Settore 4 - Gestione del Territorio
 
Dirigente:
 
Responsabile:
Dott.ssa P. Luperi
E-mail ufficio:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Orario Uffici
MARTEDI E VENERDI:
dalle ore 9,00 alle ore 13,00
Telefono :0584 986319
Fax : 0584 986309
Indirizzo :
Sede centrale: Unione dei Comuni della Versilia
Via Delatre, 69 - Seravezza
Sede delocalizzata di Camaiore:
P.zza S. Bernardino, 1
55041 - Camaiore (LU)
 

 

PERSONALE DI RIFERIMENTO

ISTRUTTORE DIRETTIVO: Sig.ra Anna Mecchi (pratiche relative commercio su aree pubbliche, acconciatori/estetiste, stabilimenti balneari, impianti distribuzione carburanti)
TEL. 0584 986317 FAX: 0584 986309
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO:

Sig.ra Rosella Montemagni (pratiche relative commercio fisso – rivendite giornali e riviste – alberghi – strutture ricettive extraalberghiere – agriturismo)

TEL. 0584 986315 FAX: 0584 986309

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO:

Sig.ra Mariagrazia Bernardini (pratiche relative attività artigianali, pratiche relative ad antenne, AUA, pratiche edilizie)

TEL. 0584 986315 FAX: 0584 986309

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO:
Sig.ra Mariella Dini (pratiche relative esercizi di somministrazione – pubblici trattenimenti - Agenzie d'affari - Autorimesse) TEL. 0584 986316 FAX: 0584 986309
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

ATTIVITA'


Secondo la normativa in vigore il responsabile dello sportello unico fornisce informazioni per l'avvio dei procedimenti per l'apertura e la ristrutturazione degli impianti produttivi; fornisce tutta la modulistica e la documentazione per la presentazione delle domande destinate ai vari enti coinvolti; acquisisce le domande; fornisce informazioni sullo stato delle pratiche; trasmette le pratiche agli enti firmatari dell'intesa; acquisisce i pareri dei singoli enti; propone al Sindaco la convocazione della conferenza dei servizi. In pratica, il richiedente oggi può presentare allo sportello unico tutte le domande di autorizzazione necessarie, anche quelle rivolte ad enti esterni al Comune. Esistono solamente due tipi di procedimento: il procedimento mediante autocertificazione e il procedimento semplificato.

Procedimento mediante autocertificazione

L'imprenditore presenta allo sportello un'unica domanda, contenente se necessario la richiesta di concessione edilizia e corredata dalle autocertificazioni che attestano la conformità del progetto alle prescrizioni di sicurezza degli impianti, sanitarie ed ambientali. Lo sportello provvede a trasmettere la domanda agli enti competenti per le opportune verifiche, e contemporaneamente dà inizio al procedimento per il rilascio della concessione edilizia. Entro 30 giorni lo sportello può chiedere all'imprenditore integrazioni occorrenti ai fini istruttori; in questo caso il termine per la conclusione del procedimento è sospeso. Il procedimento, compreso il rilascio della concessione edilizia, deve essere concluso entro 90 giorni dalla data di presentazione della domanda; in caso contrario, la realizzazione del progetto si intende autorizzata ("silenzio-assenso").

Procedimento semplificato

Quando non è ammissibile il procedimento per autocertificazione, ovvero nei casi di progetti da sottoporre a valutazione di impatto ambientale (VIA), o quando il richiedente non intenda avvalersi dell'autocertificazione, l'imprenditore presenta ugualmente la sua domanda allo sportello unico. La struttura invita poi gli enti terzi a far pervenire entro novanta giorni dalla data di ricevimento della documentazione gli atti autorizzatori o di consenso. Se entro il termine di 90 giorni una delle amministrazioni presenta parere negativo, il procedimento si intende concluso, salvo che l'imprenditore non chieda entro venti giorni la convocazione di una conferenza dei servizi. Alla conferenza può partecipare in contraddittorio l'imprenditore medesimo, assieme al progettista e ai suoi tecnici esperti, per un esame collettivo delle attività progettate. Egli può direttamente fornire i chiarimenti necessari e conoscere quali modifiche e integrazioni consentirebbero l'approvazione del progetto. La conferenza fissa il termine entro il quale dovrà raggiungere una decisione definitiva, comunque non oltre i sei mesi di tempo.


Elenco Circolari e pubblicazioni

  • Annuncio 25-03-2016

    IMPORTANTE: L’ufficio SUAP dell’Unione dei Comuni della Versilia sede delocalizzata di Camaiore,...

  • Annuncio 23-03-2016

    Lo Sportello Unico delle Attività Produttive comunica che la Regione Toscana ha prorogato al...

  • Annuncio 29-01-2016

    LO SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE INFORMA CHE DAL 1° FEBBRAIO 2016 L'ORARIO DI...

Documenti Scaricabili

 

 
Logo comune

Comune di Camaiore

 

Contatti

Piazza S. Bernardino da Siena, 1
55041 Camaiore (LU)
Centralino: (+39) 05849861
Fax: 0584 986264
Numero Verde: 800 015689
P.IVA 00190560466
PEC (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Numeri Utili

Comune di Camaiore 800 015689
Polizia Municipale 0584 986700
Citelum Segnalazione Guasti - Pubblica Illuminazione e semafori 800 978447
Gaia Segnalazione Guasti - Servizio Idrico 800 234567
Sea Whatsapp - Segnalazioni e informazioni raccolta rifiuti 3357192666
Segnalazioni Varchi Zona Traffico Limitato (servizio di prossima attivazione)

Seguici su

Seguici su Twitter  Seguici su Facebook  Seguici su YouTube