Il Civico Museo Archeologico di Camaiore partecipa all'iniziativa "Piccoli Musei Narranti" organizzata dall'Associazione Nazionale Piccoli Musei. Si tratta di una serie di videoletture trasmesse sui canali social dei vari musei, che ormai hanno superato il centinaio in tutta Italia e sul sito web della Associazione. Attraverso la lettura di opere letterarie, ma anche di racconti e narrazioni realizzate per l'occasione, vengono descritte le realtà di tanti musei, più o meno piccoli, con l'intento di far conoscere anche la comunità e il territorio al quale il museo appartiene.

Con questa manifestazione si intende mantenere accesa la luce dei riflettori sui  musei, purtroppo chiusi a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19, mostrando come ora, più che mai, il legame con le nostre comunità deve essere rafforzato e anche il compito dei musei è fondamentale per superare questo difficile momento.

L'iniziativa che è partita a metà novembre e continuerà fino ala fine di Gennaio prevede per quanto riguarda il Museo Archeologico la programmazione di sei videoracconti dedicati ai principali siti archeologici del territorio dal titolo "Camaiore: sei personaggi nella storia".

Il ciclo, che ha preso il via il 25 novembre con il racconto dedicato alla Buca del Tasso, grotta abitata dai Neandertal circa 40.000 anni fa, proseguirà mercoledì prossimo 9 dicembre con una narrazione dedicata a Grotta all'Onda durante il Neolitico. Gli altri appuntamenti, sempre di mercoledì, saranno dedicati il 23 dicembre alle sepolture dell'età del Rame di Buca del Corno, il 30 dicembre alle battaglie tra Liguri Apuani e Romani sul Monte Rondinaio, mentre il 13 e il 27 gennaio si racconteranno storie ambientate nel Medioevo a Camaiore e nel castello di Montecastrese.

Le videoletture, ad opera degli operatori didattici del Museo, sono visibili liberamente sulla pagina facebook ( www.facebook.com/CMACamaiore), su instagram (https://www.instagram.com/cmacamaiore/) e sul canale youtube del museo. 

Il prossimo 15 dicembre, alle ore 12:00, scade il termine per la presentazione della Richiesta contributo economico e/o in attrezzature per eventi e manifestazioni da realizzarsi nell'anno solare 2021. La modulistica e le indicazioni per la compilazioni sono disponibili sul sito del Comune di Camaiore. Considerata la difficoltà di programmare eventi, allo stato attuale delle misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19, si invitano gli organizzatori a inviare comunque la richiesta per il contributo. Eventuali altre iniziative programmate in tempi successivi potranno essere prese in considerazione in base alle disponibilità di bilancio e all’interesse culturale, sportivo o turistico dell’iniziativa stessa.

Non devono presentare richiesta i soggetti titolari di protocolli di intesa, contratti o convenzioni in essere con il Comune di Camaiore nell'arco dell'anno 2021.

 Il contributo può essere concesso a:

  1. persone residenti o normalmente presenti nel Comune, sussistendo le motivazioni per il conseguimento delle finalità stabilite dal regolamento;
  2. enti pubblici, per le attività che gli stessi esplicano a beneficio della popolazione del Comune;
  3. enti privati, associazioni, fondazioni ed altre istituzioni di carattere privato, che dimostrino e documentino di esercitare la loro attività prevalentemente in favore della popolazione del Comune;
  4. associazioni e comitati, che effettuano iniziative e svolgono attività a vantaggio della popolazione del Comune;
  5. persone residenti o imprese operanti nel Comune, limitatamente ai casi di sostegno alle attività produttive o turistiche, di intervento a seguito di eventi dannosi o per la realizzazione di opere che rivestono una qualche utilità pubblica.

In casi particolari, adeguatamente motivati, l’attribuzione di finanziamenti può essere disposta a favore di enti pubblici o privati, associazioni o comitati, per sostenere specifiche iniziative, che hanno finalità di aiuto e solidarietà verso altre comunità italiane e straniere colpite da calamità od eventi eccezionali, oppure per concorrere ad iniziative di interesse generale rispetto alle quali la partecipazione del Comune assume rilevanza sotto il profilo dei valori sociali, morali, culturali, economici, che sono presenti nella comunità alla quale l’Ente è preposto.

Le richieste vanno indirizzate per posta ordinaria a Comune di Camaiore, Piazza San Bernardino n. 1 – 55041 – Camaiore – LU o per PEC all’indirizzo Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.

Per informazioni, l'Ufficio Cultura, Sport e Turismo è a disposizione dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la sede situata al secondo piano di Palazzo Tori Massoni.

