L’Assessore alla pubblica istruzione Sandra Galeotti e il Presidente del Consiglio Comunale Andrea Favilla, in collaborazione con l’ufficio Pubblica Istruzione, la cooperativa sociale C.RE.A e il CCR (Consiglio Comunale Ragazzi), organizzano un momento di riflessione sul tema della pace con l'evento "Radichiamo la pace".
Durante l’evento saranno premiati alcuni disegni presentati in occasione della Manifestazione “XXV aprile Marignana 2022”. La premiazione si terrà il giorno 14 maggio alle ore 11.00 presso la sala Consiliare “Pierantonio Graziani”.
Il giorno 21 maggio poi, sempre alle ore 11.00, i ragazzi premiati e i ragazzi del CCR sono tutti invitati presso la scalinata della chiesa di Marignana per piantare un albero come simbolo di “Pace”.

La presentazione delle candidature alla carica di Sindaco e delle liste dei candidati alla carica di Consigliere Comunale con i relativi allegati deve essere effettuata dalle ore 8.00 del 30° giorno alle ore 12 del 29° giorno antecedenti la data della votazione ovvero:


- venerdì 13 maggio → ore 8.00 - 20.00
- sabato 14 maggio → ore 8.00 - 12.00


presso la Sala Consiliare del Comune di Camaiore, in Piazza San Bernardino da Siena, n. 1.


La lista può essere presentata dagli esponenti dei partiti o dei gruppi politici, ovvero da uno o più candidati o sottoscrittori della lista stessa, o dai delegati di lista, qualora nominati.


Il Segretario Comunale o colui che lo sostituisce legalmente rilascerà ricevuta dell’avvenuta consegna.


Per il rilascio dei certificati iscrizione liste elettorali, autenticazione firme e sottoscrizione liste, è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale (via XX settembre n.38, Camaiore):


- martedì 10, mercoledì 11 e giovedì 12 maggio → ore 9.00 - 12.30 / 14.30 -17.00
- venerdì 13 maggio → ore 8.00 – 20.00
- sabato 14 maggio → ore 8.00 – 12.00


È possibile recarsi anche agli Uffici Demografici Distaccati di Lido di Camaiore, presso Villa Emilia:


- martedì 10, mercoledì 11, giovedì 12 e venerdì 13 maggio → ore 9,00 – 12,30.

È stata presentato il programma 2022 dell’evento Sgraffiti a Casoli, uno degli appuntamenti più importanti che il territorio di Camaiore può offrire durante l’arco dell’anno, organizzato dal Comune di Camaiore insieme al Comitato Paesano di Casoli. Un evento che mette ancora più in risalto una realtà unica come quella del borgo di Casoli, custode di questa antica tecnica di decorazione parietale che deriva dall'affresco. Un’arte nella quale si sovrappongono più strati di intonaco di colore diverso e con strumenti metallici si incide scoprendo lo strato sottostante. A differenza dell'affresco non si dipinge ma si disegna tramite incisione sempre a fresco. Un luogo che ha saputo attrarre tanti artisti italiani e internazionali.

Sono oltre cinquanta gli sgraffiti presenti nel paese, i quali vedono protagonisti personaggi e vicende della tradizione locale a cominciare dalle portatrici di brocche immortalate da Rosario Murabito, opere che rendono Casoli per un vero e proprio museo all’aria aperta visitabile in ogni momento dell’anno.

“Questa è la 15esima edizione – dichiara Francesco Pagliarulo del Comitato Paesano di Casoli - quindi questo evento ha delle buone radici. Da un po’ di anni il tema principale della manifestazione è raccontare il vissuto del paese. È un po’ come sfogliare un album di ricordi, perché passeggiando si possono vedere sia personaggi che hanno vissuto nel paese, sia il loro mestiere”.

“C’è un legame tra tradizione e innovazione – commenta l’Assessore alla cultura Gabriele Baldaccini - che caratterizza l’evento di Casoli e la tecnica degli Sgraffiti. Una pratico che vogliamo preservare con tutto il suo carico di significati storico e culturali e che può fare anche da richiamo all’evento de È la via dell’arte che quest’anno riproporremo nel centro storico di Camaiore. Sicuramente due appuntamenti su cui puntiamo molto”

IL PROGRAMMA

Sabato 28: dalle ore 9:00 inizio lavoro su due pareti del paese per la realizzazione degli sgraffiti da parte dei due artisti selezionati per la partecipazione. Quest'anno verra realizzato anche un affresco da parte di Tano Pisano nella chiesina sul piazzale dell'Aquila. Mostra fotografica. 

Domenica 29: dalle ore 9:00 termine dei lavori da parte dei due artisti, durante tutta la giornata saranno presenti in paese professionisti e non impegnati in una estemporanea avente come tema uno scorcio di Casoli. La giornata sarà inoltre caratterizzata dalla realizzazione di un disegno tridimensionale di un Madonnaro secondo l'antica tradizione. Mostra fotografica.

Durante la sera nel seminterrato del palazzo Murabito verranno esposti tutti i quadri realizzati in estemporanea lungo le strade del paese. 

 

Ѐ stato pubblicato il bando da 26 milioni di euro per l’anno 2022 per il miglioramento della competitività e della redditività delle aziende agricole toscane.

Il bando - promosso nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani -  è finanziato con le risorse comunitarie del Piano di Sviluppo Rurale 2014/2022 della Regione Toscana, le domande di aiuto da parte delle aziende agricole potranno essere presentate dal prossimo 9 maggio fino alle ore 13 del 4 luglio.

Investimenti ammissibili

Si riconosce un sostegno agli investimenti di seguito elencati:

  • Costruzione e/o ristrutturazione di fabbricati produttivi aziendali nell’ambito delle produzioni vegetali, zootecniche, per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;
  • Interventi di efficientamento energetico finalizzati al risparmio energetico mediante coibentazione di edifici aziendali e serre fisse e/o miglioramento dell’efficienza degli impianti di riscaldamento/raffreddamento;
  • Rimozione e smaltimento di coperture e parti in cemento amianto. Sono ammissibili gli interventi effettuati sui fabbricati elencati alla precedente lettera A.1 e sulle strutture destinate alla rimessa di macchine e di attrezzature utilizzate nella coltivazione/raccolta;
  • Realizzazione e/o ristrutturazione di strutture per lo stoccaggio e per il trattamento degli effluenti palabili e non palabili degli allevamenti;
  • Realizzazione e/o miglioramento di strutture per lo stoccaggio e per il trattamento delle acque riciclate;
  • Miglioramenti fondiari relativi ad impianti per la produzione di specie vegetali poliennali, ad elementi strutturali collegati alla gestione del pascolo; alle sistemazioni idraulico agrarie, a recinzioni per la protezione di allevamenti stabulati in grado di garantire adeguati livelli di biosicurezza dell’allevamento, a recinzioni per la protezione delle colture dai danni da fauna selvatica.
  • Dotazioni aziendali con riferimento all’acquisto e installazione di macchinari, impianti e attrezzature per l’esecuzione di operazioni colturali e di raccolta, per l’allevamento, per la trasformazione dei prodotti agricoli, la commercializzazione dei prodotti agricoli, di servizio, per l’agricoltura e la zootecnia di precisione;
  • Cartelloni, poster e targhe per azione di informazione e pubblicità ai sensi del Reg. di esecuzione (UE) n. 808/2014;
  • Investimenti immateriali (programmi informatici e siti web);
  • Spese generali.

Tipo di agevolazione

L’intensità del sostegno è pari 40% per tutti gli investimenti, incluse le spese generali.

Sono, inoltre, previste le seguenti maggiorazioni:

10% per gli investimenti in zona montana ai sensi del comma 1 lett. a) dell’art. 32 del Reg. (UE) n. 1305/2013.
La maggiorazione è riconosciuta solo se almeno il 95 % della Sau ricade in zona Montana, fermo restando che gli investimenti strutturali, ad esclusione delle dotazioni aziendali mobili, devono ricadere completamente in zona montana;
 
10% in caso di “giovane agricoltore che soddisfa tutte le seguenti condizioni:
- avere un'età non superiore a 40 anni al momento della presentazione della domanda di aiuto nel tipo di operazione;
- essersi insediato (acquisizione della Partita Iva come azienda agricola) entro i 5 anni precedenti la presentazione della domanda di aiuto nel tipo di operazione;
- avere capacità professionale dimostrata dal possesso della qualifica Iap a titolo definitivo, entro i 5 anni precedenti la presentazione della domanda di aiuto nel tipo di operazione.

“La libertà di ridere di tutto ciò che vuoi, non si può non ridere in mezzo a tutti questi guai” Così cantava  Gaber nel 1967 in un brano, “La libertà di ridere” appunto, scritta probabilmente con l’amichevole collaborazione di Franco Battiato che proprio in quei mesi Gaber ospitava per la prima volta in una trasmissione televisiva da lui condotta. 

La Fondazione Gaber e il Comune di Camaiore hanno dunque deciso di intitolare così la XVIII edizione del Festival Gaber i cui protagonisti saranno proprio i comici. Dopo cinque fortunate edizioni nella centralissima piazza San Bernardino, la manifestazione tornerà a svolgersi in piazza XXIX maggio, oggi completamente rinnovata ad ampliare il centro storico. Con queste scelte si vuole così dare nuovo slancio alla manifestazione, connotandola con la freschezza e il dinamismo che soprattutto la comicità può garantire in risposta ai tempi incerti che stiamo vivendo. Giorgio Gaber del resto è stato, alla fine degli anni ’80, promotore di una storica e innovativa manifestazione a Venezia: ‘Professione comico’ che ospitò, tra gli sconosciuti esordienti, giovani artisti che sarebbero poi  diventati i protagonisti nazionali della comicità italiana negli anni a venire. Anche le caratteristiche delle serate cambieranno in questa prossima edizione. Non più ‘Incontri-spettacolo’ ma veri e propri spettacoli con una platea più ampia di quella allestita nella suggestiva Piazza san Bernardino. 

