Si è tenuta, nella serata di mercoledì 13 novembre, l’Assemblea di Zona 1 che aveva all’ordine del giorno la discussione del progetto di riqualificazione di piazza XXIX maggio.

L’assemblea ha concluso un lungo percorso partecipativo, raccogliendo istanze e osservazioni che confluiranno, se accoglibili, nel progetto esecutivo, ultimo atto propedeutico alla procedura della gara d’appalto.

Nella fase di progettazione preliminare, nel giugno 2018, si erano già tenute una prima assemblea di zona e due incontri con i commercianti per discutere delle prospettive dell’area. Successivamente si è aperta la lunga fase istruttoria che ha visto un profondo iter conoscitivo della storia della piazza che ha coinvolto anche la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Lucca e Massa Carrara in collaborazione con la Dottoressa Marzia Bonato dell’Ufficio Musei del Comune di Camaiore, lo storico Luca Santini, i progettisti e la responsabile del procedimento Architetto Manuela Riccomini. Da questo studio è nata l’idea progettuale di recuperare l’antica disposizione a quadri della pavimentazione che comunque manterrà un passaggio carrabile.

Infine, a cavallo dell’approvazione del progetto definitivo, un atto tecnico necessario per la stipula del mutuo, sono stati riconvocati, con specifici appuntamenti, consiglieri comunali e forze politiche di maggioranza, portatori d’interesse e di nuovo il Centro Commerciale Naturale Città di Camaiore, per un totale di oltre 20 ore di incontri spalmati su 7 incontri pubblici tra 2018 e 2019 e altrettante riunioni interlocutorie con le delegazioni e le rappresentanze di categoria.

Tanti gli interventi che si sono succeduti in particolare sulle prospettive di sviluppo del centro storico della città, sulla rete di parcheggi che vedrà, già prima dell’inizio dei lavori sulla piazza, l’ampliamento dell’area di sosta al Palasport con oltre 40 stalli gratuiti a supporto della rete commerciale e di servizi presenti nella zona. La discussione ha inoltre approfondito la tematica dei materiali che saranno utilizzati (nel dettaglio sarà usata la pietra di Matraia, in continuità con via Vittorio Emanuele) e la valorizzazione delle antiche mura del castello di Camaiore, presenti sotto il piano stradale.

È stato pubblicato sul sito del Comune di Camaiore, nell’area tematica Sicurezza sociale e benessere, nella sezione Modulistica e servizi online / Servizi sociali, il bando pubblico per la formazione della graduatoria finalizzata all’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 5 gennaio 2020.

Il bando andrà a formare una graduatoria e verranno primariamente assegnati i tre alloggi immediatamente disponibili, tuttavia la graduatoria, valida fino al prossimo bando, andrà a scorrimento: ogni volta che si libererà un alloggio si attingerà alla classifica in ordine di punteggio.

“La pubblicazione del bando chiude un percorso di miglioramento e recupero degli alloggi sul territorio comunale, svolto in collaborazione con ERP - le parole dell’Assessore alle Politiche Sociali Anna Graziani - A questo lavoro si è affiancato un altro, non meno cruciale, di verifica dei requisiti. Un controllo puntuale che proseguiremo con rigore anche in sede di redazione della nuova graduatoria. L’emergenza casa è sicuramente uno dei temi su cui questa amministrazione ha lavorato maggiormente e valuteremo in sede di Piano Operativo la possibilità di aumentare le strutture a disposizione”

Le domande di partecipazione al bando di concorso, devono essere compilate unicamente sul modulo, predisposto dal Lode Lucchese e in distribuzione presso l’URP, l’ufficio Casa e gli uffici distaccati (Lido di Camaiore) nonché scaricabile dal sito dell’ente. La domanda, in bollo da € 16,00, sottoscritta dal richiedente, dovrà essere presentata e protocollata entro e non oltre il termine con le seguenti modalità:

  • a mano all’ufficio Protocollo del Comune di Camaiore nei seguenti orari: lunedì e mercoledì 8.30/12.30 e 14.30/17.00; martedì e giovedì 8.30/12.30; venerdì 8.30/13.00 oppure all’ufficio protocollo Lido di Camaiore (V. Gigliotti, 18 Lido - Villa Emilia) da lunedì a sabato 8.30/12.30;
  • per posta a mezzo raccomandata A/R (farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante) all’indirizzo: Piazza San Bernardino da Siena n. 1 – 55041 – Camaiore, all’attenzione dell’Ufficio Casa del Comune di Camaiore;
  • per posta certificata PEC all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le domande spedite o consegnate al protocollo dell’Ente oltre il termine non saranno considerate valide ai fini della partecipazione al presente bando, e verranno pertanto archiviate.

Mercoledì 13 novembre 2019 alle ore 21.00, presso la Sala Bianco Bianchi in via delle Muretta 99, si terrà l'assemblea di Zona 1 (Camaiore e Pedona). All'ordine del giorno è prevista la presentazione del progetto di riqualificazione di piazza XXIX maggio per accogliere eventuali osservazioni e suggerimenti. All'assemblea sarà presente il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Marcello Pierucci insieme ai progettisti dell’intervento e al responsabile del procedimento Architetto Manuela Riccomini.

Per informazioni contattare il garante di zona 1, scrivendo all'e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Martedì 12 novembre il Comune di Camaiore ricorda i caduti di Nassirya con una cerimonia pubblica. Alle ore 9.30, presso la piazza a loro dedicata tra via Nazario Sauro e la Fossa dell’Abate, si terrà l’alzabandiera, la deposizione di una corona di alloro e il rispetto di minuto di silenzio. Alla commemorazione sono invitati a partecipare le autorità civili e militari, le associazioni combattenti e reduci e la cittadinanza tutta.

Si svolgerà a Villa Bertelli a Forte dei Marmi, venerdì 29 e sabato 30 novembre, il  corso di formazione per Volontari Nati per Leggere, finanziato dalla Rete delle Biblioteche della Provincia di Lucca ed organizzato dal Coordinamento Nati per Leggere della Versilia, in collaborazione con le Biblioteche della Versilia e l'Associazione Nazionale Pediatri

Il corso, rivolto agli adulti che desiderino approfondire teoria e pratica della lettura, si colloca all’interno del Programma Nazionale Nati per Leggere, che dal 1999 diffonde la pratica della lettura rivolta ai bambini in età da zero a sei anni, grazie alla collaborazione di insegnanti, educatori, pediatri e volontari che prestano la loro voce ed il loro tempo nella realizzazione di progetti educativi locali. 
Il Corso avrà una durata di 12 ore con obbligo di frequenza e si svolgerà con i seguenti orari: venerdì 29 novembre dalle ore 15:00 alle 19:00, e sabato 30, dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00. Sono disponibili 30 posti con una quota di partecipazione di €25,00 per materiale didattico e pranzo/buffet del giorno 30 novembre.

Per iscriversi è necessario scaricare l’apposito modulo dal sito del Comune www.comune.fortedeimarmi.lu.it oppure dal sito Nati per Leggere www.natiperleggere.it ed inviarlo debitamente compilato all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il giorno 25 novembre. Per informazioni contattare l’associazione Nati per Leggere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure la Biblioteca Comunale di Forte dei Marmi “Lorenzo Quartieri” all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al numero 0584-280265.

 

Sottocategorie

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar