Il Sindaco Del Dotto è intervenuto ieri, mercoledì 20 maggio 2020, all’assemblea in videoconferenza organizzata dell’Associazione Balneari Lido di Camaiore, per un punto della situazione in vista della prossima riapertura degli stabilimenti. L’Amministrazione Comunale si sta muovendo su più fronti nell’ambito del demanio marittimo in termini di semplificazione e sostegno. In particolare i temi di lavoro sono:

  • atti formali di proroga delle concessioni demaniali: si sta approfondendo la possibilità di rimodulare i piani di investimento presentati, mantenendo fisse le scadenze delle concessioni;
  • aumento suolo pubblico gratuito per gli stabilimenti nella zona del Lungomare Europa e utilizzo delle zone A1 (parcheggio degli stabilimenti) per ampliare gli spazi di somministrazione per quelli siti in viale Colombo, compatibilmente con le indicazioni igienico-sanitarie di ASL;
  • TARI: valutazione generale delle nuove delibere ARERA e delle eventuali economie per minore produzione di rifiuti al fine di costituire un fondo per ridurre il tributo a quelle attività che avranno effettivamente riaperto e che avranno specifici requisiti;
  • spiagge libere: comprendere le misure di contingentamento da applicare e chiedere uniformità per tutta la costa toscana anche grazie al lavoro in seno ad ANCI;
  • eventi: concessione gratuita di Bussoladomani per ipotetici eventi estivi dell’ABC, in quanto - non essendo possibile fare eventi in Passeggiata, il Comune di Camaiore ha sospeso le manifestazioni fino al 30 settembre 2020;
  • velocizzazione pratiche SUAP e Edilizia per tutte le attività economiche: grazie al pacchetto semplificazione, approvato pochi giorni fa, si punta a velocizzare l’iter delle pratiche di questi due settori, anche con la creazione dello sportello unico;
  • bollette Gaia: i Sindaci di Camaiore, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Seravezza e Stazzema hanno sottoscritto una lettera in cui chiedono al gestore di convocare urgentemente un’assemblea dei soci per discutere delle misure a sostegno delle aziende;
  • parcheggi a pagamento: congelamento delle tariffe con prolungamento della validità di quelle invernali;
  • balneazione: sollecitata Regione Toscana per urgente convocazione del Tavolo tecnico di attuazione dell’Accordo di Programma. La riunione è stata convocata per il prossimo 5 giugno.

Il Sindaco inoltre ha lanciato una raccolta di domande tra gli associati da sottoporre anche ad altre Amministrazioni, per facilitare l'apertura delle attività. Il prossimo 3 giugno si terrà in una grande videoconferenza il consueto question time dell’AssoBalneari con Amministrazione, uffici comunali e altre Amministrazioni - tradizione annuale in uso al Comune, confermata anche nel periodo della FASE2 - per fornire chiarimenti e approfondire ulteriormente le tematiche relative della prossima stagione estiva.