In totale accordo con l’Amministrazione Comunale si è voluto offrire al pubblico di Camaiore e della Versilia un ventaglio di proposte in grado di rappresentare in modo compiuto vari aspetti della comicità italiana oggi  più interessante. Cinque eventi di alto profilo comporranno dunque il programma Festival Gaber 2022.  

Luca Ravenna e Michela Giraud sono due straordinari protagonisti del fenomeno che si potrebbe quasi definire ‘rivoluzionario’ della ‘Stand Up Comedy’. Due giovani che parlano soprattutto ai giovani, che li  riconoscono come persone di riferimento e non certo come maschere comiche, e capaci di realizzare numeri da vere e proprie star. Sorprendente, ad esempio, la performance di Luca Ravenna in grado di realizzare  quattro sold-out al Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano (oltre seimila presenze!) contando su un seguito costruito solo attraverso il web e il ‘passa parola’. 

Ale&Franz hanno ormai da tempo elevato la loro comicità a vera e propria drammaturgia grazie alla presenza costante nei principali teatri italiani mentre Enrico Bertolino rappresenta la più classica e amatissima comicità anche televisiva mai disgiunta da una osservazione intelligente e originale della realtà. Nino Frassica è la star televisiva per eccellenza ed è anche uno degli artisti che più altri ha innovato il linguaggio comico nato e cresciuto in quella fantastica e irripetibile scuola che ha avuto in Renzo Arbore un grandissimo Maestro. 

Dopo la forzata sospensione del 2020 e l’edizione ridotta, causa pandemia, dello scorso anno, torna finalmente anche “Le strade di notte” ancora sotto il titolo “La libertà di ridere”. Il centro storico di Camaiore  tornerà, quindi, ad essere animato dalle stazioni artistiche che il direttore artistico Gian Piero Alloisio creerà per l’occasione. Una ripresa dunque di uno degli elementi caratterizzanti del Festival Gaber che ancora una  volta coinvolgerà soprattutto gli artisti del territorio in un percorso attraverso le vie del centro storico rendendo quasi unica in Italia per originalità questa singolare e seguitissima manifestazione. 

Due laboratori teatrali completano il calendario degli eventi. Al teatro dell’Olivo la Fondazione Gaber, grazie alla collaborazione con Paolo Ercolini, insegnante di materie umanistiche, coinvolgerà i giovani del territorio  in un confronto con il repertorio in prosa e in musica di Giorgio Gaber e Sandro Luporini. L’iniziativa prosegue la prolifica attività didattica e artistica promossa dal Plesso Gaber di Camaiore Lido.  

“Questa nuova formula della manifestazione - dichiara l’Assessore alla cultura Gabriele Baldaccini - porterà senza dubbio un grande segnale di cambiamento. Una soluzione che ci permetterà di assistere agli spettacoli  in un adeguato allestimento sulla ringiovanita piazza XXIX Maggio: il modo più adatto per accogliere questa prossima avventura del Festival Gaber. Voglio ringraziare tutti coloro che si sono adoperati per la  realizzazione di questa nuovissima proposta tutta incentrata sulla comicità e, in particolare, il Consigliere e Presidente della Commissione Cultura Nicola Rombi con il quale ho condiviso molte delle scelte inerenti  all’evento”. 

“Siamo orgogliosi di poter annunciare – commenta il Sindaco Alessandro Del Dotto - questo importante calendario: il Festival Gaber è una manifestazione chiave per il centro storico e costituisce un punto di  riferimento per gli appassionati di Giorgio Gaber, della sua storia e della sua enorme produzione culturale. Il continuo rinnovamento di questi anni testimonia come il progetto del Festival Gaber sappia adattarsi ai tempi  e alle sensibilità che ogni periodo storico richiede. Grazie ancora alla Fondazione Gaber e alla famiglia Gaber Luporini per questi lustri di collaborazione con il Comune”. 

FESTIVAL GABER - CALENDARIO LUGLIO 2022 

23 Luglio, ore 21.30 - Centro storico, Camaiore Le strade di notte 

24 Luglio, ore 21.30 - Piazza XXIX Maggio, Camaiore Ale&Franz 

25 Luglio, ore 21.30 - Piazza XXIX Maggio, Camaiore Luca Ravenna

27 Luglio, ore 21.30 - Piazza XXIX Maggio, Camaiore  Nino Frassica 

29 Luglio, ore 21.30 - Piazza XXIX Maggio, Camaiore Enrico Bertolino 

30 Luglio, ore 21.30 - Piazza XXIX Maggio, Camaiore Michela Giraud

 

Subcategories

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Segnalazioni URP:
0584986202
0584986259
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Servizio Whatsapp Comune di Camaiore:
+39 328 9893221 - Iscriviti - Cancellati
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico:
800 234567
Numero Verde ERSU 800 942540
sitoweb: www.ersu.it
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato:
800 277332
Servizio RadioTaxi: 0584 986986


 

Tourist information office Opening times
Toggle Bar