Dettaglio Servizio

Autorizzazione Paesaggistica Semplificata

Di che cosa si tratta

Autorizzazione paesaggistica semplificata

Ai sensi del D.P.R. 13 febbraio 2017, n. 31 "Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti  a procedura autorizzatoria semplificata", sono assoggettati a procedimento semplificato di autorizzazione paesaggistica, gli interventi di lieve entità rientranti nell'elenco "Allegato B" al suddetto D.P.R., trascritto nell'apposito modello.

Sintesi delle procedure per l'autorizzazione paesaggistica semplificata.

L'istanza presentata è corredata da una relazione paesaggistica semplificata, redatta da un tecnico abilitato, nelle forme di cui all’Allegato "D” al D.P.R. 31/2017; nella relazione sono indicati i contenuti percettivi della disciplina paesaggistica vigente nell’area, è descritto lo stato attuale dell’area interessata dall’intervento, è attestata la conformità del progetto alle specifiche prescrizioni d’uso dei beni paesaggistici, se esistenti, è descritta la compatibilità del progetto stesso con i valori paesaggistici che qualificano il contenuto di riferimento e sono altresì indicate eventuali misure d’inserimento paesaggistico previste.

Alla presentazione della domanda di autorizzazione paesaggistica semplificata si applicano le vigenti disposizioni in materia di amministrazione digitale.

Il servizio comunica all'interessato l'avvio del procedimento ed eventualmente richiede, dove occorrano, in un’unica volta, entro 10 giorni dal ricevimento dell’istanza, gli ulteriori documenti e chiarimenti strettamente indispensabili, che sono inviati in via telematica entro il termine di 10 giorni dal ricevimento della richiesta. Il procedimento resta sospeso fino alla scadenza del termine assegnato o alla ricezione della documentazione integrativa richiesta. Decorso inutilmente il termine assegnato, l’istanza è dichiarata improcedibile. Entro il termine tassativo di 20 giorni dal ricevimento dell’istanza ovvero, in caso di richiesta d’integrazione documentale, dal ricevimento dell’ulteriore documentazione richiesta, l’Amministrazione procede a trasmettere alla Soprintendenza per via telematica gli atti e i documenti necessari ai fini dell’istruttoria, una motivata proposta di accoglimento, unitamente alla domanda ed alla documentazione in suo possesso. Se anche la valutazione del Sovrintendente è positiva, questi entro il termine tassativo di 20 giorni dal ricevimento della proposta, esprime il proprio parere vincolante, per via telematica, all’Amministrazione procedente, la quale adotta il provvedimento nei 10 giorni successivi.

L'autorizzazione paesaggistica semplificata è immediatamente efficace ed è valida cinque anni.

Costo del servizio

I costi di segreteria ammontano a €51,65 da versare a favore di Unione dei Comuni della Versilia presso la banca CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E DELLA LUCCHESIA SPA  - Agenzia di Seravezza (IBAN IT74U0626070240000100000012).

A che cosa devo fare attenzione

Al fine di poter garantire una corretta istruttoria, il modulo deve essere compilato in ogni sua parte

Moduli on-line

I moduli possono essere scaricati al seguente indirizzo: http://www.unionedicomunialtaversilia.lu.it/servizi-associati/paesaggistica-via/paesaggistica-modulistica

Come presentare la domanda

La domanda può essere presentata accedendo al portale http://front.sporvic.it/udcversiliapaes

Documenti aggiuntivi

ATTENZIONE VIGILANZA METEO GIALLO Leggi di più
Toggle Bar