Torna come ogni anno il Gran Concerto Augurale della Filarmonica Giacomo Puccini di Camaiore con appuntamento l'8 dicembre, alle ore 16, presso il Teatro dell'Olivo.
Il concerto è oramai parte della tradizione camaiorese e rappresenta l'ideale inizio delle festività natalizie. Il Maestro Emanuele Lovi proporrà al pubblico il seguente programma:

  • Marcia Festiva (Sorbon)
  • Concerto from Rondo Veneziano (Reverberi/Pavesi)
  • Sleigh Ride (Anderson)
  • Vivo per lei (Van Krayeydonck)
  • Happy Xmas (Lennon-Yoko Hono)
  • Tritsch tratsch polka (Strauss)
  • Moment for Morricone (Morricone)
  • Christmas medley (Pusceddu)
  • Marcia di Radetzky (Strauss)

L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti a disposizione.

Un po' di storia

Il concerto si tiene sin dagli anni Settanta in prossimità della ricorrenza di Santa Cecilia, patrona dei musicisti, che cade il 22 novembre. Inizialmente eseguito in piazza la domenica mattina più vicina all'evento, fu spostato in un posto al coperto, visti i capricci del tempo in quel periodo. Furono teatro del concerto la Chiesa dei Dolori, l'Ex Vegè, la Scuola Media Pistelli, il Palazzetto dello Sport e infine il Teatro dell'Olivo, scenario stimolante per i musicisti vista l'ottima acustica e la bellezza del gioiello di Via Vittorio Emanuele.

La Filarmonica Puccini ha festeggiato lo scorso anno il 170 esimo anno dalla sua fondazione. Ne è “passata di acqua sotto i ponti” dal 1845 ma da allora, seppur per un periodo obbligato durante i conflitti bellici, la nostra Filarmonica non ha mai smesso di far musica e di accompagnare i momenti più importanti della città condividendoli assieme a tutta la comunità, sia nelle manifestazioni civili e in quelle religiose tanto care alla nostra gente. La Filarmonica è ben radicata sul territorio e come segno di attaccamento al territorio da quest’anno, in accordo con il Comune, ha deciso di adottare i giardini di piazza Francigena antistanti al Civico Museo Archeologico. Questa nuova iniziativa ci permette anche di sponsorizzare la Scuola di Musica che è nuovamente attiva e della quale trovate tutte le informazioni a riguardo nell’atrio del Teatro.