CUP: - CIG: 8561035592
Stato: 
 
Descrizione:

AVVISO

DI AVVIO DI UNA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA (ART.63 DEL D.LGS 50/2016),AI SENSI DELL’ART.1, COMMA 2, LETT.B) DELLA LEGGE 120/2020.

Si rende noto che:
in esecuzione della propria determinazione n° 1331 del 16.12.2020 è indetta una gara per l’affidamento dell’ intervento “ADEGUAMENTO NORMATIVO IMPIANTI SPORTIVI 2020”.  CIG 8561035592.
Di seguito sono riportati i dati essenziali dell’appalto:

A Lavori a misura  
A1 Lavori a base d'asta € 129.300,00
A2 oneri sicurezza non soggetti a ribasso € 3.162,50
A3 Importo complessivo € 132.462,50

Categorie allegato A al DPR 207/2010
Categoria prevalente: lavorazioni rientranti nella categoria OG10 (Impianti per la distribuzione di energia elettrica in corrente alternata e continua etc..), classifica I.
Procedura di scelta del contraente : procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara, ai sensi dell'art. 1, comma 2, lett.b) della Legge 120/2020, da espletarsi mediante Gara Telematica sulla piattaforma della Regione Toscana “START”.

POSSONO PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN OGGETTO ESCLUSIVAMENTE LE DITTE INVITATE SELEZIONATE DALL’ ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI REGISTRATI NELLA PIATTAFORMA TELEMATICA CITATA ED IN POSSESSO DELLA QUALIFICAZIONE OBBLIGATORIA PER LA CATEGORIA DI LAVORI PREVALENTE.

Criterio di selezione delle offerte: criterio del minor prezzo ex art. 36, comma 9 del D.Lgs 50/2016.
Numero imprese selezionate : 05 (cinque)
Scadenza presentazione offerte: ore 17,00 del 12/01/2021.

Per informazioni:
Ufficio Unico Gare

Dirigente: Ing. Nicola Festa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile: Dott. Daniela Giannecchini E-mail ufficio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
18/12/2020
Data Fine
12/01/2021
 
 

Avviso di procedura negoziata

CUP: - CIG: 85566513C8
Stato: 
 
Descrizione:

AVVISO

DI AVVIO DI UNA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA AI SENSI DELL’ART.36 COMMA 2 D.LGS. N. 50/2016, COME DEROGATO DALL’ART: 1 COMMA 2, LETTERA b) DEL DL 76/2020, CONVERTITO NELLA LEGGE N°120/2020.

Si rende noto che:
in esecuzione della propria determinazione n° 1312 del 14.12.2020 è indetta una gara per l’affidamento del seguente intervento “MANUTENZIONE STRAORDINARIA FINALIZZATA ALLA RISTRUTTURAZIONE E AL RESTAURO DELLA COSIDDETTA EX CASA DEL CUSTODE DI VILLA MURABITO NELLA FRAZ. DI CASOLI”. CIG 85566513C8
Di seguito sono riportati i dati essenziali dell’appalto:

A Lavori a misura  
A1 Lavori a base d'asta € 141.196,42
A2 oneri sicurezza non soggetti a ribasso € 10.220,42
A3 Importo complessivo € 151.416,84

Categorie allegato A al DPR 207/2010Categoria prevalente: lavorazioni rientranti nella categoria OG2 (Restauro e manutenzione beni immobili sottoposti a tutela, ai sensi delle disposizioni in materia di beni culturali e ambientali), classifica I.
Procedura di scelta del contraente : procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara, ai sensi dell'art. 36, comma 2 D.Lgs. n. 50/2016, come derogato dall'art.1 comma 2 lettera b) del D.L. 76/2020, convertito nella Legge n°120/2020, da espletarsi mediante Gara Telematica sulla piattaforma della Regione Toscana “START”.

POSSONO PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN OGGETTO ESCLUSIVAMENTE LE DITTE INVITATE SELEZIONATE DALL’ ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI REGISTRATI NELLA PIATTAFORMA TELEMATICA CITATA ED IN POSSESSO DELLA QUALIFICAZIONE OBBLIGATORIA (requisiti ex art.90 DPR 207/2010 o attestazione SOA in adeguata classifica) NELLE LAVORAZIONI RIENTRANTI NELLA CATEGORIA PREVALENTE.

Criterio di selezione delle offerte: criterio del minor prezzo ex art. 36, comma 9 del D.Lgs 50/2016.
Numero imprese selezionate : 10 (dieci)
Scadenza presentazione offerte: ore 17,00 del 11/01/2021.

Per informazioni:
Ufficio Unico Gare

Dirigente: Ing. Nicola Festa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile: Dott. Daniela Giannecchini E-mail ufficio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
18/12/2020
Data Fine
11/01/2021
 
 

Avviso di procedura negoziata

CUP: D31B20000010004 CIG: 85393362FE
Stato: 
 
Descrizione:

BANDO DI GARA

PROCEDURA APERTA EX ART.60 DEL D.LGS 50/20160, SVOLTA IN MODALITA' TELEMATICA START, PER L’APPALTO DELL’INTERVENTO DI“RIQUALIFICAZIONE VIA GASPARINI CON REALIZZAZIONE PISTA CICLABILE V.LE PISTELLI – VIA TRIESTE – I E II LOTTO”.

L’appalto è disciplinato dal bando e dal disciplinare di gara e dalle “Norme tecniche di funzionamento del Sistema Telematico di Acquisto Altri Enti Pubblici” consultabili all’indirizzo internet: https://www.toscana.it, alla sezione progetto: norme tecniche.
L’appalto si svolge interamente in modalità telematica: le offerte dovranno essere formulate dagli operatori economici e ricevute dalla Stazione Appaltante esclusivamente per mezzo del Sistema Telematico Acquisti Altri Enti Pubblici– accessibile all’indirizzo: https://start.toscana.it.

PRESA VISIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DI GARA

La documentazione di gara è visibile e scaricabile sulla suddetta piattaforma digitale e sul sito internet del Comune di Camaiore.
Gli elaborali allegati alla documentazione di gara sono altresì visibili e consultabili in allegato alla deliberazione di Giunta Municipale n.273/2020, sul sito del Comune di Camaiore www.comune.camaiore.lu.it - alla sezione Amministrazione Trasparente - Accedi al servizio - Provvedimenti – Provvedimenti dirigenziali – Provvedimenti dal 2014 – Consultazione atti – Organo deliberante- ( Delibera di Giunta Comunale), avendo poi cura di inserire l’anno e il numero della delibera ricercata).

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E SCADENZA

Per rispondere al presente bando, l’ offerta dovrà essere inserita nel sistema telematico, nello spazio relativo alla gara di cui trattasi, e non oltre il termine perentorio delle ore 17,00 del 08.01.2021.

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ai fini della presente gara, ai sensi dell'art. 31 del Nuovo Codice dei Contratti e degli artt. 9 e 10 del DPR 207/2010, tutt'ora in vigore, il Responsabile Unico del Procedimento per l'intervento in oggetto dell'appalto è l’Ing. Saveria Bartelloni, Funzionario tecnico del Settore 5 “Lavori Pubblici” del Comune di Camaiore - Tel. n. 0584 -986261 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Responsabile Unico del procedimento per la fase di gara, ai sensi dell'art. 31, comma 14, del Nuovo Codice dei Contratti, è la Dott.ssa Daniela Giannecchini, Responsabile dell’Ufficio Unico gare – Tel.0584/986237 e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
14/12/2020
Data Fine
08/01/2021
 
 

Avviso di bando di gara

CUP: - CIG: 853879655E
Stato: 
 
Descrizione:

AVVISO

DI AVVIO DI UNA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA AI SENSI DELL’ART.36 COMMA 2 D.LGS. N. 50/2016, COME DEROGATO DALL’ART: 1 COMMA 2, LETTERA b) DEL DL 76/2020, CONVERTITO NELLA LEGGE N°120/2020.

