Lo scorso 28 luglio il Comune di Camaiore ha incaricato uno studio tecnico esterno di redigere una  relazione di verifica del progetto presentato da GAIA per l’intervento sull’impianto di depurazione di Lido di Camaiore in via del Termine. Il lavoro di analisi è durato circa due mesi e aveva lo scopo di fornire all’Amministrazione Comunale un approfondimento tecnico sulla validità delle soluzioni presentate dall’azienda in relazione ai 2 obiettivi condivisi da Comune e gestore: migliorare la capacità depurativa dell'impianto e innalzare il livello della qualità della vita di chi vi abita vicino, in relazione ai fenomeni di maleodoranze e ai rumori. 

Il progetto di GAIA si è reso necessario a seguito di alcune problematiche emerse riguardo, soprattutto, alle punte di carico idraulico, all’assenza di un sistema di estrazione automatica delle sabbie, degli oli e dei grassi nelle vasche e, infine, per il volume insufficiente per la disinfezione delle acque di scarico. Sotto questo profilo il progetto migliora la funzionalità dell'impianto, conseguendo il primo degli obiettivi prefissati, legato alla lotta ai fenomeni di inquinamento del mare dalle foci. 

La relazione dei tecnici incaricati dal Comune evidenzia come questi lavori migliorativi non cambiano la potenzialità dell’impianto, né i volumi in ingresso. In sintesi: non c'è alcun potenziamento ma solo un miglioramento della funzionalità del depuratore. Nel documento si evince però un’altra cosa importante: dal progetto di GAIA emergono significative criticità progettuali sotto il profilo dell'impatto ambientale rispetto ai residenti della zona. Il secondo obiettivo, ossia il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, appare lontano dall'essere raggiunto. 

Il problema delle maleodoranze, infatti, non viene risolto, mentre per i rumori è previsto addirittura un andamento peggiorativo. Incrementando le risorse stanziate per l’investimento e modificando significativamente il progetto è possibile ottenere un impianto pienamente funzionante, con il superamento delle criticità che inficiano la qualità della vita dei cittadini della zona.

Alla luce di questo scenario, l’Amministrazione comunale ha già invitato GAIA, con una lettera del 04 novembre 2021, ad aprire il prima possibile un tavolo di confronto tecnico, al quale potrà anche partecipare il tecnico indicato dal comitato oltre a quello incaricato dal Comune, allo scopo di modificare il progetto per garantire il raggiungimento di tutti gli obiettivi.

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Segnalazioni URP:
0584986202
0584986259
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Servizio Whatsapp Comune di Camaiore:
+39 328 9893221 - Iscriviti - Cancellati
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico:
800 234567
Numero Verde ERSU 800 942540
sitoweb: www.ersu.it
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato:
800 277332
Servizio RadioTaxi: 0584 986986


 

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar