È stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale - riunitosi nella giornata di mercoledì 17 marzo - l’avvio dell’iter procedurale per l’acquisizione gratuita e l’accorpamento al Demanio Stradale Comunale di cinque strade del territorio. Alla fine del percorso burocratico la questione dovrà tornare in Consiglio comunale per l’approvazione definitiva.

Il Comune ha individuato anche tre criteri essenziali che devono essere presenti affinché una strada possa essere presa in considerazione per l’acquisizione: la possibilità di collegare una strada pubblica con un’altra strada pubblica o bene significativo pubblico, essere costruita dall’ente ed essere una strada di valore storico documentato.

Le cinque strade che sono finite oggetto di questa azione amministrativa sono via Cannoreto, in quanto tratto di via Francigena e quindi di valore storico; via Fanin, via San Marco e via Mia Martini, in quanto collegano una importante viabilità pubblica a un parcheggio pubblico o a un’altra strada pubblica;  via Frascalino.

“Esprimo - commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Marcello Pierucci - soddisfazione per aver attivato un primo percorso teso ad acquisire al patrimonio comunale alcune strade presenti sul nostro territorio ed al momento classificate come private”. “Il tema - continua - dell’acquisizione da parte dell’ente di strade formalmente private ma di fatto pubbliche è un tema delicato, mai preso in considerazione nel tempo e che questa amministrazione ha avuto il coraggio di affrontare iniziando con un primo provvedimento sperimentale che farà da apripista per altre situazioni come via Metato, via Buonarroti, via delle Fragole”

Tourist information office Opening times
Toggle Bar