Si rende noto che:
in esecuzione della propria determinazione n° 1196 del 23.11.2020 è indetta una gara per l’affidamento del seguente intervento: “REALIZZAZIONE IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE ELETTRICA E IMPIANTO FONICO PASSEGGIATA A MARE”. CIG. 853879655E.
Di seguito sono riportati i dati essenziali dell’appalto:

A Lavori a misura  
A1 Lavori a base d'asta € 119.038,33
A2 oneri sicurezza non soggetti a ribasso € 6.982,05
A3 Importo complessivo € 126.020,38

Categorie allegato A al DPR 207/2010
Categoria prevalente: lavorazioni rientranti nella categoria OG10 (Impianti per la trasformazione alta/media tensione e per la distribuzione di energia elettrica in corrente alternata e continua ed impianti ..), classifica I.
Procedura di scelta del contraente: procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara, ai sensi dell'art. 36, comma 2 D.Lgs. n. 50/2016, come derogato dall'art.1 comma 2 lettera b) del D.L. 76/2020, convertito nella Legge n°120/2020, da espletarsi
mediante Gara Telematica sulla piattaforma della Regione Toscana “START”.

POSSONO PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN OGGETTO ESCLUSIVAMENTE LE DITTE INVITATE SELEZIONATE DALL’ ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI REGISTRATI NELLA PIATTAFORMA TELEMATICA CITATA ED IN POSSESSO DELLA QUALIFICAZIONE OBBLIGATORIA (requisiti ex art.90 DPR 207/2010 o attestazione SOA in adeguata classifica) NELLE LAVORAZIONI RIENTRANTI NELLA CATEGORIA PREVALENTE.

Criterio di selezione delle offerte: criterio del minor prezzo ex art. 36, comma 9 del D.Lgs 50/2016.
Numero imprese selezionate : 06 (sei)
Scadenza presentazione offerte: ore 17,00 del 28/12/2020.

Per informazioni:
Ufficio Unico Gare

Dirigente: Ing. Nicola Festa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile: Dott. Daniela Giannecchini E-mail ufficio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
10/12/2020
Data Fine
28/12/2020
 
 

Avviso di procedura negoziata

CUP: - CIG: 8527040004
Stato: 
 
Descrizione:

AVVISO

DI AVVIO DI UNA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA AI SENSI DELL’ART.36 COMMA 2 D.LGS. N. 50/2016, COME DEROGATO DALL’ART: 1 COMMA 2, LETTERA b) DEL DL 76/2020, CONVERTITO NELLA LEGGE N°120/2020.

Si rende noto che:
in esecuzione della propria determinazione n° 1196 del 23.11.2020 è indetta una gara per l’affidamento del seguente intervento “MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE COMUNALI ANNO 2020 - INTERVENTO N.2”. CIG 8527040004. 
Di seguito sono riportati i dati essenziali dell’appalto:

A Lavori a misura  
A1 Lavori a base d'asta € 78.405,48
A2 oneri sicurezza non soggetti a ribasso € 4.704,33
A3 Importo complessivo € 83.109,81

Categorie allegato A al DPR 207/2010
Categoria prevalente: lavorazioni rientranti nella categoria OG3 (opere stradali), classifica I.
Procedura di scelta del contraente : procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara, ai sensi dell'art. 36, comma 2 D.Lgs. n. 50/2016, come derogato dall'art.1 comma 2 lettera b) del D.L. 76/2020, convertito nella Legge n°120/2020, da espletarsi mediante Gara Telematica sulla piattaforma della Regione Toscana “START”.
POSSONO PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN OGGETTO ESCLUSIVAMENTE LE DITTE INVITATE SELEZIONATE DALL’ ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI REGISTRATI NELLA PIATTAFORMA TELEMATICA CITATA ED IN POSSESSO DELLA QUALIFICAZIONE OBBLIGATORIA PER LA CATEGORIA DI LAVORI PREVALENTE.
Criterio di selezione delle offerte:criterio del minor prezzo ex art. 36, comma 9 del D.Lgs 50/2016.
Numero imprese selezionate : 05 (cinque)
Scadenza presentazione offerte: ore 17,00 del 11/12/2020.

Per informazioni:
Ufficio Unico Gare

Dirigente: Ing. Nicola Festa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile: Dott. Daniela Giannecchini E-mail ufficio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
26/11/2020
Data Fine
11/12/2020
 
 

Avviso di procedura negoziata

CUP: - CIG: 8527040004
Stato: 
 
Descrizione:

AVVISO

DI AVVIO DI UNA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA AI SENSI DELL’ART.36 COMMA 2 D.LGS. N. 50/2016, COME DEROGATO DALL’ART: 1 COMMA 2, LETTERA b) DEL DL 76/2020, CONVERTITO NELLA LEGGE N°120/2020.

Si rende noto che:
in esecuzione della propria determinazione n° 1194 del 23.11.2020 è indetta una gara per l’affidamento del seguente intervento “RIQUALIFICAZIONE CENTRO STORICO MONTEGGIORI”. CIG 8527040004.  
Di seguito sono riportati i dati essenziali dell’appalto:

A Lavori a misura  
A1 Lavori a base d'asta € 105.543,81
A2 oneri sicurezza non soggetti a ribasso € 2.859,10
A3 Importo complessivo € 108.402,91

Categorie allegato A al DPR 207/2010
Categoria prevalente: lavorazioni rientranti nella categoria OG3 (opere stradali), classifica I.
Procedura di scelta del contraente : procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara, ai sensi dell'art. 36, comma 2 D.Lgs. n. 50/2016, come derogato dall'art.1 comma 2 lettera b) del D.L. 76/2020, convertito nella Legge n°120/2020, da espletarsi mediante Gara Telematica sulla piattaforma della Regione Toscana “START”.
POSSONO PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN OGGETTO ESCLUSIVAMENTE LE DITTE INVITATE SELEZIONATE DALL’ ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI REGISTRATI NELLA PIATTAFORMA TELEMATICA CITATA ED IN POSSESSO DELLA QUALIFICAZIONE OBBLIGATORIA PER LA CATEGORIA DI LAVORI PREVALENTE.
Criterio di selezione delle offerte: offerta economicamente più vantaggiosa ex art. 95, comma 2 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i., individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, sulla base dei criteri di valutazione  indicati, negli atti di gara.
Numero imprese selezionate : 06 (SEI)
Scadenza presentazione offerte: ore 17,00 del 10/12/2020.

Per informazioni:
Ufficio Unico Gare

Dirigente: Ing. Nicola Festa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Responsabile: Dott. Daniela Giannecchini E-mail ufficio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
25/11/2020
Data Fine
10/12/2020
 
 

Avviso di procedura negoziata

CUP: - CIG:
Stato: 
 
Descrizione:

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO PER L’ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLE FIERE PROMOZIONALI DA TENERSI IN LIDO DI CAMAIORE LUNGOMARE EUROPA E CAMAIORE CENTRO STORICO PER 2021/2023.

Il Comune di Camaiore, in esecuzione della determinazione a contrattare n. 1051 RG del 21.10.2020, intende avviare un’ indagine di mercato ai sensi dell’art. 36,comma 2, lett. b) e art. 216, comma 9, del D.Lgs. n. 50/2016 al fine di individuare gli operatori economici da invitare successivamente a presentare offerta in ordine allo svolgimento  della concessione del servizio di organizzazione e gestione delle fiere promozionali da tenersi in Lido di Camaiore Lungomare Europa e Camaiore Centro storico 2021/2023 .
 
L’avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse per favorire la massima partecipazione e la consultazione  degli operatori economici. Il tutto nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento e trasparenza e di quanto definito nelle Linee Guida ANAC n. 4 approvate con Delibera numero 206 del 01 marzo 2018 in materia di procedure di affidamento sotto la soglia comunitaria.
Il presente avviso non indice alcuna procedura di gara, di affidamento concorsuale e non prevede la formazione di una graduatoria ma trattasi di sola indagine di mercato finalizzata all'individuazione di operatori economici da consultare nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza disciplinati dal D.Lgs n. 50/2016 .
 
Coloro che sono interessati ad essere invitati alla successiva procedura  negoziata devono trasmettere la domanda,  utilizzando il modello allegato in calce ,  debitamente compilato e sottoscritto e firmato o digitalmente o con firma autografa, in tale ultimo caso con allegata copia del documento d’identità del sottoscrittore, entro il 09.11.2020 ore 13,00, all’indirizzo pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Data inizio
23/10/2020
Data Fine
09/11/2020
 
 

Istanza di partecipazione

Avviso manifestazione di interesse e capitolato

CUP: - CIG:
Stato: 
 
Descrizione:

