Il Comune di Camaiore ha definito il pacchetto di luminarie, iniziative ed eventi per il Natale 2019. Il centro storico di Camaiore vedrà due punti illuminati: in piazza San Bernardino il tradizionale albero di fronte al municipio alto circa 10 metri e un’installazione sulla Torre Civica con due stelle luminose e calate laterali. In piazza Diaz verrà invece allestito un ventaglio luminoso a led composto da sette strisce di luci. A Capezzano Pianore verrà realizzato in piazza Romboni, nelle vicinanze della Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù, un salice con verde innevato di circa 10 metri di altezza. Sarà decorata anche piazza degli Alpini con degli allestimenti a bandiera sui pali della pubblica illuminazione. A Lido di Camaiore saranno invece due le aree interessate: piazza Principe Umberto verrà decorata con due alberi di luce stilizzati, realizzati sui pali della pubblica illuminazione; in piazza Matteotti, di fronte al Pontile sarà invece installato un albero stilizzato di luci alto 12 metri, con dimensioni a terra 6 metri per 6 metri. L’investimento complessivo sfiora i 25.000,00 euro, cifra in costante crescita negli ultimi anni. L’accensione delle strutture è prevista tra la fine di novembre e i primi giorni di dicembre.

Il Comune di Camaiore inoltre lavora in sinergia con le categorie economiche del territorio, finanziando con un contributo complessivo di 15.000,00 euro i programmi annuali presentati da queste realtà per manifestazioni e altre tipologie di intervento come le luminarie. Alle categorie viene fornito anche un supporto dall’Ufficio tecnico del Comune perché le installazioni devono ricevere un parere favorevole da parte di quest’ultimo prima di essere accese.

Due gli eventi organizzati dall’Amministrazione Comunale per celebrare l’arrivo del Natale e le festività: il prossimo 21 dicembre il tradizionale concerto della Corale Gasparini nella cornice della Badia di San Pietro, mentre il nuovo anno verrà salutato con il concerto dell’Orchestra Filarmonica Bevilacqua al Teatro dell’Olivo nel pomeriggio del 1° gennaio. A questi si aggiunge lo spettacolo della Filarmonica Puccini di Camaiore che come di consueto apre il periodo festivo: l’appuntamento per questo 2019 è fissato alle ore 21.00 presso il Teatro dell’Olivo.

Infine confermate le iniziative VII edizione "Una casa, un Presepe" per valorizzazione della tradizione popolare relativa alla realizzazione di presepi presso le abitazioni private che giunge alla sua settima edizione e il “Percorso dei presepi” organizzato dal Comune di Camaiore e dall'Associazione Tappeti di Segatura Camaiore.

Una delegazione di studenti del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze, guidata dalla Professoressa Paola Puma, è impegnata in questi giorni in una campagna di rilievo a Gombitelli nell’ambito del progetto “E sem a Gombetea”. Il seminario prevede l’impiego di strumentazioni tecniche per il rilievo laser scanner e fotogrammetrico anche attraverso l’utilizzo di droni.

L’appuntamento segue il seminario dello scorso settembre “Rivitalizzare Gombitelli come un museo all’aperto”, organizzato dal DIDA - Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze nell’ambito dell’accordo culturale e scientifico con il Department of Architecture and Architectural Engineering di Kagoshima University - Giappone. 

Alle attività scientifiche si affianca il percorso partecipativo con gli abitanti della frazioni che ha già visto numerose occasioni di ritrovo e di approfondimento della storia di Gombitelli. Il progetto “E sem a Gombetea” ha come obiettivo finale la realizzazione di un percorso etnografico per la valorizzazione di tre singolarità della storia di Gombitelli: la produzione e lavorazione del ferro, il patrimonio linguistico e la norcineria. A breve verrà reso noto il programma dei prossimi incontri con la popolazione per la definizione dei successivi passaggi progettuali.

Martedì 26 novembre il Teatro dell’Olivo ospita il secondo appuntamento con la stagione teatrale 2019-20 con lo spettacolo finalista del Premio Inbox 2019 “Così lontano, così Ticino”.

Lo spettacolo
Trentamila erano, a metà degli anni Settanta, i bambini italiani clandestini in Svizzera, costretti a seguire i genitori lavoratori stagionali. Due di loro sono i protagonisti di questa commedia grigio/nera, cresciuti in una situazione di disagio, senza poter vedere la luce del sole, studiare, giocare come i loro coetanei, ancora da adulti incapaci di conoscere i loro sentimenti e quelli altrui, tormentati da profonde paure, da un folle desiderio di rivalsa verso una Svizzera che non li voleva e che non li vuole ancora oggi.
Cosa fare per vendicarsi, per dare un segnale forte, segnare una volta per tutte l’animo e l’opinione pubblica Svizzera? Rapire Mina, ecco la soluzione. Mina, la tigre di Cremona. Nata a Busto Arsizio. Residente a Lugano. Riportarla a casa, come la Monna Lisa. Così lontano, così Ticino è il racconto di una follia che diventa realtà, in cui i temi dell’emigrazione italiana in Svizzera, passata e presente, sono trattati in chiave tragicomica attraverso le gesta di due strampalati meccanici.

