La giuria tecnica, presieduta da Rosanna Lupi e composta da Michele Brancale, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini, Renato Minore, ufficializza (dopo approfondita valutazione dei volumi facenti parte della prima rosa di selezione) la cinquina finale del Premio Letterario Camaiore - Francesco Belluomini, giunto alla XXXIV edizione. Oltre 170 i libri in gara quest’anno. Il Premio Camaiore - Belluomini si conferma una vera eccellenza, uno dei premi più ambiti dell’anno, come testimoniano le opere giunte e l’importanza degli autori che vi hanno concorso, appuntamento ormai imprescindibile. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 24 settembre nel salone dell’UNA hotel di Lido di Camaiore con lo spoglio pubblico delle schede, voto formulato dai 50 giudici popolari i quali hanno il compito di proclamare il super vincitore tra i cinque finalisti. Nel corso della cerimonia verranno consegnati inoltre gli altri prestigiosi riconoscimenti. Data l’eccezionalità dell’annata letteraria la presidente del Premio Rosanna Lupi, oltre alle Menzioni ed al Premio Speciale, conferirà un ulteriore riconoscimento alla carriera il quale verrà assegnato ad una personalità che si è distinta in ambito internazionale per alti meriti letterari.

I cinque finalisti candidati al Premio Letterario sono:

  • Vito Giuliana, Trilogia poetica, Manni
  • Franca Grisoni, Le crepe, Samuele editore (collana gialla-oro)
  • Silvio Mignano, Nel deserto dell’ombra, Passigli Editori
  • Anna Segre, La distruzione dell’amore, Interno poesia editore
  • Mary B. Tolusso, Apolide, Mondadori (collana Lo specchio)

Gli altri premi sono stati assegnati come segue:

  • Premio Internazionale è andato a Tahar Ben Jelloun, Dolore e luce del mondo, La Nave di Teseo (Marocco)
  • Camaiore Proposte (V. Grotti) è andato a Fabio Barone, Il giuramento sulla città, CartaCanta Editore
  • Premio Speciale è andato a Silvia Bre, Le campane, Einaudi

Menzione Speciale è andata a:

  • Elisa Donzelli, Album, Nottetempo
  • Sonia Giovannetti, Pharmakon, Genesi
  • Suor Grazia La Torre, Luce dal moggio, Biscari edizioni
  • Domenico Lombardi, Il silenzio della bellezza, Book editore

Il riconoscimento alla carriera è andato a Giuseppe Rosato, La bellezza del mondo (2019-2021), Raffaelli editore

𝗫𝗫𝗫𝗜𝗩 𝗣𝗥𝗘𝗠𝗜𝗢 𝗟𝗘𝗧𝗧𝗘𝗥𝗔𝗥𝗜𝗢 𝗖𝗔𝗠𝗔𝗜𝗢𝗥𝗘 - 𝗙𝗥𝗔𝗡𝗖𝗘𝗦𝗖𝗢 𝗕𝗘𝗟𝗟𝗨𝗢𝗠𝗜𝗡𝗜

𝗗𝗘𝗦𝗜𝗚𝗡𝗔𝗧𝗔 𝗟𝗔 𝗣𝗥𝗜𝗠𝗔 𝗥𝗢𝗦𝗔 𝗗𝗘𝗜 𝗟𝗜𝗕𝗥𝗜 𝗘 𝗗𝗘𝗚𝗟𝗜 𝗔𝗨𝗧𝗢𝗥𝗜 𝗖𝗔𝗡𝗗𝗜𝗗𝗔𝗧𝗜 𝗔𝗟 𝗣𝗥𝗘𝗦𝗧𝗜𝗚𝗜𝗢𝗦𝗢 𝗣𝗥𝗘𝗠𝗜𝗢 (𝗦𝗖𝗘𝗟𝗧𝗜 𝗧𝗥𝗔 𝗢𝗟𝗧𝗥𝗘 𝟭𝟳𝟬 𝗖𝗢𝗡𝗖𝗢𝗥𝗥𝗘𝗡𝗧𝗜).

Designata la prima rosa dei libri e degli autori candidati al prestigioso Premio Letterario Camaiore intitolato a Francesco Belluomini. La giuria tecnica - presieduta da Rosanna Lupi e formata da Michele Brancale, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini, Renato Minore – comunicherà entro il 18 giugno corrente mese (dopo attenta e ulteriore valutazione) i titoli delle cinque opere finaliste, in vista della serata finale in programma per sabato 24 settembre a Lido di Camaiore. Dall’attuale rosa inoltre verrà eletto il vincitore del Premio Internazionale, del Camaiore Proposta, del Premio Speciale e le Menzioni Speciali, queste ultime due selezionate su indicazione della Presidente Lupi. Un’edizione, quella del 2022, di grande successo, che conferma una tradizione che si è ben consolidata nel tempo sia in ambito nazionale che internazionale. Il premio è stato ideato e fondato nel 1981 dal compianto poeta Francesco Belluomini.
 
Candidati al XXXIV Premio Letterario:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Roberto Amato (Quartetto per la fine del tempo, Elliot edizioni)
- Marco Balzano (Nature umane, Einaudi)
- Daniele Benvenuto (Chiari d’aria, Book editore)
- Raffaella Bettiol (Umana fragilità, Biblioteca dei leoni)
- Francesco Dalessandro (Dediche e imitazioni, Interno libri edizioni)
- Ivan Fedeli (Cose di provincia, Puntoacapo editrice)
- Enrico Fraccacreta (I cigni neri, Passigli editore)
- Luca Giordano (Sampietrini, Marcianum Press – Edizioni Studium srl)
- Vito Giuliana (Trilogia poetica, Manni)
- Giovanni Granatelli (Un tentativo di gioia, Nardini editore)
- Franca Grisoni (Le crepe, Samuele editore (Collana Gialla Oro)
- Giuseppe Manitta (L’etica dell’acqua, Avagliano)
- Cinzia Marulli (Autobiografia del silenzio – l’orco e la bambina, Ed. La vita felice)
- Silvio Mignano (Nel deserto dell’ombra, Passigli editori)
- Sebastiano Mondadori (I decaloghi spezzati, Stampa 2009)
- Antonio Nesci (Un apparire soltanto, Di Felice editore)
- Anna Segre (La distruzione dell’amore, Interno Poesia edizioni)
- Lorenzio Spurio (Il restauro delle linee, Ensemble)
- Sergio Talenti (Un posto d’Occidente, Maria Pacini Fazzi editore)
- Mary B. Tolusso (Apolide, Mondadori (Lo Specchio)
- Angela Maria Zucchetti (Appena ho tempo, Campanotto)
Candidati al premio internazionale:
AUTORE TITOLO EDITORE PAESE
- Manuel De Freitas (Poco allegretto, Il ramo e la foglia edizioni, Portogallo)
- Tahar Ben Jelloun (Dolore e luce del mondo, La nave di Teseo, Marocco)
- Milica Jeftimijevic Lilic (Il voto di Penelope, Il cuscino di stelle, Serbia)
- Ilya Kaminski (Repubblica sorda, La nave di Teseo, Ucraina)
- Amina Mekahli (Le pietre lievi del silenzio, Puntoacapo editrice, Algeria)
- Víctor Rodríguez Núňez (Da un granaio rosso, Edizioni Fara, Cuba)
Candidati al Premio Speciale:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Gualberto Alvino (Rethorica novissima, Il ramo e la foglia edizioni)
- Silvia Bre (Le campane, Einaudi)
- Beppe Mariano (La guerra di Annina e i camminanti, Di Felice editore)
- Angelo Maugeri (Lo stupore e il caos, Puntoacapo editrice)
- Giuseppe Rosato (La bellezza del mondo (2019-2021), Raffaelli editore)
Candidati Camaiore – Proposta:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Fabio Barone (Il giuramento sulla città, CartaCanta editore)
- Francesco Elios Coviello (L’oltranza, RP Libri)
- Francesco Gallina (Medicinalia, Marco Saya edizioni)
- Paolo Pitorri (Abbiamo discusso dell’aldilà, Marco Saya edizioni)
- Anastasia Screti (Sognare l’infinito, Musicaos editore)
Candidati Menzione Speciale:
AUTORE TITOLO EDITORE
- Elisa Donzelli (Album, Nottetempo)
- Sonia Giovannetti (Pharmakon, Genesi)
- Suor Grazia La Torre (Luce dal Moggio, Biscari ed.)
- Domenico Lombardi (Il silenzio della bellezza, Book editore)