Avviso pubblico per l’affidamento in regime di concessione, a titolo gratuito, nell’ambito del progetto regionale “centomila orti in toscana”, del complesso di orti denominato “Gli orti del Magazzeno”, posto nel comune di camaiore e ubicato in frazione Lido, località Magazzeno

il Comune di Camaiore ha aderito al progetto “Centomila Orti in Toscana”, inserito nel programma di Governo per la X Legislatura dell’Amministrazione regionale e nell'ambito del Progetto Giovanisì, che prevede l'utilizzo e riqualificazione di terreni pubblici incolti per la realizzazione di orti urbani, ossia aree attrezzate finalizzate alla coltivazione orticola domestica e ad attività e modalità gestionali e di fruizione che ne favoriscano l’utilizzo a carattere ricreativo, ludico, didattico, per lo svago, la socializzazione, l'aggregazione, la promozione di sani stili di vita e di relazioni interpersonali e intergenerazionali positive e solidali.
Il Comune, in attuazione dell’iniziativa “Centomila Orti in Toscana”, ha realizzato un “Complesso di orti urbani”, denominato “Gli Orti del Magazzeno”, posto in Camaiore, fraz. Lido, con accesso principale da via Magazzeno, esteso su una superficie complessiva di mq 7100 circa.

Il soggetto gestore è individuato in base a specifici e oggettivi criteri quali-quantitativi di valutazione, al fine di garantire il maggior livello di efficacia ed economicità del progetto gestionale e di attività del Complesso di Orti in termini di interesse pubblico e di ricadute complessive per il territorio

L’affidamento sarà finalizzato a:

  1. garantire una gestione quanto più efficacie e coerente con gli obiettivi dell'iniziativa regionale “Centomila Orti in Toscana” del complesso di orti urbani, così da potenziare le occasioni di socialità, relazioni intergenerazionali, scambio ed acquisizione dicompetenze, solidarietà, coprogettualità e coesione sociale connesse alla pratica orticola;
  2. garantire la manutenzione ordinaria degli orti e delle aree comuni;
  3. coordinare le attività e il rapporto tra ortisti nell'ottica della piena collaborazione e condivisione;
  4. curare la promozione ed organizzazione di manifestazione ed eventi culturali, di educazione ambientale/agricola, e di altre attività comunque coerenti con i fini dell'iniziativa regionale “Centomila Orti in Toscana” e che incentivino la fruizione dell'orto urbano da parte della Comunità tutta;
  5. provvedere a eventuali interventi di ampliamento e migliorie degli spazi orticoli, non previsti nel piano di manutenzione ordinaria e comunque sempre in accordo con l'Amministrazione comunale e nel rispetto dei vincoli e norme esistenti.

Il “Complesso di orti” oggetto di concessione, sommariamente descritto, costituisce la base patrimoniale, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova ed è costituito da:

  1. n. 28 orti urbani;
  2. n. 16 orti terapeutici;
  3. n. 1 giardino condiviso (community garden);
  4. n. 1 area ricreativa;
  5. n. 1 area verde polivalente.

I soggetti interessati sono tenuti a presentare, contestualmente all’istanza di partecipazione, un progetto di utilizzazione e valorizzazione, riguardante il complesso di orti urbani, che descriva puntualmente le modalità di:

  1. gestione ordinaria, ivi compresi orari di accesso degli ortisti e di ingresso della cittadinanza, tipologia di copertura assicurativa, eventuali forme di autofinanziamento per l'acquisto di utensili, strumenti ed altre utilità di interesse comune;
  2. promozione e realizzazione di ulteriori iniziative, eventi, corsi, ecc. direttamente o indirettamente correlati alla coltivazione domestica degli orti, e comunque coerenti con gli obiettivi dell'iniziativa regionale “Centomila Orti in Toscana” e capaci di coinvolgere in termini intergenerazionali la comunità.

Presentazione delle istanze

Gli interessati a concorrere all’assegnazione in concessione poliennale del bene sopra sommariamente descritto, devono presentare un plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, che dovrà recare all’esterno la denominazione dell’operatore ed il relativo indirizzo, nonché la seguente dicitura:
“NON APRIRE: CONTIENE: CANDIDATURA PER INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO GESTORE DEL COMPLESSO DI ORTI IN CAMAIORE, FRAZ. LIDO, LOC. MAGAZZENO.
Il plico deve essere indirizzato a Comune di Camaiore – Ufficio Protocollo
– Piazza San Bernardino, 1 55041 Camaiore (LU), a pena di esclusione, entro le ore 12:00 del giorno 11 Novembre 2020, per posta raccomandata A/R o posta celere, o con consegna diretta all’ufficio protocollo generale, o tramite Vettore autorizzato.

