Domani, 25 aprile 2020, ricorre il 75° anniversario della Liberazione d’Italia dal nazifascismo e il Comune di Camaiore, pur nel rispetto delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19, celebrerà la festività. Il cerimoniale prevede domani la deposizione di una corona di allora, rose e garofani presso il Monumento ai caduti a Marignana da parte del Sindaco Alessandro Del Dotto, del Presidente del Consiglio Comunale Andrea Favilla e della presidente della sezione locale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Stefania Brunini. A seguire il Sindaco terrà il consueto discorso del 25 aprile tramite una diretta sulla pagina Facebook del Comune di Camaiore.

Per dare ulteriore risalto alla ricorrenza l’Amministrazione Comunale ha deciso di illuminare con i colori della bandiera italiana tre monumenti che riuniscono idealmente il territorio camaiorese: la Torre Civica per il il capoluogo e le frazioni collinari, il campanile della Chiesa Nostra Signora Del Sacro Cuore per Capezzano Pianore e il pontile per Lido di Camaiore. L’illuminazione sarà attiva la sera di sabato 25 e domenica 26 aprile.

“Il 25 aprile è una festa a cui non vogliamo rinunciare in nessun modo perché ribadisce quei valori costituzionali che ci devono servire da guida in un periodo di scelte difficili. Voglio anche ringraziare la Project Pontile per avere contribuito alla realizzazione dell’illuminazione dei monumenti, dimostrando sensibilità e senso civico”, le parole del Sindaco Del Dotto.

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar