Dal Palasport di Camaiore sta per partire in direzione Sharm El Sheik, Dario D’Alessandro classe 2003, in forza a Kama Sub Camaiore, convocato dalla Nazionale Italiana per i Mondiali Junior di Nuoto Pinnato che inizieranno domenica 28 luglio per concludersi il prossimo 4 agosto. Dario è stato accolto in Comune dal Sindaco Del Dotto che gli espresso l’in bocca al lupo per la competizione anche a nome dell’Assessore allo Sport Pescaglini. L’atleta Camaiorese si è meritato la maglia azzurra dopo una stagione piena di allori che l’ha visto primeggiare a livello nazionale nelle distanze 50 apnea, 50, 100 e 200 nuoto pinnato.

“Una convocazione che assume una notevole importanza – aggiunge il tecnico Mallegni - in quanto è la prima volta dopo molti anni che riportiamo un atleta nel Club Azzurro dei Giovanissimi, ma soprattutto la conferma della qualità del lavoro svolto in questi ultimi anni. Per chi vorrà seguire l’atleta Camaiorese in diretta, potrà farlo in streaming sui siti del settore”.

Il Consiglio Comunale ha deliberato all’unanimità l’adesione all’Agenzia formativa Versilia Format, associazione no profit con sede a Pietrasanta che persegue finalità sociali nel campo dell’istruzione, della formazione e dell’orientamento. L’Agenzia ha tra i suoi compiti statutari l’aggiornamento dei dipendenti del settore pubblico ed è accreditata presso la Regione Toscana. Versilia Format aveva presentato una richiesta all’Amministrazione Comunale per l’ingresso del Comune di Camaiore nel Consiglio Direttivo in qualità di socio come già peraltro avvenuto per i comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi e Massarosa. L’ingresso permetterà di usufruire direttamente dell’agenzia e di attivare cicli di formazione anche all’interno del territorio.

Uno degli obiettivi dell’atto è quello di andare incontro alle esigenze del settore Sociale del Comune di Camaiore che avrà così a disposizione strumenti innovativi per le politiche attive del lavoro, inserendo una parte della propria utenza in percorsi di formazione riconosciuta che facilitino l’ingresso nel mondo del lavoro.

“Si tratta di un atto molto significativo per il tipo di lavoro che abbiamo impostato a Camaiore - il commento dell’Assessore alle Politiche Sociali Anna Graziani - dove tentiamo, pur tra mille ostacoli normativi, di affiancare al sistema dei contributi e dei sussidi, un circuito che possa permettere di entrare - o rientrare - nel mercato del lavoro, tutelando così anche la dignità di persone che vogliono essere libere e autosufficienti”.

Il Comune di Camaiore, nella prospettiva di acquistare alloggi immediatamente disponibili e assegnabili al fine di implementare gli immobili costituenti il patrimonio comunale di Edilizia Residenziale Pubblica e Sociale, intende verificare la presenza sul territorio comunale di complessi immobiliari potenzialmente idonei per l'edilizia residenziale pubblica ai sensi dell’Allegato A al decreto Dirigenziale 4830 del 1 aprile 2019 pubblicato sul BURT il 17 aprile scorso. Gli alloggi devono corrispondere ad un intero fabbricato o ad una porzione di fabbricato costituito da almeno 4 alloggi, gestibile autonomamente senza gravami condominiali e quindi con autonomia funzionale rispetto all’uso delle parti comuni. Gli immobili di nuova costruzione o integralmente recuperati, devono essere completamente ultimati, liberi da persone, conformi allo strumento urbanistico vigente, in possesso di agibilità, immediatamente accessibili ed assegnabili. Gli altri requisiti necessari per poter accedere al bando sono consultabile sul bando, scaricabile sul portale del Comune di Camaiore, nella sezione Uffici Online, Servizi al Cittadino, Servizi Sociali, Casa, all’indirizzo http://www.comune.camaiore.lu.it/it/settore-3-servizi-al-cittadino/servizi-sociali/casa.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire in forma digitale all’indirizzo PEC del Comune di Camaiore (Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.) indicando nell’oggetto “Manifestazione di interesse per proposta immobili in acquisto destinati all’incremento dell’offerta di alloggi di ERP”. La suddetta documentazione dovrà pervenire al protocollo entro e non oltre le ore 12.00 del 30 giugno 2019.

E’ disponibile sul sito del Comune di Camaiore, presso l’URP e i patronati, il modulo per la domanda di agevolazione / esenzione per la TARI 2019. Il documento deve essere presentato debitamente compilato, allegando l’attestazione ISEE 2019 e un documento di identità valido, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Camaiore  entro e non oltre il 15 settembre 2019. Si invita il contribuente a non eseguire alcun versamento prima della comunicazione dell’esito della richiesta. Il modulo è scaricabile alla pagina Istanza Agevolazione TARI 2019.

Le esenzioni per l’anno 2019 sono riservate a nuclei familiari mono o pluricomponenti con ISEE non superiore a € 8.000,00 e a nuclei familiari monocomponenti con reddito derivante da  pensione da lavoro dipendente o relativa reversibilità con ISEE non superiore a € 9.500,00.
Per l’anno 2019 saranno due le fasce di riduzione:

  • riduzione del 60% per tutti i nuclei familiari con ISEE compreso tra € 8.001,00 a € 11.000,00
  • riduzione del 40% per tutti i nuclei familiari con ISEE compreso tra € 11.001,00 a € 14.000,00.

Come negli anni precedenti, lo stanziamento del fondo di dotazione per agevolazioni / esenzioni ammonta a 180.0000,00.

È stata presentato questa mattina, 24 giugno 2019 nella cornice della Sala Consiliare del Comune di Camaiore, il 5º Premio Mario Colantuoni-4º Premio Vincenzo De Rosa la cui serata finale si terrà il prossimo 1° luglio, alle 21.15, in piazza San Bernardino da Siena. Sul palcoscenico nomi importantissimi del calcio italiano come l’arbitro internazionale Daniele Orsato, il Direttore Sportivo della Lazio Igli Tare, la voce di “Tutto il calcio minuto per minuto” Emanuele Dotto, il procuratore di tante stelle Claudio Vigorelli e sorprese dell’ultim’ora che saranno annunciate a ridosso dell’evento.

La serata sarà scandita dalla conduzione di Giulia Cavatorta e del giornalista di “Tutto il calcio minuto per minuto” Filippo Grassia. Presenti questa mattina l’organizzatore Giuseppe Iacopini, il Sindaco Alessandro Del Dotto e l’Assessore allo Sport Sara Pescaglini

Il premio nasce per ricordare le figure dell’avvocato Mario Colantuoni che ha dedicato una vita a servizio della Sampdoria calcio e del nipote Vincenzo De Rosa che aveva organizzato la prima edizione del premio che lo ricordava. 

“Voglio ringraziare sin da subito Marco Daddio che ha gettato le basi per questa collaborazione e il comitato organizzatore che si è subito attivato per questa serata. Lo sport è un elemento centrale dell’identità con cui ci proponiamo di caratterizzare Camaiore. Sport praticato, ma anche sport parlato grazie a una platea di ospiti veramente di altissima qualità” le parole del Sindaco Del Dotto.

“Si tratta di un riconoscimento importante per chi lo riceve e che ricorda due figure compiante nel mondo del calcio. Ci auguriamo che sia la prima di molte edizioni qui a Camaiore per questo motivo abbiamo aderito con entusiasmo alla proposta degli organizzatori”, le parole dell’Assessore allo Sport Pescaglini.