Il plico deve essere esclusivamente consegnato all'Ufficio Protocollo del Comune; ai fini della accoglibilità della richiesta, farà fede solamente la data di ricezione al protocollo dell’Ente; non sarà tenuto conto alcuno di plichi pervenuti dopo la scadenza, anche se sostitutivi o integrativi di offerte già pervenute.
La consegna della candidatura è a totale ed esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo, l’istanza non pervenga entro il previsto termine di scadenza all’indirizzo di destinazione.
L'istanza di partecipazione, presentata obbligatoriamente in plico chiuso, dovrà tassativamente contenere al suo interno, a pena di esclusione:

  1. busta chiusa e controfirmata sui lembi recante la dicitura “BUSTA A: domanda di partecipazione e documentazione amministrativa” contenente:
    1. domanda di partecipazione, redatta sul modulo allegato (modello A) e firmata dal legale rappresentante del soggetto partecipante; nel caso di raggruppamenti temporanei ufficialmente costituiti la domanda dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto capofila; nel caso, invece, di raggruppamenti temporanei non ancora costituiti la domanda dovrà essere sottoscritta dai legali rappresentanti di tutti i soggetti aderenti che costituiranno i raggruppamenti e contenere l’impegno che, in caso di aggiudicazione, gli stessi operatori conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza ad uno di essi;
    2. dichiarazioni relative ai requisiti di partecipazione firmata dal legale rappresentante del soggetto partecipante; nel caso di raggruppamenti temporanei costituiti e non ancora costituiti, le dichiarazioni dovranno essere sottoscritte dai legali rappresentanti delle singole associazioni/cooperative impegnate nei suddetti raggruppamenti;
    3. nel caso di raggruppamenti temporanei ufficialmente costituiti documentazione che comprovi la costituzione dei raggruppamenti stessi;
    4. copia documento di riconoscimento in corso di validità del/dei legale/i rappresentante/i;
    5. attestato di avvenuto sopralluogo rilasciato dall'Amministrazione per presa corretta, completa ed esatta visione del Complesso di Orti;
  2. busta chiusa e controfirmata sui lembi recante la dicitura “BUSTA B: progetto di utilizzazione e valorizzazione” contenente il progetto di utilizzazione e valorizzazione, debitamente firmato - a pena di esclusione - in ogni sua parte dal legale rappresentante in caso di singolo soggetto proponente o di raggruppamenti temporanei ufficialmente costituiti; dai legali rappresentanti di tutti i soggetti partecipanti in caso di raggruppamenti non ancora costituiti.

Nel progetto di valorizzazione dovrà essere descritto in modo dettagliato:

  1. descrizione del ruolo dei giovani (considerati come persone di ambo i sessi al di sotto dei quaranta anni di età) quali membri del soggetto richiedente (soci, consiglieri, amministratori, ecc…) o quali destinatari delle attività erogate;
  2. l'eventuale esperienza del soggetto partecipante nella gestione di orti sociali/urbani e/o in attività similari, compresi progetti di educazione ambientale, corsi connessi alla ruralità, gestione di aree verdi, attività di sensibilizzazione e promozione della sostenibilità ambientale, della biodiversita, ecc…;
  3. l’eventuale attività svolta dal soggetto sul territorio comunale negli ultimi due anni attinenti ad iniziativa similare;
  4. le modalità di gestione ordinaria del Complesso di Orti urbani per cui è presentata l’istanza;
  5. gli eventuali progetti ed interventi di ottimizzazione, realizzazione di strutture ed altre utilità a carico del concessionario e finalizzati al miglior funzionamento degli orti (non compresi nelle attività di manutenzione ordinaria, e comunque coerenti con le finalità dell'iniziativa “Centomila orti in Toscana” e i vincoli, normative vigenti), purché corredati da una stima attendibile di costi e dalle modalità di reperimento per le risorse necessarie alla realizzazione degli interventi proposti;
  6. il programma di attività culturali, di formazione ed educazione e ricreative collegate direttamente o indirettamente all'attività orticola, alle tradizioni e pratiche agricole, alle tematiche ambientali, ecc; dovranno essere specificati costi, sostenibilità economica per l'associazione dei programmi proposti, eventuali collaborazione con soggetti terzi ed indicate le modalità di coinvolgimento della popolazione, con particolare attenzione alle scuole e alle giovani generazioni. Si precisa che, nel caso di eventuali collaborazioni con soggetti terzi, sarà necessario allegare specifica dichiarazione del soggetto terzo sulla sua volontà di collaborare con il candidato gestore del complesso di orti;
  7. il cronoprogramma degli investimenti e delle attività previste;
  8. una dichiarazione di impegno alla realizzazione di quanto indicato nel progetto di utilizzazione e valorizzazione proposto ed alla assunzione di ogni relativo onere nonché al rispetto di quanto previsto e proposto nello stesso progetto, nonché quanto stabilito nel presente Bando e nel Disciplinare di Gestione.

