato Ortofrutticolo di Lido di Camaiore, dalle ore 10.30 alle ore 12.30, la presentazione del Documento di Intenti “Verso il Distretto del Cibo della Versilia”, ad oggi in fase di sottoscrizione da parte delle amministrazioni comunali coinvolte.  Sono fortemente invitati a partecipare tutti gli operatori di filiera versiliesi, ovvero agricoltori, ristoratori, commercianti sia al dettaglio che all’ingrosso, albergatori, balneari e  consumatori, i quali avranno la possibilità di entrare nella rete di contatti del progetto e partecipare alla costituzione. 
Con questo atto la Versilia muove i primi passi per il riconoscimento di un Distretto del Cibo da parte del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ovvero di uno strumento che vuole favorire e sostenere lo sviluppo di filiera e di sistemi produttivi agricoli e agroalimentari locali e promuovere lo sviluppo delle Comunità delle aree rurali, la cui identità storica e culturale diventa tratto distintivo ed elemento da valorizzare, unitamente allo specifico paniere di prodotti tipici e a denominazione.

Il progetto “Facciamo rete sul cibo per un contratto di distretto in Versilia” è finanziato dall’Autorità Regionale per la Garanzia e la Promozione e della Partecipazione (LR 46/2013) e con il contributo del soggetto capofila Comune di Camaiore e di altri Enti in fase di adesione, prevede l’attivazione di una governance condivisa sulla produzione e il consumo del cibo locale di qualità volta a valorizzare prodotti locali, filiere di trasformazione e utilizzatori finali, commercializzazione e consumo che coinvolga attori pubblici e privati nei vari settori produttivi del territorio (aziende agricole, ricettività turistica, mense e terzo settore).

Il percorso di avvicinamento a questo evento è stato realizzato in collaborazione con le principali associazioni di categoria, ovvero Coldiretti, Cia, ABC – Albergatori Balneari Commercianti di Lido di Camaiore, Confesercenti, Confcommercio, Consorzio di Promozione Turistica della Versilia, CNA, Slow food Versilia, Slow food Terre Medicee, con le quali sono stati organizzati incontri partecipativi e di ascolto sul territorio rivolti agli operatori di filiera locale.
Tutti e 7 i comuni versiliesi hanno manifestato interesse all’adesione del progetto,  cogliendo così l'occasione per mettere finalmente in rete le frammentate e molteplici realtà agricole e di valorizzazione territoriale presenti sul territorio, per valorizzarne le bellezze e tutelarne le fragilità.

Ripartono i lavori su piazza XXIX. Da lunedì 15 novembre una delle porte di accesso del centro storico verrà coinvolta nel terzo e quarto lotto di lavori per la riqualificazione integrale dello spazio pubblico. I sopracitati lotti rappresentati quelli finali di tutto il progetto, il quale ha l’obiettivo di riconsegnare alla cittadinanza uno spazio più decoroso e prestigioso. La fine dei lavori è programmata per la primavera del 2022. 
Dalle ore 08,00 di lunedì 15 novembre in: 

  1. via Vittorio Emanuele, nel tratto compreso tra piazza San Bernardino e piazza XXIX Maggio, con: istituzione del divieto di transito e del divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; 
  2. piazza XXIX Maggio, nel tratto compreso tra viale Fossetta/via IV Novembre - escluse e via Cesare Battisti - via XX Settembre/via Muretta - escluse, con: istituzione del divieto di transito e del divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, compresi i parcheggi; 
  3. piazza XXIX Maggio – nel tratto compreso tra via Stadio/viale Oberdan e via Fossetta/via IV Novembre, lato Pietrasanta e lato Lucca, all’intersezione con la via Fossetta/via IV Novembre, con: istituzione del preavviso e della direzione obbligatoria a destra direzione di marcia Lucca; 
  4. via Fossetta all’intersezione con piazza XXIX Maggio, con: istituzione del preavviso e della direzione obbligatoria a diritto – direzione di marcia via IV Novembre; 

In riferimento ai provvedimenti sopraindicati, su tutta la viabilità interessata, verrà applicato il limite massimo di velocità di 30 km/h nel tratto e nelle strade interessate dai lavori.

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein!

Segnalazioni URP:
0584986202
0584986259
Diese E-Mail-Adresse ist vor Spambots geschützt! Zur Anzeige muss JavaScript eingeschaltet sein!

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Servizio Whatsapp Comune di Camaiore:
+39 328 9893221 - Iscriviti - Cancellati
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico:
800 234567
Numero Verde ERSU 800 942540
sitoweb: www.ersu.it
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato:
800 277332
Servizio RadioTaxi: 0584 986986


 

Touristeninformationsbüro Öffnungszeiten
Toggle Bar