Per acquistare i biglietti:
dal 30 ottobre prevendita per tutti gli spettacoli presso Consorzio di Promozione Turistica della Versilia (viale Colombo 127-129, Lido di Camaiore). Orari: lun-mer-gio-ven 10-12:30; sab e dom 10-12:30 / 15:30-18; due ore prima dell’inizio degli spettacoli presso il Teatro dell’Olivo. Per informazioni sui biglietti: Consorzio di Promozione Turistica della Versilia 0584 617766, Comune di Camaiore 0584 986356 / 334

Prezzi
platea e palchi centrali: intero € 21 / ridotto € 18; palchi laterali e loggione: intero € 14 / ridotto € 12; carta Studente della Toscana: biglietto ridotto € 8 studenti universitari (il posto verrà assegnato, dietro presentazione della carta, in base alla disponibilità della pianta; si consiglia l’accesso in biglietteria almeno un’ora prima dell’inizio spettacolo); riduzioni per i biglietti: “biglietto futuro” under 30, over 65, soci Coop, possessori Carta dello spettatore FTS

Per ulteriori informazioni su biglietti e attività, potete rivolgervi a: Ufficio Cultura del Comune di Camaiore 0584.986356 / 334 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consultare il sito ufficiale del Comune di Camaiore e la pagina Facebook del Teatro dell’Olivo.

COSÌ LONTANO COSÌ TICINO
con Stefano Panzeri, Davide Marranchelli
regia e drammaturgia Davide Marranchelli
produzione Mumble Teatro/Teatro Città Murata
spettacolo finalista InBox 2019

durata: 1h 10’

Il Comune di Camaiore organizza la sesta edizione del concorso denominato "Una casa, un Presepe", tesa alla valorizzazione della tradizione popolare relativa alla realizzazione di presepi presso le abitazioni private. La partecipazione al concorso è riservata alle natività allestite nel territorio comunale di Camaiore (residenza anagrafica) che, pena l'esclusione, facciano pervenire la domanda di partecipazione, reperibile in calce all'articolo, entro e non oltre il giorno 20 dicembre 2019. Le schede di partecipazione sono state consegnate anche all'interno delle scuole del territorio.

Al fine di poter consentire la valutazione dei presepi, sarà necessario l'invio in formato digitale o supporto cartaceo (formato massimo 20x30) delle foto del presepe realizzato, con indicate le dimensioni che dovranno corrispondere alle categorie di presepi ammesse al concorso che sono le seguenti tre:

  • piccole dimensioni Piano appoggio presepe entro 1 mt. per ogni lato
  • medie dimensioni Piano appoggio presepe da 1 mt. a 5 mt. per ogni lato
  • grandi dimensioni Piano appoggio presepe oltre i 5 mt. per ogni lato

*Nel caso di piano di appoggio circolare, la dimensione da prendere in considerazione per valutare la categoria di appartenenza del presepe sarà quella del diametro.

Al fine di stilare una classifica dei presepi partecipanti, verrà costituita una giuria con il compito di valutare i presepi: la commissione sarà formata dal Sindaco o suo delegato, da un rappresentante della Parrocchia e da un cittadino nominato dal Sindaco su proposta delle associazioni culturali.

Le domande dovranno pervenire all'Ufficio protocollo del Comune di Camaiore, piazza San Bernardino 1 – 55041 – Camaiore entro il 20 dicembre 2018 (non farà fede la data di spedizione della domanda) oppure a mezzo fax al numero 0584 986264 o per e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando obbligatoriamente una o più foto, in formato digitale o supporto cartaceo, del presepe realizzato per poterne consentire la valutazione.

La Giuria si riserva di effettuare i sopralluoghi necessari per la designazione dei vincitori.

Ai primi tre classificati di ciascuna categoria sarà consegnata una targa o un premio realizzato da un artista o artigiano locale. La Giuria ha facoltà di concedere premi speciali. Ad ogni famiglia iscritta al concorso verrà consegnata una pergamena di partecipazione.

Domanda di partecipazione alla VI edizione concorso "Una casa, un Presepe"

Bando del concorso

Il Comune di Camaiore organizza, per l’anno 2019/20, corsi di alfabetizzazione della lingua italiana riservati ai cittadini stranieri, rifugiati politici e richiedenti asilo. I corsi hanno la durata di 60 ore e saranno tenuti da insegnanti volontari. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza. I corsi sono gratuiti.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Biblioteca Comunale “MIchele Rosi” allo 0584 986301.

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar