Da oggi, 23 dicembre 2020, sarà possibile usufruire del collegamento wifi gratuito all'interno del centro storico di Camaiore. Si tratta del primo passo di un progetto più complesso che interesserà altre aree del territorio, sviluppato grazie a due finanziamenti ottenuti dall'Amministrazione in questi anni: il primo dell'Unione Europea, di circa 15.000 euro, specificatamente destinato al potenziamento dell'infrastruttura, il secondo del Ministero dello Sviluppo Economico per progetti di efficientamento energetico e di sviluppo sostenibile di oltre 130.000 euro.

La durata della connessione gratuita è di un'ora, rinnovabile. Per connettersi sarà necessario effettuare un login per cui si potrà utilizzare il proprio profilo esistente di Facebook, Instagram, LinkedIN o l'indirizzo di posta elettronica.

Le zone coperte dal servizio sono via Vittorio Emanuele, piazza XXIX maggio, piazza San Bernardino da Siena, piazza Diaz, piazza Francigena e Giardino Murato del San Francesco, piazza Romboni e Parco della Rimembranza, via IV Novembre a cui si aggiungerà presto la zona di via Tabarrani - via delle Muretta da piazza San Bernardino a piazza Romboni.

Il progetto è stato sviluppato dal Comune di Camaiore in collaborazione con Welcome Italia e OmnisTlc e ha permesso inoltre di dotare del servizio di wifi alcuni edifici pubblici ritenuti strategici dall'Amministrazione. Le prossime aree di sviluppo saranno la zona dello Stadio Comunale e viale Oberdan nei pressi del Parco Papa Giovanni XXIII.

Il Civico Museo Archeologico di Camaiore ha messo in palio laboratori didattici omaggio per il concorso “Pensiero di Natale”, organizzato da CTT Nord per l’ottavo anno consecutivo. L’iniziativa è rivolta agli alunni delle classi seconde e terze delle Scuole primarie statali e paritarie delle province di Lucca, Massa Carrara, Livorno e Pisa, nonché Prato con l’Azienda di trasporti CAP. Il bando prevede che gli alunni debbano impegnarsi a scrivere una frase in tema natalizio. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale 9 Lucca-Massa Carrara.

“Abbiamo subito risposto presenti all’appello di CTT Nord anche come segno di speranza per il futuro perché alunni e musei possano finalmente ritrovare uno spazio fisico comune dove condividere conoscenza, ma anche divertimento - il commento della Direttrice del CMA Dottoressa Marzia Bonato - L’offerta dei laboratori didattici rivolti alle scuole è ovviamente sospesa al momento, ma non per questo stiamo rinunciando a proporla e a renderla sempre più ricca e interessante”.

All’iniziativa di CTT Nord, lo scorso anno, parteciparono ben 1017 classi con il coinvolgimento di 19.532 alunni; numeri record che dimostrano quanto questo concorso sia amato e apprezzato da alunni, insegnanti e famiglie. In questo particolare e tragico 2020, l’azienda ha deciso di destinare tutte le somme raccolte dagli sponsor all’acquisto di buoni spesa per materiale didattico. Alle classi che otterranno più like sulla pagina Facebook ufficiale di CTT Nord andranno inoltre premi speciali, inclusi i laboratori didattici dell’Archeologico.

Il Civico Museo Archeologico di Camaiore partecipa all'iniziativa "Piccoli Musei Narranti" organizzata dall'Associazione Nazionale Piccoli Musei. Si tratta di una serie di videoletture trasmesse sui canali social dei vari musei, che ormai hanno superato il centinaio in tutta Italia e sul sito web della Associazione. Attraverso la lettura di opere letterarie, ma anche di racconti e narrazioni realizzate per l'occasione, vengono descritte le realtà di tanti musei, più o meno piccoli, con l'intento di far conoscere anche la comunità e il territorio al quale il museo appartiene.

Con questa manifestazione si intende mantenere accesa la luce dei riflettori sui  musei, purtroppo chiusi a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19, mostrando come ora, più che mai, il legame con le nostre comunità deve essere rafforzato e anche il compito dei musei è fondamentale per superare questo difficile momento.

L'iniziativa che è partita a metà novembre e continuerà fino ala fine di Gennaio prevede per quanto riguarda il Museo Archeologico la programmazione di sei videoracconti dedicati ai principali siti archeologici del territorio dal titolo "Camaiore: sei personaggi nella storia".

Il ciclo, che ha preso il via il 25 novembre con il racconto dedicato alla Buca del Tasso, grotta abitata dai Neandertal circa 40.000 anni fa, proseguirà mercoledì prossimo 9 dicembre con una narrazione dedicata a Grotta all'Onda durante il Neolitico. Gli altri appuntamenti, sempre di mercoledì, saranno dedicati il 23 dicembre alle sepolture dell'età del Rame di Buca del Corno, il 30 dicembre alle battaglie tra Liguri Apuani e Romani sul Monte Rondinaio, mentre il 13 e il 27 gennaio si racconteranno storie ambientate nel Medioevo a Camaiore e nel castello di Montecastrese.

Le videoletture, ad opera degli operatori didattici del Museo, sono visibili liberamente sulla pagina facebook ( www.facebook.com/CMACamaiore), su instagram (https://www.instagram.com/cmacamaiore/) e sul canale youtube del museo. 

Domani 8 dicembre, Festa dell’Immacolata, verrà accesa l’installazione natalizia presso il Pontile di Lido realizzata dalla Pluriservizi. La partecipata ha investito una cifra vicina ai 9.000 euro per l’intervento, inaugurando un programma di realizzazioni annuali che l’azienda proporrà in occasione del Natale. Quest'anno il progetto porta la firma di Roberto Giansanti che ha sviluppato il tema del mare, raffigurandolo con delle meduse di luce. La struttura, dal costo di circa 7.000 euro, è riutilizzabile e permetterà nei prossimi anni di proseguire nel progetto in modo economicamente sostenibile. Dal 2021 sarà lanciato un concorso, affidando ogni volta un tema specifico. Il vincitore designato realizzerà la sua proposta artistica.

La Pluriservizi, unica azienda interamente partecipata del Comune di Camaiore, ha risposto presente all’appello lanciato dall’Amministrazione, dando il proprio contributo al progetto delle luminarie natalizie. In questo 2020 infatti l’intero sistema è stato installato a spese del Comune di Camaiore e per la precisione all’interno dei centro commerciali naturali del territorio (Camaiore centro, Capezzano Sarzanese e via Italica, Lido di Camaiore viale Colombo, viale Bernardini, viale Pistelli, via del Fortino e via del Secco) a cui si aggiungono la filodiffusione per il centro di Camaiore, gli alberi di Natale in piazza San Bernardino, piazza XXIX maggio e in piazza Romboni a Capezzano Pianore e l’installazione della renna illuminata in piazza DIaz per un totale di circa 80.000 euro

Al fianco dell’installazione natalizia al Pontile verrà dato il via ufficiale anche al progetto “FARMART - L'ARTE IN FARMACIA”, a cui l’Amministratrice Unica sta lavorando già da due anni: “Dal 2021 affideremo dei temi agli artisti che già hanno esposto in occasione dell'inaugurazione della Farmacia 3 in via Roma e su quel tema esporranno le loro opere. Chiunque voglia entrare a far parte di questo progetto potrà farlo proponendosi a Pluriservizi. Le opere verranno esposte presso la Farmacia 3 ma anche nelle vetrine delle altre due farmacie comunali. Si creerà una sorta di mostra permanente a tema legata al mondo della farmacia perché arte è bellezza e bellezza è benessere... e la farmacia è di per sé arte del benessere. Il tema affidato sarà legato a tipologia di prodotti farmaceutici su quali la farmacia proporrà anche delle promozioni come per esempio “bellezza è… cura del corpo” a cui saranno abbinati sconti su creme per il viso e il corpo. Sarà un modo anche per valorizzare il nostro territorio attraverso i tanti artisti su cui possiamo contare e per godere della bellezza delle loro opere.”,  il commento della Dottoressa Raffaelli.

“Voglio ringraziare la Pluriservizi e l’Amministratrice Raffelli per la sensibilità dimostrata. Hanno saputo cogliere il nostro spunto in tempi brevissimi e l’hanno saputo arricchire con una progettualità pluriennale. Per questo Natale così particolare abbiamo messo in campo risorse e idee, ma siamo sempre aperti a spunti e suggerimenti perché per noi il confronto con categorie e cittadini è un elemento di valore”, le parole del Sindaco Del Dotto.

Il prossimo 15 dicembre, alle ore 12:00, scade il termine per la presentazione della Richiesta contributo economico e/o in attrezzature per eventi e manifestazioni da realizzarsi nell'anno solare 2021. La modulistica e le indicazioni per la compilazioni sono disponibili sul sito del Comune di Camaiore. Considerata la difficoltà di programmare eventi, allo stato attuale delle misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19, si invitano gli organizzatori a inviare comunque la richiesta per il contributo. Eventuali altre iniziative programmate in tempi successivi potranno essere prese in considerazione in base alle disponibilità di bilancio e all’interesse culturale, sportivo o turistico dell’iniziativa stessa.

Non devono presentare richiesta i soggetti titolari di protocolli di intesa, contratti o convenzioni in essere con il Comune di Camaiore nell'arco dell'anno 2021.

 Il contributo può essere concesso a:

  1. persone residenti o normalmente presenti nel Comune, sussistendo le motivazioni per il conseguimento delle finalità stabilite dal regolamento;
  2. enti pubblici, per le attività che gli stessi esplicano a beneficio della popolazione del Comune;
  3. enti privati, associazioni, fondazioni ed altre istituzioni di carattere privato, che dimostrino e documentino di esercitare la loro attività prevalentemente in favore della popolazione del Comune;
  4. associazioni e comitati, che effettuano iniziative e svolgono attività a vantaggio della popolazione del Comune;
  5. persone residenti o imprese operanti nel Comune, limitatamente ai casi di sostegno alle attività produttive o turistiche, di intervento a seguito di eventi dannosi o per la realizzazione di opere che rivestono una qualche utilità pubblica.

In casi particolari, adeguatamente motivati, l’attribuzione di finanziamenti può essere disposta a favore di enti pubblici o privati, associazioni o comitati, per sostenere specifiche iniziative, che hanno finalità di aiuto e solidarietà verso altre comunità italiane e straniere colpite da calamità od eventi eccezionali, oppure per concorrere ad iniziative di interesse generale rispetto alle quali la partecipazione del Comune assume rilevanza sotto il profilo dei valori sociali, morali, culturali, economici, che sono presenti nella comunità alla quale l’Ente è preposto.

Le richieste vanno indirizzate per posta ordinaria a Comune di Camaiore, Piazza San Bernardino n. 1 – 55041 – Camaiore – LU o per PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni, l'Ufficio Cultura, Sport e Turismo è a disposizione dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la sede situata al secondo piano di Palazzo Tori Massoni.

Si ricorda che saranno irrimediabilmente dichiarate inammissibili le richieste/proposte di coloro che:

  1. non abbiano indicato precisamente data e mese di inizio e data e mese di fine evento: non è ammesso indicare periodi generici né riservarsi di fornire successivamente le date;
  2. chiedano un contributo economico o in servizi senza allegare un bilancio di previsione dell'evento con voci di spesa dettagliate per tipologia e contenuto;
  3. chiedano un contributo economico o in servizi per manifestazioni ad oggetto esclusivamente commerciale;
  4. abbiano omesso di rispettare una o più regole sia del presente avviso che del Comune di Camaiore;
  5. abbiano depositato la richiesta oltre il termine del 15 dicembre 2020 ore 12:00.

Si ricorda altresì che:

  1. le date proposte potranno essere cambiate dall'Amministrazione in ragione della sua programmazione di attività;
  2. è opportuno far riferimento a date diverse da quelle nelle quali si svolge la tradizionale programmazione del Comune;
  3. qualsiasi richiesta di modificazione delle date e orari già proposte dagli interessati sarà subordinata alla compatibilità con le attività già programmate dall'Amministrazione o con quelle indicate da altri proponenti in questa sede;
  4. di norma, l'Amministrazione non garantisce l'erogazione di contributi che superino il 50% delle uscite complessive indicate nel bilancio di previsione della proposta;
  5. l'Amministrazione non eroga contributi per la copertura di spese afferenti catering, pranzi, cene, pernottamenti, viaggi, omaggi.
Consegna della spesa a domicilio nel Comune di Camaiore Elenco delle attività aderenti
Toggle Bar