Nuovo tetto per l’ex scuola di Montemagno. La Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo per il completo rifacimento della copertura dell’edificio, ad oggi adibito non più ad usi scolastici, ma a sede del centro civico paesano.

L'immobile è diventato perciò un punto di riferimento per tutta la comunità di Montemagno, ma le condizioni ormai vetuste ne pregiudicano l’utilizzo in sicurezza: il tetto ha subito nel tempo un lento crollo localizzato, con versamenti di acqua che hanno peggiorato le condizioni statiche del solaio.

L’Amministrazione, perciò, si è mobilitata per redigere un progetto con lo scopo di ripristinarne l’integrità ed eliminare le cause di un ulteriore degrado, sicuro in caso di mancato intervento.

Con questi lavori, l’attuale copertura verrà demolita, realizzandone una con struttura portante in acciaio. Rimarrà l’aspetto estetico attuale, risalente al 1839 e quindi protetto da vincoli: i travicelli a gronda saranno visibilmente uguali all’originale, conservando l’esteriorità dell’ex scuola, ormai parte integrante nel paesaggio e nella memoria collettiva del territorio e della comunità. 

Un intervento che si colloca in un ampio progetto di ristrutturazione di edifici comunali, come quelli già effettuati per l’ex Scuola di Valpormaro e l’ex Casa del Custode di Villa Murabito a Casoli, che, una volta rimessi a nuovo, sono stati riconsegnati al paese per attività aggregative e di comunità.

Il progetto, deliberato dalla Giunta nella sua versione definitiva, andrà a gara nei prossimi giorni. L’investimento totale ammonta a 220mila euro.

“Un intervento necessario e fortemente voluto dall’Amministrazione, che permetterà alla collettività di continuare a fruire di quello storico e importante immobile, centrale nella vita quotidiana di paese, in sicurezza e senza rischio di ulteriori danni alla struttura – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Graziano Dalle Luche -. Si tratta di un luogo fondamentale per le attività comunitarie di ritrovo e vogliamo che tale vocazione continui e si rafforzi nel tempo. Considerando i tempi di gara, i lavori inizieranno verosimilmente ad inizio 2023. Il progetto, inoltre, vuole davvero valorizzare la struttura in ottica futura e investire sulla sua sostenibilità: sarà infatti realizzata anche la predisposizione per un prossimo intervento di installazione di pannelli solari”.

Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.

Segnalazioni URP:
0584986202
0584986259
Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.

Numeri Utili

Comune di Camaiore: 800 015689
Servizio Whatsapp Comune di Camaiore:
+39 328 9893221 - Iscriviti - Cancellati
Polizia Municipale: 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori: 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico:
800 234567
Numero Verde ERSU 800 942540
sitoweb: www.ersu.it
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato:
800 277332
Servizio RadioTaxi: 0584 986986


 

Bureau d'information touristique Heures d'ouverture
Toggle Bar