Stop alla Fiera di Ognissanti: alla luce del nuovo DPCM in materia di misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, firmato nella giornata di domenica 18 ottobre dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il Comune di Camaiore ha dovuto sospendere l’organizzazione dell’evento.

“La situazione che viviamo si fa ogni giorno più preoccupante e ci sentiamo di raccogliere l’appello lanciato del Governo a una limitazione delle occasioni di socialità – il commento del Sindaco Alessandro Del Dotto - Dobbiamo abituarci a questa nuova quotidianità per scongiurare la possibilità di un nuovo lockdown: la situazione in Versilia non è grave come altrove, ma dobbiamo dare un segnale. La nostra amata Fiera, vecchia di quasi 600 anni, non è un evento di carattere nazionale o internazionale pertanto l’annullamento è una scelta dolorosa ma obbligata”.

“Voglio ringraziare gli Uffici Comunali, la Polizia Municipale e la Simurg Ricerche per il grande lavoro svolto in questi giorni – le parole dell’Assessore Baldaccini -  Stavamo mettendo a punto un dispositivo per garantire la sicurezza del pubblico e degli ambulanti, indicazioni che però potranno servirci utili in futuro. Ringrazio infine anche i commercianti del centro storico che avevano apprezzato la nostra scelta di provare a organizzare la Fiera: le maggiori risorse che avremmo dovuto investire verranno destinate a eventi futuri, appena sarà possibile organizzarne nuovamente.”

La Regione Toscana, a seguito dei finanziamenti del FSE 2014 – 2020 e al Programma Operativo Regionale, ha emanato un avviso finalizzato a promuovere e sostenere nel territorio regionale della Toscana nell’anno educativo 2020/2021 l’offerta di servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi) pubblici e privati accreditati di cui al D.P.G.R. 41/r 2013, anche in ottica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

L’investimento sulla prima infanzia rappresenta per la Regione Toscana e per il Comune di Camaiore un obiettivo particolarmente importante che si sviluppa con servizi di educazione ed accoglienza qualitativamente rilevanti che, oltre ad assicurare le migliori condizioni educative e di socializzazione dei bambini, favorisce la partecipazione delle famiglie, in particolare delle donne, al mercato del lavoro.  

L’amministrazione comunale, che ha aderito all’avviso citato come previsto dal Decreto Regionale n. 10094/2020, ha deciso di presentare un Progetto che persegua l’obiettivo di promuovere e sostenere la frequenza dei bambini nei servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi) pubblici e privati accreditati di cui al D.P.G.R. 41/r 2013. Pertanto si informa che a seguito dell’adesione all’avviso regionale da parte del Comune di Camaiore la frequenza del/della vostro/vostra bambino/a è stata resa possibile anche grazie al contributo assegnato al Comune dalla Regione Toscana mediante le risorse del FSE.

Sarà realizzata anche la pista ciclabile. In fase di progettazione il terzo lotto

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo-esecutivo di riqualificazione di via Gasparini a Lido di Camaiore nel tratto compreso tra viale Pistelli e via Trieste, intervento che prevede anche la realizzazione della pista ciclabile. Si tratta del primo segmento del percorso ciclabile che, partendo dal centro storico di Camaiore e passando sull’argine del fiume, permetterà tramite la via Italica di raggiungere Lido e poi, per via Gasparini, la passeggiata a mare. Il progetto è stato presentato recentemente nel corso di un’assemblea congiunta delle zone 7 e 8.

L’intervento prevede:

  • il rifacimento del marciapiede lato sud-est per ottenere su tutto il suo sviluppo una larghezza utile pari a circa un metro e cinquanta, fruibile per le persone diversamente abili;
  • la piantumazione di alberature di idonee caratteristiche lungo lo stesso marciapiede;
  • il restringimento del marciapiede pedonale lato nord-ovest ad una larghezza utile pari a circa 90 centimetri;
  • la realizzazione, in adiacenza a quest’ultimo ed allo stesso suo livello, di una pista ciclabile in sede promiscua di larghezza pari a 2 metri e cinquanta o di larghezza di poco inferiore nei tratti obbligati dalla larghezza complessiva della sede stradale;
  • la realizzazione di rampe di accesso per veicoli, ciclisti e pedoni in corrispondenza dei passi carrabili aventi idonea pendenza;
  • l'adeguamento degli stalli per la sosta che verranno portati ad una larghezza di 2.00 m per renderli conformi alle misure minime indicate dalle Norme Funzionali e Geometriche per la Costruzione delle Strade;
  • il rifacimento della pavimentazione stradale e della segnaletica orizzontale e verticale.