 

Torna il tradizionale appuntamento con la poesia, arte di casa a Camaiore grazie al prestigioso Premio Letterario Camaiore, intitolato alla memoria del compianto fondatore Francesco Belluomini, che vedrà nel 2022 la sua XXXIV edizione. È stato pubblicato oggi il bando di concorso che dà il via ufficiale alla rincorsa per designare il successore di Antonella Sbuelz, vincitrice dell’edizione 2022 con “Chiedi a ogni goccia il mare” (Stampa 2009). Il bando del concorso è reperibile sul sito del Comune di Camaiore alla pagina Bando di partecipazione XXXIV Premio Letterario Camaiore - Francesco Belluomini.

Sotto la guida della Presidente Rosanna Lupi, la Giuria Tecnica prenderà in esame le opere in lingua italiana di autori viventi pubblicate nel periodo compreso tra il 1° aprile 2021 e il 31 marzo 2022. Le case editrici o gli autori interessati devono far pervenire copia di ogni pubblicazione entro e non oltre il 31 maggio 2022 presso gli indirizzi indicati nel bando di concorso.

La giuria tecnica è presieduta da Rosanna Lupi, succeduta al Poeta Francesco Belluomini scomparso nel maggio 2017 e fondatore del premio nel 1981. Ad affiancare la presidente in giuria saranno Michele Brancale, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini, e Renato Minore. Ogni componente della Giuria Tecnica indicherà alla Presidente Lupi tre autori di libri di poesia nella rosa dei concorrenti, un autore per il premio “Camaiore Proposta Vittorio Grotti - XXX Edizione” e uno per il “Premio Internazionale”.

Seguirà riunione collegiale della Giuria Tecnica, che si terrà nel mese di giugno 2022, nella quale saranno selezionati i cinque autori finalisti e designati i vincitori del Premio Internazionale e il giovane per il Camaiore-Proposta. I cinquanta giudici popolari – che comprendono i sette studenti futuri vincitori della sedicesima rassegna “La Poesia dei Ragazzi”- avranno tutta l’estate per leggere e approfondire i cinque libri finalisti, prima della decisione finale come vuole la tradizione consolidata e democratica del ‘Camaiore’. Dopodiché formuleranno le proprie preferenze su scheda che sarà consegnata personalmente in busta sigillata durante la serata finale programmata per il 24  settembre 2022 a Lido di Camaiore nel corso della quale avverrà in tempo reale lo spoglio dei risultati e la proclamazione del vincitore della XXXIV edizione

Il Comune di Camaiore celebrerà l’importante Giornata Mondiale della Poesia che si svolge ogni 21 marzo. Come tradizione ormai dal 2017, l’Amministrazione Comunale donerà a tutti i cittadini interessati i libri delle passate edizioni del Premio Letterario Camaiore - Francesco Belluomini.

Lunedì 21 i libri saranno dunque distribuiti in Piazza San Bernardino - nell’atrio del Palazzo Comunale - dalle ore 10.00 alle ore 13.00. Previsti sempre al mattino anche la consegna dei libri a Lido di Camaiore, all’esterno della Galleria Europa sul viale Pistelli (dalle ore 09.00 alle 12.30). La donazione dei libri avverrà anche presso la Biblioteca delle Seimiglia - sita nel Centro Civico di Orbicciano - e presso la Misericordia di Capezzano Pianore dove verranno allestite due postazioni di consegna.

Oltre alla consueta donazioni dei libri delle passate edizioni, la Giornata Mondiale della Poesia, quest’anno, verrà arricchita da percorsi letterari e video effettuati all’interno del Parco dei Bambini e della Poesia intitolato al poeta Francesco Belluomini in via Gigliotti a Lido di Camaiore (visitabile da lunedì alla domenica dalle 8.00 alle 20.00).

La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dall’Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace.

Si è da poco conclusa la serata finale del XXXIII Premio Letterario Camaiore Francesco Belluomini: la vittoria è andata a Antonella Sbuelz con “Chiedi a ogni goccia il mare” (Stampa 2009) che iscrive il suo nome nell’albo d’oro dopo quello di Ottavio Rossani, trionfatore dell’edizione 2020. Il responso è arrivato al termine dello spoglio delle schede consegnate a inizio serata dai cinquanta membri della Giuria Popolare, tratto distintivo e fiore all’occhiello di questa manifestazione.

A contendersi l’edizione 2021, oltre alla vincitrice, gli altri quattro finalisti individuati dalla Giuria Tecnica del Premio: “Filamenti” di Elisa Biagini (Giulio Einaudi Editore), “Il bianco della luna” di Nino De Vita (Editoriale Le Lettere), “Bosco dell’essere” di Stefano Lanuzza (Fermenti Editrice) e “L’ultimo turno di guardia” di Alberto Rollo (Manni Editori).

La serata ha visto l’esordio del Premio Speciale SIAE assegnato a un giovane under 35 da una giuria tecnica di alto livello formata dalla Presidente Rosanna Lupi, dal Presidente della Società italiana degli Autori ed Editori Mogol, presente alla cerimonia assieme al Direttore Generale Gaetano Blandini, e dal Maestro Gino Paoli. A vincere questo prestigioso riconoscimento è stata ancora Maria Sole Sanasi d’Arpe per “L’incoscienza sensibile” edito da Passigli Poesia, già vincitrice del Premio Camaiore Proposta 2021.

Novità del 2021 è stata l’esibizione del cantautore versiliese Guzzi, protagonista con le sue note degli intermezzi tra le premiazioni e la giovane cantante Sintesi, tra i vincitori della XV Poesia dei ragazzi, che si è esibita davanti al pubblico.

La serata è stata presentata dal dal duo Amerigo Fontani e Alessia Innocenti, la quale ha prestato la sua voce per la lettura dei testi poetici, indiscusse protagoniste della serata; a fare gli onori di casa, il Sindaco Alessandro Del Dotto, l’Assessore al Turismo Gabriele Baldaccini e la Presidente del Premio Rosanna Lupi, alla testa della Giuria Tecnica formata da Michele Brancale, Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini e Renato Minore

Durante la serata finale sono stati consegnati i premi già assegnati dalla Giuria Tecnica e dalla Presidente, e dalla Presidente Lupi: “Il Camaiore Proposta - Vittorio Grotti” a Maria Sole Sanasi D’Arpe (“L’incoscienza sensibile”, Passigli Editori, con prefazione di Massimo Cacciari), “Il Premio Internazionale” a Attila F. Balazs (“Corpo indifferente”, Puntoacapo Editrice) e “Il Premio Speciale” a Umberto Piersanti (“Campi d’ostinato amore”, La Nave di Teseo). Mentre le menzioni speciali vanno a Mariella Bettarini (“Haiku alfabetici”, Il Ramo e la Foglia Edizioni), Sabrina De Canio (“Libera nos a malo”, Editrice Besjeda), Nicola Manicardi (“Umiltà degli scarti”, L’Argolibro Editore) e Riccardo Mazzamuto (“Divieto calpestare formiche”, Eretica Edizioni).

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Segnalazioni URP:
0584986202
0584986259
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Servizio Whatsapp Comune di Camaiore:
+39 328 9893221 - Iscriviti - Cancellati
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico:
800 234567
Numero Verde ERSU 800 942540
sitoweb: www.ersu.it
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato:
800 277332
Servizio RadioTaxi: 0584 986986


 

Tourist information office Opening times
Toggle Bar