Il ricordo della strage di Viareggio nella serata conclusiva della XXXIV edizione del Premio Letterario Camaiore – Francesco Belluomini.

Sabato 24 settembre, alle ore 21, nell’elegante ambiente dell’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore, verrà proclamato il vincitore della XXXIV edizione del prestigioso Premio, scelto tra i 50 membri della Giuria Popolare.

Durante la cerimonia finale, gli Ospiti e i membri della Giuria Popolare saranno omaggiati di una raccolta poetica del fondatore del prestigioso Premio, Francesco Belluomini, alla cui memoria è tuttora dedicato.

In “Viareggio. 29 giugno 2009. Nell’arso delle sponde”, Belluomini racconta uno dei momenti più bui della recente storia versiliese dedicando un componimento per ognuna delle 32 vittime del disastro ferroviario dell'estate 2009.

In un mondo in cui la giustizia fatica ad arrivare e ad essere raggiunta, la poesia ha il nobile compito di mantenere viva la memoria delle vite spezzate dalla strage, i cui drammatici momenti sono ancora ben vivi nella memoria collettiva del nostro territorio. E la raccolta di Belluomini si carica anche di un forte valore sensibilizzante, di profonda attualità, puntando i riflettori sulla salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, in Italia ancora carenti e lungi dal raggiungere un livello accettabile per un paese civile.

Questo il monito universale che la poesia lancia.

Questo l’omaggio del Premio Letterario Camaiore a chi, quel 29 giugno, perse la vita.

A contendersi l’ambita vittoria del Premio, cinque opere selezionate tra gli oltre 170 titoli presentati alla Giuria tecnica, presieduta dalla Presidente del Premio Rosanna Lupi:

- Vito Giuliana, “Trilogia poetica” (ed. Manni)

- Franca Grisoni, “Le crepe” (ed. Samuele Editore - collana Gialla-Oro)

- Silvio Mignano, “Nel deserto dell’ombra” (ed. Passigli Editori)

- Anna Segre, “La distruzione dell’amore” (ed. Interno Poesia Editore)

- Mary B. Tolusso, “Apolide” (ed. Mondadori - collana Lo Specchio).

La conduzione della serata è affidata al giornalista Rai Alberto Severi, mentre la lettura dei testi poetici saranno a cura dell’attrice Alessia Innocenti. Ad animare la serata, il talento e la voce della cantautrice Mazy.

Tra i grandi ospiti della serata finale, il Presidente Siae Giulio Rapetti Mogol per il Premio SIAE Under 35 (andato a “Medicinalia” di Francesco Gallina) e lo scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, autore de “Il razzismo spiegato a mia figlia”, testo tradotto in più di 25 lingue (a cui è andato il Premio Internazionel per “Dolore e luce del mondo” Saranno presenti anche la consigliera culturale dell'Ambasciata del Regno del Marocco Saloua Bentaher e il Vice Console del Consolato del Regno del Marocco a Bologna Abdelali El Hachimi.

Tutto è pronto per la serata conclusiva della XXXIV edizione del Premio Letterario Camaiore “Francesco Belluomini”.

Sabato 24 settembre, alle ore 21, nell’elegante ambiente dell’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore, verrà proclamato il successore di Antonella Sbuelz che i 50 membri della Giuria popolare (formata dai giurati sorteggiati, cittadini camaioresi rappresentanti di tute le categorie sociali, e dai vincitori della rassegna La Poesia dei Ragazzi) sceglieranno tra i cinque autori arrivati, con la loro raccolta poetica, alla finalissima del prestigioso Premio.

Il Premio Letterario Camaiore, infatti, è uno dei pochi interamente dedicati alla poesia, seguendo le orme del compianto poeta Francesco Belluomini, già Presidente e Fondatore del Premio. La conduzione della serata è affidata al giornalista Rai Alberto Severi, mentre la lettura dei testi poetici saranno a cura dell’attrice Alessia Innocenti. Ad animare la serata, il talento e la voce della cantautrice Mazy.

A contendersi l’ambita vittoria, cinque opere selezionate tra gli oltre 170 titoli presentati alla Giuria tecnica, presieduta dalla Presidente del Premio Rosanna Lupi e composta da Michele Brancale, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini e Renato Minore.

  • Vito Giuliana, “Trilogia poetica” (ed. Manni)
  • Franca Grisoni, “Le crepe” (ed. Samuele Editore - collana Gialla-Oro)
  • Silvio Mignano, “Nel deserto dell’ombra” (ed. Passigli Editori)
  • Anna Segre, “La distruzione dell’amore” (ed. Interno Poesia Editore)
  • Mary B. Tolusso, “Apolide” (ed. Mondadori - collana Lo Specchio).

Altri prestigiosi riconoscimenti, già assegnati dalla Giuria tecnica, saranno consegnati nella serata di sabato. A Fabio Barone il Premio Camaiore Proposte “V. Grotti” con “Il giuramento sulla città” (ed. CartaCanta), a Silvia Bre il Premio Speciale per “Le campane” (ed. Einaudi) e a Giuseppe Rosato il Riconoscimento alla Carriera con “La bellezza del mondo” (ed. Raffaelli), mentre le Menzioni Speciali a Elisa Donzelli (“Album”, ed. Nottetempo), Sonia Giovannetti (“Pharmakon”, ed. Genesi), Suor Grazia La Torre (“Luce dal moggio”, ed. Biscari) e Domenico Lombardi (“Il silenzio della bellezza”, ed. Book).

E ancora il Premio SIAE under 35, presieduto da Rosanna Lupi e dal Maestro Giulio Rapetti Mogol, a “Medicinalia” di Francesco Gallina (ed. Marco Saya). La SIAE sostiene il Premio Letterario e il Presidente Onorario dell’Ente Mogol sarà presente alla serata per la consegna del riconoscimento.

Infine, il Premio Internazionale è andato a “Dolore e luce del mondo” (ed. La Nave di Teseo, Marocco) di Tahar Ben Jelloun, anch’egli presente sabato sera, scrittore di fama internazionale e autore de “Il razzismo spiegato a mia figlia”, testo tradotto in più di 25 lingue.

Tra i grandi ospiti della serata finale, oltre a Mogol e a Ben Jelloun, la consigliera culturale dell'Ambasciata del Regno del Marocco Saloua Bentaher, accompagnata dal Vice Console del Consolato del Regno del Marocco a Bologna Abdelali El Hachimi.

La giuria tecnica, presieduta da Rosanna Lupi e composta da Michele Brancale, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini, Renato Minore, ufficializza (dopo approfondita valutazione dei volumi facenti parte della prima rosa di selezione) la cinquina finale del Premio Letterario Camaiore - Francesco Belluomini, giunto alla XXXIV edizione. Oltre 170 i libri in gara quest’anno. Il Premio Camaiore - Belluomini si conferma una vera eccellenza, uno dei premi più ambiti dell’anno, come testimoniano le opere giunte e l’importanza degli autori che vi hanno concorso, appuntamento ormai imprescindibile. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 24 settembre nel salone dell’UNA hotel di Lido di Camaiore con lo spoglio pubblico delle schede, voto formulato dai 50 giudici popolari i quali hanno il compito di proclamare il super vincitore tra i cinque finalisti. Nel corso della cerimonia verranno consegnati inoltre gli altri prestigiosi riconoscimenti. Data l’eccezionalità dell’annata letteraria la presidente del Premio Rosanna Lupi, oltre alle Menzioni ed al Premio Speciale, conferirà un ulteriore riconoscimento alla carriera il quale verrà assegnato ad una personalità che si è distinta in ambito internazionale per alti meriti letterari.

I cinque finalisti candidati al Premio Letterario sono:

  • Vito Giuliana, Trilogia poetica, Manni
  • Franca Grisoni, Le crepe, Samuele editore (collana gialla-oro)
  • Silvio Mignano, Nel deserto dell’ombra, Passigli Editori
  • Anna Segre, La distruzione dell’amore, Interno poesia editore
  • Mary B. Tolusso, Apolide, Mondadori (collana Lo specchio)

Gli altri premi sono stati assegnati come segue:

  • Premio Internazionale è andato a Tahar Ben Jelloun, Dolore e luce del mondo, La Nave di Teseo (Marocco)
  • Camaiore Proposte (V. Grotti) è andato a Fabio Barone, Il giuramento sulla città, CartaCanta Editore
  • Premio Speciale è andato a Silvia Bre, Le campane, Einaudi

Menzione Speciale è andata a:

  • Elisa Donzelli, Album, Nottetempo
  • Sonia Giovannetti, Pharmakon, Genesi
  • Suor Grazia La Torre, Luce dal moggio, Biscari edizioni
  • Domenico Lombardi, Il silenzio della bellezza, Book editore

Il riconoscimento alla carriera è andato a Giuseppe Rosato, La bellezza del mondo (2019-2021), Raffaelli editore

Sono ufficiali i nominativi dei 43 giudici popolari, sorteggiati in rappresentanza delle varie fasce sociali presenti nel territorio comunale, che comporranno la Giuria del XXXIV Premio Letterario Camaiore - Francesco Belluomini. A questi, si uniranno i 7 vincitori designati dalla presidente del Premio Rosanna Lupi, i giovani partecipanti alla sedicesima rassegna “La Poesia dei Ragazzi”(concorso collaterale al Premio dedicato agli studenti degli istituti comprensivi del comune di Camaiore). La giuria popolare (composta da 50 membri) è anello di congiunzione irrinunciabile nella struttura del Premio Camaiore, come voluto dal compianto fondatore Francesco Belluomini. Successivamente verrà annunciata la data di consegna dei 5 libri finalisti alla giuria popolare, che avverrà unitamente alla premiazione della rassegna “La Poesia dei Ragazzi”e si terrà nel Parco dei Bambini e della Poesia Francesco Belluomini, in via Gigliotti a Lido di Camaiore.

Questo l’elenco dei Giurati Popolari 2022:

Claudio Benedettini, Michele Bertozzi, Ivo Biagi, Beatrice Bolletti, Roberto Bonfadini, Patrizia Borrello, Laura Catalano, Anna Ceragioli, Elisa Chimenti, Stefania Cipriani, Federico Coluccini, Roberta Colzi, Beatrice Dalle Luche, Roberta De Sisti, Roberto Di Benedetto, Ilaria Farnesi, Chiara Giannini, Michela Guidi, Fabrizio Lari, Tiziano Lavorini, Giulia Lazzarotti, Carmela Longoni, Paola Maranconi, Graziella Marchetti, Nilo Mattugini, Landa Moriconi, Mara Palmerini, Claudio Paoli, Monica Paolinelli, Oreste Pardini, Silvana Pavan, Martina Petrucci, Vanessa Petrucci, Anrea Pizzi, Gessica Rosi, Regina Scarel, Maria Sirina, Gabriella Tilli, Franco Vernacchia, Elaisa Viviano, Maurizio Vitali, Davide Zappelli, Serenella Zappelli.  

𝗫𝗫𝗫𝗜𝗩 𝗣𝗥𝗘𝗠𝗜𝗢 𝗟𝗘𝗧𝗧𝗘𝗥𝗔𝗥𝗜𝗢 𝗖𝗔𝗠𝗔𝗜𝗢𝗥𝗘 - 𝗙𝗥𝗔𝗡𝗖𝗘𝗦𝗖𝗢 𝗕𝗘𝗟𝗟𝗨𝗢𝗠𝗜𝗡𝗜

𝗗𝗘𝗦𝗜𝗚𝗡𝗔𝗧𝗔 𝗟𝗔 𝗣𝗥𝗜𝗠𝗔 𝗥𝗢𝗦𝗔 𝗗𝗘𝗜 𝗟𝗜𝗕𝗥𝗜 𝗘 𝗗𝗘𝗚𝗟𝗜 𝗔𝗨𝗧𝗢𝗥𝗜 𝗖𝗔𝗡𝗗𝗜𝗗𝗔𝗧𝗜 𝗔𝗟 𝗣𝗥𝗘𝗦𝗧𝗜𝗚𝗜𝗢𝗦𝗢 𝗣𝗥𝗘𝗠𝗜𝗢 (𝗦𝗖𝗘𝗟𝗧𝗜 𝗧𝗥𝗔 𝗢𝗟𝗧𝗥𝗘 𝟭𝟳𝟬 𝗖𝗢𝗡𝗖𝗢𝗥𝗥𝗘𝗡𝗧𝗜).

Designata la prima rosa dei libri e degli autori candidati al prestigioso Premio Letterario Camaiore intitolato a Francesco Belluomini. La giuria tecnica - presieduta da Rosanna Lupi e formata da Michele Brancale, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini, Renato Minore – comunicherà entro il 18 giugno corrente mese (dopo attenta e ulteriore valutazione) i titoli delle cinque opere finaliste, in vista della serata finale in programma per sabato 24 settembre a Lido di Camaiore. Dall’attuale rosa inoltre verrà eletto il vincitore del Premio Internazionale, del Camaiore Proposta, del Premio Speciale e le Menzioni Speciali, queste ultime due selezionate su indicazione della Presidente Lupi. Un’edizione, quella del 2022, di grande successo, che conferma una tradizione che si è ben consolidata nel tempo sia in ambito nazionale che internazionale. Il premio è stato ideato e fondato nel 1981 dal compianto poeta Francesco Belluomini.
 