Si fa presente che la Commissione assegna i punteggi per la realizzazione della graduatoria in base al progetto presentato; laddove il progetto non sia correttamente definito e non siano facilmente riscontrabili elementi di corretto giudizio e valutazione, la Commissione è tenuta ad assegnare un punteggio pari a zero ai parametri non definiti o non identificabili.

Responsabile del procedimento:
Dott.ssa Elena Simonelli - tel. 0584-986611 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni di carattere amministrativo circa lo svolgimento della procedura di affidamento:
Dr.ssa Daniela Giannecchini 0584986237

Per informazioni e copia del presente Avviso pubblico rivolgersi a :
Comune di Camaiore (LU) Settore 5 – Lavori pubblici
V.le Oberdan, 52 55041 Camaiore LU
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
09/10/2020
Data Fine
11/11/2020
 
 

Avviso pubblico

Allegati

CUP: - CIG:
Stato: 
 
Descrizione:

Avviso esplorativo pubblico per manifestazione d’interesse per l’affidamento di INCARICO PROFESSIONALE del Servizio di valutazione del rischio correlato alla presenza di amianto nelle coperture di manufatti e/o edifici, secondo i criteri indicati nella Delibera del Consiglio Regionale Toscano n. 7 del 14/02/2017 – Approvazione dell’indice di valutazione denominato “Amleto” - “Algoritmo per la valutazione dello stato di conservazione delle coperture in cemento-amianto e del contesto in cui sono ubicate” (Esecuzione d’ufficio in danno ai soggetti inadempienti agli obblighi impartiti)

Si rende noto che questo Ente, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza e rotazione intende procedere ad un’indagine di mercato finalizzata alla individuazione di soggetti dotati dei seguenti “Requisiti di partecipazione”, da invitare a successiva procedura per l’affidamento diretto, di cui all’art. 36 comma 2) lett. b) del D.lgs n. 50/2006, dell’incarico in oggetto.

Requisiti di idoneità professionale e capacità tecnica:
il soggetto partecipante, dovrà dimostrare il possesso di una adeguata esperienza professionale per servizi analoghi e pertanto dovrà:

  • essere iscritto regolarmente presso i competenti ordini professionali abilitanti all’espletamento dell’attività professionale oggetto del presente affidamento.
  • aver svolto negli ultimi dieci anni almeno un incarico professionale per servizi analoghi, affidato da Enti pubblici o da privati.
  • avere una copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, comma 4, lett. c) del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i.

PRECISAZIONI AI FINI DELLE ADESIONI ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DEGLI OPERATORI ECONOMICI

Gli operatori economici interessati a partecipare alla procedura in oggetto dovranno, entro le ore 12.00 del giorno 09 ottobre 2020, effettuare la propria manifestazione di interesse.
Le manifestazioni di interesse da parte degli operatori economici devono pervenire entro tale data presentando domanda secondo il modello allegato (Modello per la dichiarazione di interesse - allegato “B”). L’istanza di adesione recante ad oggetto la dicitura “Avviso per manifestazione di interesse incarico professionale relativo al Servizio di valutazione del rischio correlato alla presenza di amianto nelle coperture di manufatti e/o edifici, secondo i criteri indicati nella Delibera del Consiglio Regionale Toscano n. 7 del 14/02/2017 – Approvazione dell’indice di valutazione denominato “Amleto” - “Algoritmo per la valutazione dello stato di conservazione delle coperture in cemento-amianto e del contesto in cui sono ubicate”, dovrà pervenire tramite PEC all’indirizzo di posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questa Amministrazione inviterà alla successiva procedura gli operatori economici aderenti all'avviso in possesso dei requisiti richiesti.

L’invito a presentare offerta verrà inviata da parte dell'Amministrazione esclusivamente a mezzo portale START.

Amministrazione aggiudicatrice:
Comune di Camaiore – P.zza San Bernardino, 1 – 55041 Camaiore;
Responsabile: Arch. Manuela Riccomini – Settore 1° Servizi Generali e Attività Promozionali
Servizio 05 Ambiente - tel. 0584/986214 – 0584/986362 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
30/09/2020
Data Fine
09/10/2020
 
 

Avviso manifestazione d'interesse

Allegati

CUP: - CIG:
Stato: 
 
Descrizione:

Avviso esplorativo pubblico per manifestazione d’interesse per l’affidamento dell’incarico professionale inerente il direttore dell’esecuzione del contratto relativo alla gestione dei rifiuti solidi urbani e assimilati (Servizio di cui alla DGC n. 39/2019 e successiva proroga approvata con DGC n.133/2020

Requisiti di idoneità professionale e capacità tecnica:
il soggetto partecipante, dovrà dimostrare il possesso di una adeguata esperienza professionale gestione dei rifiuti ai sensi della parte IV del D.lgs. n. 152/2006 e ss. mm. e ii. e pertanto dovrà:

  • possedere idoneo titolo di studio (Laurea triennale o quinquennale in Ingegneria e/o Architettura) ed essere iscritti regolarmente presso i competenti ordini professionali abilitanti all’espletamento dell’attività professionale oggetto del presente affidamento
  • aver svolto negli ultimi dieci anni almeno un incarico di direttore esecuzione di contratto dei servizi di gestione rifiuti e di igiene urbana, affidato da Enti pubblici, aventi una popolazione servita e/o fluttuante di almeno 30.000 abitanti; (incarico della durata minima di mesi 12 cumulabili anche per frazioni di anno)
  • avere una copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, comma 4, lett. c) del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i.;

PRECISAZIONI AI FINI DELLE ADESIONI ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DEGLI OPERATORI ECONOMICI

Gli operatori economici interessati a partecipare alla procedura in oggetto dovranno, entro le ore 12.00 del giorno 25 settembre 2020, effettuare la propria manifestazione di interesse.
Le manifestazioni di interesse da parte degli operatori economici devono pervenire entro tale data presentando domanda secondo il modello allegato. L’istanza di adesione recante ad oggetto la dicitura “Avviso per manifestazione di interesse incarico professionale relativo a Direttore dell’esecuzione del contratto relativo alla gestione dei rifiuti solidi urbani e assimilati, dovrà pervenire tramite PEC all’indirizzo di posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’invito a presentare offerta verrà inviata da parte dell'Amministrazione esclusivamente a mezzo portale START.

Questa Amministrazione inviterà alla successiva procedura gli operatori economici aderenti all'avviso in possesso dei requisiti richiesti.

PER INFORMAZIONI
Per ulteriori informazioni di carattere tecnico contattare l’Arch. Manuela Riccomini al numero telefonico 0584/986214 – 0584/986362 – email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Data inizio
14/09/2020
Data Fine
25/09/2020
 
 

Avviso manifestazione d'interesse

Allegati

L'Ufficio Unico gare del Comune di Camaiore ha indetto la Procedura aperta ex art.60 del D. Lgs 50/2016, per l'appalto della "FORNITURA, INSTALLAZIONE E GESTIONE DI TRE PUNTI DISTRIBUZIONE DI ACQUA POTABILE E GESTIONE DI DUE PUNTI DISTRIBUZIONE ESISTENTI".

La procedura è svolta interamente sulla piattaforma telematica start, dove è possibile rinvenire tutta la documentazione di gara. Scadenza per la presentazione delle offerte: ore 17.00 del giorno 28.09.2020.

 

Consegna della spesa a domicilio nel Comune di Camaiore Elenco delle attività aderenti
Toggle Bar