Data : 17/07/2013

http://comune.camaiore.lu.it/img/fckimg/image/locandina-gav.jpg


COMUNE di CAMAIORE

BANDO PUBBLICO PER L’ISCRIZIONE AL CORSO DI FORMAZIONE DI GUARDIA AMBIENTALE VOLONTARIA (G.A.V.)

Il Comune di Camaiore, allo scopo di incrementare il numero delle guardie ambientali volontarie presenti sul territorio, organizza, sulla base di quanto previsto dall’art. 2 comma 1 della L.R.T. 7/98 e succ. mod e integr, un corso di formazione finalizzato alla preparazione dell’esame di guardia ambientale volontaria con la qualifica di agente di polizia amministrativa. Il corso di formazione, il cui programma ha una durata complessiva di 132 ore suddivise in 88 ore di lezioni teoriche e in 44 ore di esercitazioni pratiche, ha l’obbligo di frequenza di almeno 99 ore, pari ai tre quarti della sua durata. E’ fissato un numero massimo di 40 partecipanti ed un numero minimo di 10.

******

ART. 1 REQUISITI PER L’AMMISSIONE AL CORSO

Il corso di cui al presente bando è riservato ai cittadini maggiorenni domiciliati nella Regione Toscana in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 comma 5 della L.R.7/98 per l’ammissione all’esame finale:

· godere dei diritti civili e politici;

· non aver subito condanna, anche non definitiva a pena detentiva per delitto non colposo e di non essere stato sottoposto a misure di prevenzione;

· non aver subito condanna penale, anche non definitiva, o sanzione amministrativa per violazioni della normativa con finalità di salvaguardia del patrimonio storico, culturale, ambientale e naturalistico e relative all’attività faunistico-venatoria e ittica;

L’aspirante G.A.V. può essere ammesso al corso trascorso un periodo minimo di tre anni dalla data di condanna di primo grado, o dalla sentenza definitiva emessa con rito speciale, oppure trascorsi tre anni dalla data di contestazione della violazione amministrativa inerente la normativa sopra indicata, o dal giorno di esecutività del provvedimento eventualmente impugnato. Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione.


ART. 2 COMPILAZIONE E PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La Domanda di ammissione al corso di formazione per Guardie Ambientali Volontarie dovrà essere compilata in carta libera secondo lo schema allegato al presente bando (allegato 1) e depositata all'ufficio protocollo del Comune di Camaiore o spedita con raccomandata a/r al Comune di Camaiore, Ufficio Ambiente, Viale Oberdan 52, 55041 Camaiore. Sul retro della busta dovrà essere riportata l’indicazione: "Contiene domanda di ammissione al corso di formazione per Guardia Ambientale Volontaria". La domanda di partecipazione dovrà essere depositata o spedita entro e non oltre il 3 settembre 2013.

La data di spedizione della domanda è stabilita e comprovata dal timbro e data dell’ufficio postale accettante. Le domande di ammissione saranno considerate prodotte in tempo utile se inviate entro il termine sopra indicato, a tal fine il Comune di Camaiore non si assume alcuna responsabilità per la mancata ricezione delle domande dovuta a disguidi postali o ad altre cause non imputabili all’Amministrazione stessa. Nella domanda, oltre alle generalità dell’interessato, al numero di telefono e a un indirizzo di posta elettronica, dovranno essere indicati sotto la responsabilità del richiedente, gli elementi di priorità di cui al successivo art. 3 per l’accesso al corso nel caso in cui il numero delle domande superi la quantità massima prevista di corsisti (40 partecipanti).

L’Amministrazione Comunale si riserva di accertare in qualsiasi momento il possesso dei requisiti e degli elementi di priorità per l’accesso al corso.

Tutti i dati personali di cui l’Amministrazione Comunale verrà in possesso in occasione dell’espletamento della presente procedura sono obbligatori ed essenziali per lo svolgimento della stessa. Essi saranno trattati nel rispetto della L. 186/2003 e usati ai soli fini della gestione del bando. La presentazione della domanda da parte del candidato implica il consenso al trattamento dei propri dati personali.


ART. 3 ELEMENTI DI PRIORITA’ PER L’ACCESSO AL CORSO

Nel caso in cui il numero delle domande superi la quantità massima prevista di corsisti (40 partecipanti), per l’individuazione dei partecipanti al corso costituiranno elementi di priorità le seguenti condizioni riportate in ordine decrescente di importanza:

1) Titolo di studio (in caso di possesso di più titoli di studio, la valutazione è limitata ad uno solo di essi ed in ogni caso quello superiore assorbe quello inferiore):

a) Diploma di laurea (punti (8)

b) diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale (4 punti);

c) diploma di istruzione secondaria superiore di durata quadriennale (3 punti);

d) diploma di istruzione secondaria superiore di durata triennale (2 punti).

2) Possesso della qualifica di Guardia Particolare Giurata Volontaria ittica e/o venatoria e/o

zoofila (3 punti);

3) Partecipazione a corsi in materia ambientale con particolare riferimento alle funzioni di vigilanza ambientale ( 1 punto per ogni corso, massimo 3 punti);

4) Patente di guida (1 punto).

Nel caso di punteggio equivalente tra due o più soggetti si procederà tramite sorteggio.


ART. 4 PROGRAMMA DIDATTICO DEL CORSO DI FORMAZIONE

Il corso, che in base al punto A 3.4 dell’allegato alla Deliberazione di Giunta Regionale n. 331/98 ha frequenza obbligatoria per almeno tre quarti della sua durata (ore 99), è articolato in 132 ore di lezione suddivise in 88 ore di lezioni teoriche e 44 ore di esercitazioni pratiche. Dopo la prima lezione, tutte le comunicazioni inerenti il corso saranno trasmesse ai corsisti per posta elettronica. Le materie del corso stabilite dalla Deliberazione di Giunta Regionale n. 331/98 sono schematicamente sotto indicate:

Elementi di ecologia generale:

L’ambiente come ecosistema;

Il rapporto uomo-ambiente;

Lo sviluppo sostenibile (agenda XXI, convenzioni di Rio e Kyoto, contabilità ambientale);

Approfondimenti sui tipi di ecosistema presenti nel territorio della Provincia di Lucca.

Gestione delle risorse e conservazione della natura e dei beni culturali:

Gestione dei rifiuti.

Tutela della qualità dell’aria;

Conservazione della risorsa acqua;

Tutela della risorsa suolo;

Conservazione della flora e della vegetazione;

Tutela della fauna selvatica;

Tutela del paesaggio e del patrimonio culturale diffuso;

La gestione delle aree protette;

Normativa e funzioni degli agenti di polizia amministrativa.

Normativa ambientale:

Normativa ambientale di carattere generale;

Normativa relativa ai rifiuti;

Normativa relativa alla qualità dell’aria;

Normativa relativa alla tutela dell’acqua;

Normativa relativa alla difesa del suolo;

Normativa relativa alla tutela della flora e della vegetazione;

Normativa relativa alla tutela della fauna selvatica,

Normativa per le aree protette e la conservazione delle biodiversità;

Normativa relativa alla tutela del paesaggio e dei beni culturali;

Direttiva Seveso;

Normativa relativa agli interventi di protezione civile e prevenzione degli incendi boschivi.

Caratteristiche del territorio di competenza:

Caratteristiche del territorio della Provincia di Lucca in relazione agli argomenti trattati nella lezioni

dal titolo "gestione delle risorse, conservazione della natura e dei beni culturali".

Rilevamento ambientale:

Il metodo cartografico e l’orientamento sul terreno;

Metodi di rilevamento delle caratteristiche del territorio e dei parametri ambientali intesi anche

come indicatori di situazioni di rischio ambientale rilevanti ai fini della protezione civile.

Educazione ambientale:

Finalità e contenuti dell’informazione ambientale;

Tecniche di informazione, di comunicazione e didattiche in educazione ambientale.

Nozioni di primo soccorso.



ART. 5 AMMISSIONE AL CORSO E RELATIVE COMUNICAZIONI

L’ammissione al corso viene decisa in conformità al presente bando e viene comunicata agli aventi diritto a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione di ammissione, conterrà le informazioni relative alla sede di svolgimento e il programma con le date di effettuazione del corso che si svolgerà con una frequenza di tre volte alla settimana in orario serale e, in eventuali casi particolari, in orario pomeridiano. Sono previste anche tre uscite pratiche sul territorio da tenersi il sabato o la domenica. Coloro che avranno seguito il corso di formazione con la frequenza richiesta ovvero avranno effettuato non più di 33 ore di assenza sulle 132 previste potranno presentare istanza alla Provincia di Lucca per sostenere l’esame teorico-pratico previsto dall’art. 7 della L.R. 7/98, il cui superamento permette il conseguimento della qualifica di Guardia Ambientale Volontaria.

L’Amministrazione Comunale si riserva, qualora ne ravvisi l’opportunità, di modificare, prorogare o revocare il presente bando. Per ulteriori informazioni e chiarimenti gli interessati possono rivolgersi in orario di ufficio al Comune di Camaiore, Ufficio Ambiente, tel. 0584 .986362. http://comune.camaiore.lu.it/img/fckimg/image/modulogav_02.jpg

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Numeri Utili

Comune di Camaiore 800 015689
Polizia Municipale 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico 800 234567
Sea Whatsapp - Segnalazioni e informazioni raccolta rifiuti 3357192666
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato (servizio di prossima attivazione)

Seguici su

Seguici su Twitter  Seguici su Facebook  Seguici su YouTube