Candidati al XXXIV Premio Letterario:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Roberto Amato (Quartetto per la fine del tempo, Elliot edizioni)
- Marco Balzano (Nature umane, Einaudi)
- Daniele Benvenuto (Chiari d’aria, Book editore)
- Raffaella Bettiol (Umana fragilità, Biblioteca dei leoni)
- Francesco Dalessandro (Dediche e imitazioni, Interno libri edizioni)
- Ivan Fedeli (Cose di provincia, Puntoacapo editrice)
- Enrico Fraccacreta (I cigni neri, Passigli editore)
- Luca Giordano (Sampietrini, Marcianum Press – Edizioni Studium srl)
- Vito Giuliana (Trilogia poetica, Manni)
- Giovanni Granatelli (Un tentativo di gioia, Nardini editore)
- Franca Grisoni (Le crepe, Samuele editore (Collana Gialla Oro)
- Giuseppe Manitta (L’etica dell’acqua, Avagliano)
- Cinzia Marulli (Autobiografia del silenzio – l’orco e la bambina, Ed. La vita felice)
- Silvio Mignano (Nel deserto dell’ombra, Passigli editori)
- Sebastiano Mondadori (I decaloghi spezzati, Stampa 2009)
- Antonio Nesci (Un apparire soltanto, Di Felice editore)
- Anna Segre (La distruzione dell’amore, Interno Poesia edizioni)
- Lorenzio Spurio (Il restauro delle linee, Ensemble)
- Sergio Talenti (Un posto d’Occidente, Maria Pacini Fazzi editore)
- Mary B. Tolusso (Apolide, Mondadori (Lo Specchio)
- Angela Maria Zucchetti (Appena ho tempo, Campanotto)
Candidati al premio internazionale:
AUTORE TITOLO EDITORE PAESE
- Manuel De Freitas (Poco allegretto, Il ramo e la foglia edizioni, Portogallo)
- Tahar Ben Jelloun (Dolore e luce del mondo, La nave di Teseo, Marocco)
- Milica Jeftimijevic Lilic (Il voto di Penelope, Il cuscino di stelle, Serbia)
- Ilya Kaminski (Repubblica sorda, La nave di Teseo, Ucraina)
- Amina Mekahli (Le pietre lievi del silenzio, Puntoacapo editrice, Algeria)
- Víctor Rodríguez Núňez (Da un granaio rosso, Edizioni Fara, Cuba)
Candidati al Premio Speciale:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Gualberto Alvino (Rethorica novissima, Il ramo e la foglia edizioni)
- Silvia Bre (Le campane, Einaudi)
- Beppe Mariano (La guerra di Annina e i camminanti, Di Felice editore)
- Angelo Maugeri (Lo stupore e il caos, Puntoacapo editrice)
- Giuseppe Rosato (La bellezza del mondo (2019-2021), Raffaelli editore)
Candidati Camaiore – Proposta:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Fabio Barone (Il giuramento sulla città, CartaCanta editore)
- Francesco Elios Coviello (L’oltranza, RP Libri)
- Francesco Gallina (Medicinalia, Marco Saya edizioni)
- Paolo Pitorri (Abbiamo discusso dell’aldilà, Marco Saya edizioni)
- Anastasia Screti (Sognare l’infinito, Musicaos editore)
Candidati Menzione Speciale:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Elisa Donzelli (Album, Nottetempo)
- Sonia Giovannetti (Pharmakon, Genesi)
- Suor Grazia La Torre (Luce dal Moggio, Biscari ed.)
- Domenico Lombardi (Il silenzio della bellezza, Book editore)

 

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.

Segnalazioni URP:
0584986202
0584986259
Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Servizio Whatsapp Comune di Camaiore:
+39 328 9893221 - Iscriviti - Cancellati
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico:
800 234567
Numero Verde ERSU 800 942540
sitoweb: www.ersu.it
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato:
800 277332
Servizio RadioTaxi: 0584 986986


 

Bureau d'information touristique Heures d'ouverture
Toggle Bar