Si ricorda che saranno irrimediabilmente dichiarate inammissibili le richieste/proposte di coloro che:

  1. non abbiano indicato precisamente data e mese di inizio e data e mese di fine evento: non è ammesso indicare periodi generici né riservarsi di fornire successivamente le date;
  2. chiedano un contributo economico o in servizi senza allegare un bilancio di previsione dell'evento con voci di spesa dettagliate per tipologia e contenuto;
  3. chiedano un contributo economico o in servizi per manifestazioni ad oggetto esclusivamente commerciale;
  4. abbiano omesso di rispettare una o più regole sia del presente avviso che del Comune di Camaiore;
  5. abbiano depositato la richiesta oltre il termine del 15 dicembre 2020 ore 12:00.

Si ricorda altresì che:

  1. le date proposte potranno essere cambiate dall'Amministrazione in ragione della sua programmazione di attività;
  2. è opportuno far riferimento a date diverse da quelle nelle quali si svolge la tradizionale programmazione del Comune;
  3. qualsiasi richiesta di modificazione delle date e orari già proposte dagli interessati sarà subordinata alla compatibilità con le attività già programmate dall'Amministrazione o con quelle indicate da altri proponenti in questa sede;
  4. di norma, l'Amministrazione non garantisce l'erogazione di contributi che superino il 50% delle uscite complessive indicate nel bilancio di previsione della proposta;
  5. l'Amministrazione non eroga contributi per la copertura di spese afferenti catering, pranzi, cene, pernottamenti, viaggi, omaggi.
Il Museo ha scelto di aderire al progetto proposto dall' , #PICCOLIMUSEINARRANTI #CHIUSINONFERMI con una serie di video che vi porteranno alla scoperta di "Camaiore: sei personaggi nella storia".
Primo appuntamento mercoledì 25 ore 11

Il Sindaco Alessandro Del Dotto ha firmato oggi, 23 novembre 2020, un decreto che conferisce nuove deleghe all’Assessore Gabriele Baldaccini. Nello specifico si tratta di funzioni relative alle seguenti materie:

  • progetti per il rilancio e lo sviluppo culturale
  • rapporti con l’associazionismo culturale
  • valorizzazione e promozione delle ricorrenze storiche e civili
  • manifestazioni ed eventi di cultura.

“Visto il periodo straordinario che stiamo attraversando, cerco di concentrarmi sugli aspetti di coordinamento di tutte le deleghe - il commento del Sindaco Del Dotto - Le mie energie in questo momento vanno alla gestione dell’emergenza e all’approfondimento e progettazione delle prossime auspicate riaperture. Ho bisogno in un questo frangente che gli assessori mi aiutino a gestire l’ordinario per potermi dedicare alle conseguenze che la pandemia avrà inevitabilmente sul tessuto sociale, economico e culturale della nostra comunità”. Il Sindaco comunque continuerà ad affiancare l’Assessore Baldaccini nel coordinamento dei grandi eventi culturali.

“È stato un anno veramente particolare il mio primo da assessore e credo sia stato un grande banco di prova che mi ha fatto crescere come amministratore. Quindi ringrazio il Sindaco della fiducia che ha riposto in me e spero sin da domani di poter proseguire l’opera nei migliori dei modi,consapevole che si tratti di un momento straordinario e che richiede impegno e misure consone. Sono felice di poter rispondere  presente al Sindaco e mi auguro di poter dare il mio contributo”, le parole dell’Assessore Baldaccini.

A partire da lunedì 16 novembre, la Biblioteca Comunale "Michele Rosi" di Camaiore attiverà un servizio di "prestito da asporto" grazie a una postazione organizzata nel ballatoio di Palazzo Tori Massoni.

La prenotazione può avvenire telefonicamente al numero 0584986301 o tramite e-mail a Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser. indicando un recapito telefonico per essere ricontattati. La prenotazione dei libri è riservata solo agli utenti della Biblioteca. Chi non fosse iscritto, potrà contattare la Biblioteca e iscriversi tramite mail.

Il prestito sarà riservato ai libri e agli audiovisivi che gli utenti avranno già prenotato, consultando il catalogo sul sito www.bibliolucca.it. Il personale della biblioteca resta comunque a disposizione per eventuali consigli di lettura.

È consentito l'accesso ad una sola persona (utilizzando esclusivamente le scale) che potrà fermarsi solo il tempo indispensabile per la consegna e/o il ritiro dei libri rispettando l'orario di prenotazione. Per esigenze di accesso tramite l'ascensore, avvertire il personale nella mail o nella telefonata di prenotazione.

La Biblioteca continua, inoltre, ad offrire la possibilità di iscriversi alle piattaforme digitali  MLOL e Rete Indaco, scrivendo a: Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser. .

ATTENZIONE ALLERTA METEO ARANCIO Leggi di più
Toggle Bar