L’importo complessivo dei lavori è di circa 600.000 euro diviso in due lotti: da viale Pistelli all’intersezione con via Roma Capitale e dall’intersezione con via Roma Capitale a via Trieste. I lavori del primo lotto partiranno a conclusione della gara pubblica e dei connessi passaggi burocratici, intorno alla primavera 2021. Il terzo lotto, di cui è già stata affidata la progettazione, proseguirà da via Trieste fino oltre la SS1 Aurelia. La realizzazione di questo progetto è prevista nell’autunno del 2021.

A seguito comunicazione dell'Ufficio Ragioneria si comunica che da domani, Martedì 20 ottobre, saranno disponibili i  compensi ai vari componenti dei seggi elettolari.
Coloro che hanno richiesto il pagamento in contanti devono recarsi presso la Banca del Monte dei Paschi di Siena, Tesoreria Comunale, sita in Camaiore Via Vittorio Emanuele(è necessario telefonare all'Ufficio di  Credito di cui sopra e prendere un appuntamento).
Coloro che hanno lasciato il proprio Iban al seggio riceveranno il bonifico nella tempistica di cui sopra.

Un portale online per scaricare facilmente e in tutta sicurezza i referti dei tamponi o dei test sierologici. Il servizio è attivo da alcune settimane, ma è ancora poco utilizzato. Per questa ragione gli assessori alla salute dei Comuni di Seravezza, Forte dei Marmi, Stazzema e Camaiore, presenti a una riunione tenutasi la settimana scorsa, ritengono opportuno portarlo all'attenzione dei cittadini. «Si tratta di un servizio realizzato dalla Regione Toscana, molto utile, comodo e veloce, che in pochi passaggi permettere di acquisire l'esito degli accertamenti diagnostici ai quali ci si è sottoposti», dicono gli assessori. «La pandemia ci ha insegnato che una comunicazione tempestiva è essenziale per limitare la diffusione del virus. Questo servizio va proprio nella direzione di facilitare e velocizzare il flusso delle informazioni dall'autorità sanitaria verso ila cittadinanza. Invitiamo tutti coloro che si sottopongono a tampone o test sierologico ad utilizzarlo».

Il portale web si raggiunge all'indirizzo https://referticovid.sanita.toscana.it. I livelli di sicurezza sono garantiti da un'autenticazione a due fattori, la cosiddetta “strong authentication”, alla quale si approda dopo un processo semplificato di registrazione online. Grazie a un identificativo e a una password e a una seconda password valida una sola volta (OTP) ricevuta via sms si entra nel sistema e si scaricano i risultati dei test sierologici o molecolari. Tutti i referti diagnostici sono resi disponibili anche nel Fascicolo Sanitario Elettronico raggiungibile all’indirizzo http://fascicolosanitario.regione.toscana.it, che rimane l’unica e primaria fonte di tutte le informazioni sanitarie riguardanti la vita dei cittadini e a cui si può accedere tramite tessera sanitaria, con le credenziali SPID o con la Carta di Identità Elettronica.

«Vogliamo cogliere questa occasione per fare nostro e rilanciare anche l'appello ad utilizzare l'app Immuni, strumento adottato a livello nazionale per contrastare la diffusione del virus», aggiungono gli assessori dei quattro Comuni versiliesi. «Immuni utilizza la tecnologia per avvisare i cittadini in caso di esposizione a rischio, mettendoli in guardia anche se sono asintomatici. È importante installarla nei nostri smartphone perché la sua efficacia cresce con il crescere del numero degli utenti che la utilizzano. L'app è gratuita e si scarica da App Store o Play Store».

Sous-catégories

Bureau d'information touristique Heures d'ouverture
Toggle Bar