È stato pubblicato questa mattina, lunedì 26 aprile, il nuovo avviso pubblico finalizzato all’affidamento di una concessione a titolo gratuito del complesso “Orti del Magazzeno” realizzato dall’Amministrazione Comunale, nell’ambito del progetto regionale “Centomila orti in Toscana”, consultabile alla pagina Avviso pubblico per affidamento in concessione "Gli orti del Magazzeno" - aprile 2021. Il soggetto terzo individuato avrà il compito di gestire l’area e individuare a sua volta gli ortisti attraverso un successivo bando. La selezione avverrà tra ONLUS o altre associazioni non a scopo di lucro che presenteranno la domanda debitamente compilato secondo le indicazioni fornite dal bando, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12.00 del 31 maggio 2021. La presentazione della domanda dovrà avvenire per posta raccomandata A/R o posta celere, o con consegna diretta all’Ufficio protocollo generale del Comune di Camaiore o tramite vettore autorizzato.

Il complesso  ha comportato un investimento di circa 125.000,00 € di cui 70.000,00 € finanziati grazie al bando regionale e ha visto la realizzazione di 28 orti urbani, di 16 orti terapeutici e di un giardino condiviso nell’area di fianco alla cassa di laminazione dell’Autorità di Bacino e contigua a via del Magazzeno. La superficie interessata è di 7000 mq. Gli orti urbani sono stati dotati di manichetta per l’irrigazione e di un ricovero in legno per gli attrezzi. 16 avranno una superficie di 50 metri quadri, 12 di 32. Gli orti terapeutici, dedicati alle coltivazioni ortofrutticole per l’integrazione di persone o gruppi svantaggiati, saranno destinati in parte alle coltivazioni “fuori terra” rialzate, atte ad essere agilmente usufruibili anche da soggetti con limitazioni motorie. La superficie dedicata ad ognuno è di 36 metri quadri. Il giardino condiviso è invece riservato alla coltivazione collettiva e dedicato esclusivamente alla produzione di frutta, con un’area di circa 1000 metri quadri. A queste tre parti si aggiunge poi una zona ricreativa all’aperto di circa 1000 metri quadri in cui inserire la dotazione di servizi (bagni, rimessa attrezzi e pergolato) al fine di migliorare la funzionalità degli orti e favorire la partecipazione e la socializzazione dei cittadini e della associazioni che ne faranno uso.

Tourist information office Opening times
Toggle Bar