In un’era digitale come quella attuale la tecnologia approda nei servizi scolastici attraverso App dedicate che renderanno sempre più agili e immediate le comunicazioni tra Ente, erogatori di servizi, scuole e famiglie.

A questo proposito, nell’ambito della ristorazione sono previste importanti novità che andranno a valorizzare il servizio offerto, le materie prime, la sostenibilità ambientale. Tra queste la rilevazione della soddisfazione dell’utenza attraverso strumenti di comunicazione digitali dedicati che porteranno al minimo l’utilizzo della carta e consentiranno di rilevare il gradimento, nell’ottica di un dialogo costante con la comunità scolastica. L’utilizzo di un portale web dedicato consentirà quindi di conoscere tutti gli aspetti del servizio di ristorazione scolastica, dai menù alle derrate utilizzate, dalle iniziative speciali a suggerimenti importanti nell’ottica di una corretta educazione alimentare. 

La Web App “Menù chiaro”, che sarà messa a disposizione delle famiglie nei prossimi giorni a questo link: https://www.menuchiaro.it/comunedicamaiore, è sviluppata da CIRFOOD, l’Azienda aggiudicataria della gara d’appalto recentemente affidata per il servizio di ristorazione, e consente ai suoi utenti di accedere, giorno dopo giorno, via smartphone o pc, ad una descrizione chiara e dettagliata dei menù serviti in tutti gli ordini scolastici del Comune. Per ciascun piatto è possibile visualizzare gli ingredienti, le caratteristiche nutrizionali e la presenza di eventuali allergeni. Questo strumento consente anche di veicolare informazioni in modo capillare sui cambi di menù. Un’importante miglioria che permetterà di innalzare la qualità del servizio  così come un ulteriore incremento di prodotti biologici, DOP e IGP.  Verrà anche messo a disposizione  delle scuole un totem ‘Happy or Not’ attraverso il quale gli studenti e i docenti potranno, in periodi dedicati, esprimere un giudizio sulla qualità del servizio in modo rapido e intuitivo, utilizzando una scala indicata da emoticon. Nel corso dell’anno il totem verrà fatto ruotare sulle strutture interessate dal servizio, per garantire una copertura capillare del territorio. I risultati delle rilevazioni verranno raccolti periodicamente dalla Commissione servizi scolastici per valutare eventuali aree di miglioramento di quanto fornito. Analogamente a quanto avviene nelle scuole, le famiglie potranno inoltre compilare dei questionari di rilevazione del gradimento direttamente on line (Customer satisfaction).

Legato al servizio mensa partirà a breve un’importante progetto per il recupero dei pasti non consumati ai fini di solidarietà sociale. Cirfood da anni collabora con Last Minute Market e con Fondazione Banco Alimentare con un accordo su tutto il territorio nazionale che riguarda il programma SITICIBO. A livello locale Cirfood stipulerà convenzioni per destinare alimenti non ancora consumati con le Misericordie locali e l’Arcidiocesi di Lucca. Le cucine saranno oggetto di adeguamenti attraverso l’implementazione di attrezzature per la produzione dei pasti a garanzia del rispetto degli standard produttivi e delle normative igienico-sanitarie. Le mense scolastiche, già insonorizzate nel corso dell’ultimo quinquennio, vedranno implementati ulteriormente gli arredi che andranno a completare il restyling precedentemente avviato.

“Sono veramente fiera e soddisfatta di quanto a breve verrà attivato in tutte le scuole del territorio comunale” dichiara l’Assessore Galeotti. “Il progetto di digitalizzazione dei servizi offerti parte da un percorso avviato con l’Ufficio Pubblica Istruzione fin dal primo mandato dell’attuale Amministrazione. Finalmente si disegna una scuola al passo con i tempi che risponde fattivamente alle esigenze e ai bisogni delle famiglie. L’attenzione alla qualità per il benessere degli alunni in ambito scolastico è sempre stata una nostra priorità e gli investimenti a ciò dedicati sono stati importanti e in costante crescita”.

Tourist information office Opening times
Toggle Bar