Sono state depositate, venerdì 29 ottobre, le proposte progettuali comunali alla Regione Toscana riguardanti il PNRR. Questo parco progetti comprende attualmente cinque edifici (numero che in futuro potrebbe essere incrementato), per una cifra complessiva di circa 15 milioni di euro. Nello specifico l’Amministrazione comunale ha posto le sue attenzioni su: 

  1. ex "Palazzo Littorio", con il progetto “fabbrica della cultura"
  2. ex "Arlecchino", con il progetto “Piazza Versilia"
  3. Casa Museo "Rosario e Grace Murabito", 
  4. ex Mulino di Candalla, con il progetto "Mulino delle Apuane”
  5. Fattoria Benelli"

Tale iniziativa si inserisce in un piano di rilancio artistico e turistico non solo per il Comune di Camaiore, ma per tutto il territorio versiliese. Tanti e importanti sono infatti gli obiettivi che la Struttura operativa comunale si è prefissata. Tra questi c’è: l’azione concreta contro il degrado, creare una connessione funzionale fra mare e monti, un’azione di abbattimento delle disuguaglianze territoriali, garantire la sicurezza sia urbana che sociale, la creazione di motori di sviluppo economico, definizione di forme di gestione basate su possibili partnership fra pubblico e privato, tutela e potenziamento del tessuto commerciale e imprenditoriale esistente e generazione di centri di attrazione e punti di riferimento con vocazione comprensoriale.  

In ragione degli stretti tempi della consegna dei progetti summenzionati, il Comune ha deciso, da un lato, di procedere a definire i progetti secondo livelli di progettazione al massimo "definitivi" (caso è quello dell’ex Arlecchino, il progetto più avanzato del lotto sopracitato e dove si prevede la realizzazione di un polo congressuale e turistico-artistico, con la rivalorizzazione di piazza Brodolino e il mantenimento nella scritta “Martini”) e, dall'altro, di rinviare alla fase antecedente al livello esecutivo la costruzione dei percorsi di partecipazione, utili a raccogliere suggestioni, proposte, osservazioni e contributi. 

In data 26 ottobre 2021, l'Amministrazione ha inoltre incontrato i rappresentanti delle categorie economiche del territorio e i principali stakeholders dell'economia locale, illustrando il progetto di rigenerazione urbana. Tra queste erano presenti: CCN di Capezzano Pianore, Confederazione Italiana Agricoltori Toscana Nord, Confesercenti Toscana Nord Area Versilia, Confcommercio di Lucca e Massa Carrara, Sindacato CGIL Lucca, CCN del centro storico di Camaiore, CCN le Botteghe della Befana di Viareggio, Associazione Balneari Lido di Camaiore, CNA Lucca, Coldiretti Versilia, CCN Lido di Camaiore, Associazione Albergatori di Lido di Camaiore. Al termine dell’incontro le categorie e il Comune di Camaiore hanno stipulato un documento di intesa e partecipazione alle progettualità comunali.   

“I progetti presentati - dichiara l’Assessore ai lavori pubblici Marcello Pierucci - assicurano una concreta opportunità per lo sviluppo del nostro territorio: un importante sforzo economico che verrà ripagato in termini turistici, culturali, commerciali. Il Pnrr è un’occasione da non lasciarsi sfuggire, ma anzi da saper sfruttare adeguatamente. Le quattro progettazioni entreranno nel vivo nella seconda metà del 2022 e vedranno impegnata in prima linea la prossima amministrazione comunale, che dovrà gestirle in maniera oculata e competente. È il momento di ripartire, e di farlo con una prospettiva che sappia guardare lontano nell’interesse del nostro Comune”.
“Questo delle risorse del PNRR – afferma il Sindaco Alessandro Del Dotto - è un treno lanciato a folle velocità che non ripasserà. Era indispensabile essere sul pezzo. L’auspicio è che si crei una dimensione anche versiliese di rilevanza di queste progettualità e l’aver puntato su questi primi cinque progetti lascia aperte le prospettive per una struttura operativa che dà anche al futuro la possibilità di attivare nuove linee di progettualità, per esempio l’infrastrutturazione della via Aurelia o altri progetti che riguardano aree degradate, o comunque non vocate, del territorio del Comune”.  

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Segnalazioni URP:
0584986202
0584986259
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Servizio Whatsapp Comune di Camaiore:
+39 328 9893221 - Iscriviti - Cancellati
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico:
800 234567
Numero Verde ERSU 800 942540
sitoweb: www.ersu.it
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato:
800 277332
Servizio RadioTaxi: 0584 986986


 

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar